Lazio sconfitta 2-1 dal Celtic e l'Europa League si complica

La Lazio ad un passo dall'eliminazione dall Europa League e deve solo sperare che il Cluj perda le prossime dure e vincere lei. Il Celtic si conferma avversaria complicata e difficile, gli scozzesi fanno valere la loro esperienza e in extremis portano a casa una vittoria fondamentale. Caicedo e Immobile per sperare nell'impresa, Leiva in regia e Vavro titolare. Celtic unica punta Edouard e tre trequartisti a supporto.

CRONACA DELLA PARTITA

La Lazio comincia decisamente bene la sua gara con Immobile che al 7' insacca il vantaggio: assist di Lazzari, svirgola Caicedo e il 17 della Lazio è bravo ad arrivare sul pallone. L'Aquila controlla la gara in modo perfetto, scozzesi mai realmente pericolosi fino al 38': Elyounoussi scippa il pallone a Milinkovic, apre verso Forrest, il quale fulmina Acerbi e insacca un diagonale perfetto. Al 40' ancora Lazio che risponde con Milinkovic, ma bravissimo Forster a parare. Al 41' doppia occasione Lazio con Jullien che salva il pallone quasi in porta e Parolo sbaglia in modo clamoroso il raddoppio.

Nella ripresa, partita che rimane bloccata con la Lazio che continua a provarci in ogni modo possibile: al 68' Milinkovic tenta una botta meravigliosa dalla distanza, ma Forster si supera in modo incredibile. Al 74' Milinkovic si fa ribattere la conclusione dalla difesa ospite. Al 75' parata di piede di Forster sul primo palo e  il portiere scozzese tiene a galla i suoi. Al 76' Edouard sulla sinistra, piattone e palla che esce di poco. Al 86' ennesima prodezza di Forster sulla giocata di Luis Alberto. Al 94' vantaggio Celtic decisivo con Ntcham: l'ex Genoa si prende la palla da Edouard, il quale aveva conquistato la sfera dopo un errore di Berisha, la passa al compagno che insacca la possibile condanna per la Lazio. Biancocelesti parecchio sfotunati: una partita dove solo Forster nega la gioia della vittoria per una Lazio tutta cuore e orgoglio, ma non basta. Celtic che brinda alla qualificazione giusta e fortunata stasera.

VAVEL Logo