Champions - L'Atleti tiene il passo, Icardi timbra e il City non fa fatica: i risultati dei match delle 21
Foto: Twitter @Atleti

Champions - L'Atleti tiene il passo, Icardi timbra e il City non fa fatica: i risultati dei match delle 21

Nel girone della Juve vince l'Atletico Madrid, in quello dell'Atalanta arriva il successo del City mentre il Galatasaray va ko con il primo centro di Icardi con il PSG: il racconto dei match delle 21 di Champions.

giorgiofreschi
Giorgio Freschi

Oltre ai successi di Juve e Bayern Monaco, rispettivamente contro Bayer e Tottenham, niente passi falsi per la altre big in campo: il PSG passa in Turchia con il primo gol di Mauro Icardi, il City domina la DInamo Zagabria e vola in testa al girone dell'Atalanta mentre l'Atletico tiene il passo della Juventus e vince contro la Lokomotiv, prossima avversario proprio dei bianconeri. Nel match invece meno di cartello della serata, Stella Rossa-Olympiacos, arriva la vittoria in casa in rimonta per la squadra serba. Ecco come sono andate le partite delle 21.

Galatasaray 0-1 PSG | Icardi 52'

Dopo aver vinto al debutto contro il Real Madrid, il Paris Saint-Germain continua nella sua corsa positiva in Champions vincendo anche sul campo del Galatasaray e, sfruttando il pari dei Blancos contro il Brugge, allunga in vetta al girone. Primo tempo bloccato per i ragazzi di Tuchel che trovano un Galatasaray ben messo in campo e soprattutto molto solido difensivamente. in pratica la prima vera chance della partita è quella che porta al primo gol con la maglia dei parigini di Mauro Icardi: Sarabia a tu per tu con Muslera serve centralmente l'ex attaccante dell'Inter che con un tap-in facile facile sblocca i risultato che rimane invariato fino al 90'. I turchi non riescono mai a rendersi pericolosi e Keylor Navas non è chiamato praticamente mai ad intervenire in maniera decisiva.

Stella Rossa 3-1 Olympiacos | Semedo 37' (O), Vulic 63' (SR), Milunovic 87' (SR), Boakye 90' (SR)

Al Marakana di Belgrado la Stella Rossa si dimostra squadra molto ostica e riesce a strappare i tre punti all'Olympiacos che si ferma ad un punto, quello arrivato dal pari contro gli Spurs due settimane fa. In realtà nel primo tempo i greci riescono a sbloccare il risultato al 37' con complicità del portiere Borjan: cross sul secondo palo dove arriva Semedo che la rigioca dentro ma il portiere dei serbi combina un pasticcio e la mette nella propria porta. Nella ripresa arriva poi il doppio giallo a Yassine Benzia che lascia i suoi in dieci: la Stella Rossa ne approfitta e al 63' trova il pari con Milos Vulic, appena entrato. All'85' l'Olympiacos avrebbe addirittura l'opportunità di tornare avanti con Meriah che però da due passi la mette a lato. Negli ultimi tre minuti allora la Stella Rossa sale in cattedra e prima Milunovic e poi Boakye, entrambi di testa, firmano il 3-1 finale.

Manchester City 2-0 Dinamo Zagabria | Sterling 66', Foden 90'+5'

Mai in discussione la partita per il Manchester che gioca praticamente tutto il tempo ad una sola porta a discapito della Dinamo Zagabria che resta a guardare il palleggio dei ragazzi di Guardiola. Nei primi 45' la porta per i Citizens sembra addirittura stregata: all'11' i croati si salvano su una tripla occasione firmata Aguero, Gundogan e Bernardo Silva, al 20' poi è la traversa a dire di no di nuovo a Gundogan mentre al 23' l'errore è tutto di David Silva che colpisce male dal limite dell'area piccola e mette a fil di palo. Nella ripresa il gol invece arriva con l'uomo della serata: al 66' dopo un'azione stupenda Sterling buca Livakovic per l'1-0. La rete del definitivo 2-0 arriva all'ultimo respiro con il contropiede gestito sempre da Sterling che poi serve per il gol del classe 2000 Phil Foden, al primo centro in Champions.

Lokomotiv Mosca 0-2 Atlético Madrid | Joao Felix 48', Thomas 58'

L'Atletico di Simeone segua a ruota la Juventus e vince sul campo complicato della Lokomotiv Mosca. La squadra di Simeone gioca bene fin dall'inizio ma ci mette più del previsto nel trovare il gol del vantaggio: al 18' la migliore occasione della prima frazione viene cestinata malamente da Diego Costa che tutto solo sul secondo palo non trova l'appuntamento con il gol. Lo trova invece per la prima volta in Champions Joao Felix al 48': il portoghese dà il via all'azione conclusa con lo scambio con Morata che mette l'ex Benfica davanti a Guilherme il quale para una volta ma sulla respinta viene bucato dal talento in maglia numero sette che fa 0-1. Dopo soli 10' dal vantaggio i Colchoneros raddoppiano con Thomas, questa volta su assist di Diego Costa che lo mette praticamente davanti alla porta sguarnita. Nel finale la Lokomotiv ha la possibilità di riaprirla con Krychowiak ma Oblak fa un doppio miracolo sul polacco.

VAVEL Logo
CHAT