Mertens e Insigne stendono il Salisburgo: vince il Napoli 2-3
Fonte foto: Twitter Napoli 

Impresa del Napoli che, nel match valevole per la terza giornata del Gruppo E di Champions League, batte 3-2 il Salisburgo mantenendo la leadership del raggruppamento. Doppietta di Mertens (che supera Maradona) e gol di Insigne per il successo della squadra partenopea mentre ai padroni di casa non basta la doppietta di Haaland. Con questa vittoria, dunque, la squadra di Ancelotti conferma la prima posizione del Gruppo E con 7 punti mentre il Salisburgo resta a quota 3.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per entrambe le squadre: nel Salisburgo tandem offensivo composto da Haaland e Hwang mentre nel Napoli coppia d'attacco formata da Lozano e Mertens.

Ottima partenza del Napoli che dopo un minuto sfiora il vantaggio con Mertens che calcia al volo dall'interno dell'area ma l'estremo austriaco salva in qualche modo. Sono solo le prove generali del vantaggio partenopeo che arriva al 17' con Mertens che entra in area e con un potente destro fulmina Stankovic. Veemente la reazione del Salisburgo che al 24' sfiora il pari con un'azione di sfondamento di Haaland ma Meret si oppone sulla conclusione ravvicinata del norvegese. Sessanta secondi più tardi altra colossale chance per gli austriaci con Haaland che entra in area e calcia ma Meret salva i suoi con un miracolo. Al 36' terza chance per il Salisbugo con Daka che si coordina alla perfezione col destro ma Meret si supera nuovamente. Nel finale di tempo, però, arriva il meritato pareggio dei padroni di casa con Haaland che batte Meret dal dischetto, 1-1 e primo tempo agli archivi. 

Nella seconda frazione comincia meglio il Salisburgo ma al 64' è il Napoli a tornare in vantaggio sempre con Mertens che, sugli sugli sviluppi di un cross da destra, insacca col destro, 1-2. Il Salisburgo non ci sta e al 72' pareggia sempre con Haaland che, su cross da sinistra, approfitta di un errore di Koulibaly e di testa batte Meret, 2-2. Passano sessanta secondi e i partenopei tornano in vantaggio con Insigne che, dall'interno dell'area, anticipa Ramalho e col destro insacca, 2-3. Nel finale il Salisburgo ci prova ma il Napoli non corre rischi portando a casa un successo fondamentale, i partenopei restano in prima posizione con 7 punti.  

Il tabellino
SALISBURGO-NAPOLI 2-3
(40’ e 72’ Haaland; 17’ e 64’ Mertens, 73’ Insigne)

Ammoniti: 45’ Haaland nel Salisburgo. 39’ Lozano, 40’ Malcuit, 90’ Llorente nel Napoli

SALISBURGO (4-4-2): Stankovic (33’ Coronel); Kristensen, Ramalho, Wober, Ulmer; Daka (68’ Ashimeru), Mwepu (89’ Koita), Junuzovic, Minamino; Haaland, Hwang. Allenatore: Jesse Marsch.
NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Luperto, Koulibaly, Di Lorenzo; Callejon (80’ Elmas), Allan, Fabian, Zielinski; Lozano (65’ Insigne), Mertens (76’ Llorente). Allenatore: Carlo Ancelotti.

VAVEL Logo