Qualificazioni Euro 2020 - Italia da record: 3-0 contro la Bosnia di Dzeko
https://twitter.com/Vivo_Azzurro

Nona vittoria su nove nelle qualificazioni, la decima consecutiva per l'Italia che vince contro la Bosnia con un secco 3-0. Nel penultimo impegno del gruppo J con gli azzurri già qualificati all'Europeo 2020 e certi del primato nel girone regolano la squadra capitanata da Dzeko.

Un primo tempo molto positivo per l'Italia che comanda grazie ai gol di Acerbi e Insigne, ma deve ringraziare gli importanti salvataggi di Emerson e di Donnarumma. Ad inizio secondo tempo arriva il sigillo di Belotti.

Tonali titolare e durante la partita esordi di Gollini e Castrovilli, ma brutta notizia per i tifosi della Juventus visto l'infortunio muscolare a Pjanic. Prossimo impegno lunedì sera contro l'Armenia a Palermo.

LA PARTITA

Subito una leggerezza in impostazione per l'Italia con Emerson che favorisce la ripartenza di Visca non sfruttata poi da Dzeko colto in posizione di fuorigioco. Il primo tiro in porta degli azzurri è di Bonucci che si libera in area sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma provvidenziale l'opposizione di Bicakcic.

La squadra di Mancini fa tanto possesso palla, ma la Bosnia si difende bene e quando può riparte come sul corner di Pjanic Bicakcic gira di testa verso la porta, Donnarumma è attento e alza la sfera sopra la traversa. Subito dopo si va vedere anche Dzeko ma il portiere del Milan non ha problemi.

Al 21esimo l'Italia passa in vantaggio con Acerbi: Bernardeschi  trova in area Barella che a sua volta serve di prima il difensore della Lazio che con un destro potente insacca in rete il gol dello 0-1. La Bosnia non ci sta e sfiora il pareggio dopo 10 minuti:  corner del solito Pjanic tiro a botta sicura di Besic che Emerson respinge.

Al 37' arriva il raddoppio degli azzurri con Insigne: Belotti serve il giocatore del Napoli che controlla e piazza sul secondo palo la conclusione che passa sotto le gambe di Kovacevic e regala il raddoppio alla squadra ospite.

L'azione successiva i padroni di casa potrebbero accorciare, ma un super Donnarumma compie un altro grande intervento prima anticipa Dzeko e poi su Kovacevic. Finisce così il primo tempo.

La ripresa è sempre di tinta azzurra, infatti l'Italia trova anche la rete del 3-0 al 50' con il gallo Belotti con una conclusione a mezza altezza che soprende Sehic e vale il tris azzurro.

Partita chiusa con Dzeko e company che non hanno neanche la forza di reagire e con Mancini che invece fa debuttare con la maglia dell'Italia Castrovilli e Gollini, rispettivamente il 21° e il 22° esordiente nell’era del ct azzurro.

IL TABELLINO

BOSNIA-ITALIA 0-3 21' Acerbi, 37' Insigne, 53' Belotti

BOSNIA (4-3-3): Sehic; Kvrzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Besic (61' Saric), Pjanic (77' Jajalo), Cimirot; Visca (61' Hodzic), Dzeko, Krunic. Ct Prosinecki

ITALIA (4-3-3): Donnarumma (88' Gollini); Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson; Tonali, Jorginho, Barella; Bernardeschi (75' El Shaarawy), Belotti, Insigne (86' Castrovilli). Ct Mancini

Ammoniti: Bernardeschi (I), Bonucci (I), Kovacevic (B)

VAVEL Logo