2-0 della Svizzera sul Perù: in gol anche Lichtsteiner

La Svizzera batte il Perù nell'ultimo test pre-Mondiali: sugli scudi lo juventino Lichtsteiner, il quale ha avuto il merito di sbloccare il risultato e spianare la strada al successo per gli elvetici. A chiudere i conti, ci ha pensato Shaqiri nel finale.

2-0 della Svizzera sul Perù: in gol anche Lichtsteiner
sportcafe24.com
Svizzera
2 0
Perù
Svizzera: (4-2-3-1) Benaglio; Lichsteiner (92° Lanig), Von Bergen, Schar, Ricardo Rodriguez; Inler, Behrami (45° Dzemaili); Stocker (72° Barnetta), Xhaka (64° Shaqiri), Mehmedi (87° Gavranovic); Drmic (64° Seferovic). Panchina: Rizeler, Senderos, Sommer, Gelson Fernandez, Burki. All.: Hitzfeld.
Perù: (4-4-2) Forsyth; Alberto Rodriguez (60° Christian Ramos), Callens, Yotun, Advincula; Hurtado (65° Gambetta), Ballon, Ramirez, Cruzado (83° Deza); Benavente (53° Christopher Gonzales), Carrillo (83° Ruidiaz). Panchina: Raul Fernandez, Velarde, Trauco, Gallese, Flores, Riojas. All.: Bengoechea.
SCORE: 1-0, 78', Lichsteiner. 2-0, 84', Shaqiri.
ARBITRO: Daniel Stefanski (POL).
NOTE: Swissporarena, Lucerna. Amichevole internazionale.

Alla Swissporarena di Lucerna la Svizzera di Ottmar Hitzfeld ha battuto il Perù nell’ultimo incontro amichevole prima di partire alla volta del Brasile. Un secco 2-0 deciso nell’ultimo quarto d’ora dalle reti siglate dallo juventino Lichtsteiner e da Xherdan Shaqiri.

FORMAZIONI Svizzera e Perù scendono in campo a Lucerna per un’amichevole in vista degli imminenti Mondiali in Brasile. Gli elvetici guidati da Hitzfeld si schierano con un 4-2-3-1 dove a trainare la squadra ci saranno gli “italiani” Lichtsteiner, Inler e Behrami oltre che al giovane talentuosissimo Xhaka, posizionato dietro all’unica punta, Drmic. Dall’altra parte il Perù di Bengoechea risponde con un classico 4-4-2, modulo che vedrà come protagonisti Benavente e Carrillo, le due punte incaricate a “bucare” la difesa avversaria.

PRIMO TEMPO – Prima frazione di gioco dominata dalla Svizzera che, come prevedibile, mette subito in difficoltà gli avversari. Il primo squillo arriva dopo due minuti di gioco da Gokhan Inler che con un tiro, però, non trova lo specchio della porta. I pericoli arrivano nei minuti seguenti anche da Mehmedi e Stocker ma la Svizzera non riesce, per il momento, a trovare l’affondo decisivo. Fioccano i gialli alla mezz’ora, ammoniti infatti il peruviano Luis Ramirez e Valon Behrami. Al 41’ Paulo Hurtado calcia deciso in porta ma il portiere svizzero non si fa sorprendere. Un minuto più tardi ci riprova ancora il Perù con Carrillo ma la sua conclusione termina di poco fuori. Al 45’ cambio per la Svizzera: Dzemaili sostituisce Behrami, questo è il primo cambio per Hitzfeld. Finisce così il primo tempo, ancora reti inviolate tra Svizzera e Perù.

SECONDO TEMPO – Comincia il secondo tempo e la Svizzera si spinge subito in avanti con Josip Drmic ma il suo tiro non trova lo specchio della porta. Al 53’ Christopher Gonzales rimpiazza Cristian Benavente per la squadra ospite. Al 55’ ci prova ancora la Svizzera con Blerim Dzemaili che però non è in grado di impensierire Forsyth. Tre minuti più tardi è la volta di Xhaka, il giovane svizzero prova a calciare verso la porta avversaria ma anche il suo tiro finisce lontano dai pali peruviani. Al 64’ doppio cambio per la Svizzera: dentro Shaqiri e Seferovic al posto di Xhaka e Drmic. Al 78’ arriva finalmente la rete della Svizzera: bella giocata degli elvetici che sorprendono la difesa avversaria grazie ad un bel colpo di testa di Stephan Lichtsteiner. La Svizzera ora ci ha preso gusto, dopo sei minuti arriva il raddoppio per gli uomini di Hitzfeld. È Xherdan Shaqiri ad aumentare il vantaggio elvetico, portando così il risultato sul 2-0 allo stadio Swissporarena. Si arriva al 90’: l’arbitro decide quattro minuti di recupero. Niente sorprese nel finale, la Svizzera supera 2-0 il Perù nella sua ultima partita amichevole prima dei Mondiali. Ora, il Brasile è sempre più vicino.