Rodriguez - Quintero, la Colombia supera la Costa d'Avorio

La Colombia riesce a centrare la seconda vittoria consecutiva e batte 2-1 la Costa d'Avorio grazie a Rodriguez e Quintero, ora la qualificazione è possibile. Per gli africani il gol è di Gervinho che riapre la partita con una grande rete.

Rodriguez - Quintero, la Colombia supera la Costa d'Avorio
Juan Quintero
COLOMBIA
2 1
COSTA D'AVORIO
COLOMBIA: COLOMBIA (4-2-3-1): Ospina, Zuniga, Zapata, Mario Yepes, Armero (72' Arias), Agiular (79' Mejia), Sanchez, Cuadrado, Rodriguez, Ibarbo (53' Quintero), Gutierrez. All: Pekerman
COSTA D'AVORIO : COSTA D'AVORIO (4-2-3-1): Barry, Aurier, Zokora, Bamba, Boka, Serey (73' Bolly), Tiote, Gervinho, Toure, Gradel (67' Kalou), Bony (60' Drogba). All: Lamouchi
SCORE: Rodriguez 64' 1-0, Quintero 70' 2-0, Gervinho 73' 2-1
ARBITRO: ARBITRO: Howard Webb (GBR) AMMONITI: 55' Zokora, 90' Tiote.
NOTE: NOTE: ESTADIO NACIONAL MANÈ GARRINCHA DI BRASILIA,BRASILE, SECONDA GIORNATA GIRONE C

A Brasilia va in scena la seconda giornata del Girone C che vede impegnate Colombia e Costa d’Avorio, entrambe vittoriose all’esordio, entrambe alla ricerca dei tre punti per cercare la qualificazione agli ottavi. I sudamericani schierano molti dei giocatori migliori anche se il grande protagonista, Quintero, entrerà solo nel secondo tempo. Dall’altra parte invece gli ivoriani risparmiano inizialmente Drogba e Kalou che entreranno solo nei secondi 45’ incidendo però moltissimo. 

Primo tempo- Terminano in parità i primi 45’  dove succede ben poco: le due squadre non riescono mai a rendersi davvero pericolose, troppa la tensione per una partita che per entrambe vale molto. L’occasione più grande capita sui piedi di Teo Gutierrez che a due metri dalla porta si mangia il gol del vantaggio, siamo al 27’. La Costa d’Avorio invece ha la prima vera occasione al 31’ con Aurier  che costringe Ospina ad una grande parata. Molta più Colombia rispetto alla Costa d’Avorio anche se lo spettacolo non è mai stato offerto. Il primo tempo termina giustamente sullo 0-0.

Secondo tempo- Riparte il secondo tempo senza cambi. La prima grande occasione è ancora per la Colombia che al 58’ prende una traversa con Quadrado che dopo una bellissima giocata colpisce l’incrocio dei pali da posizione defilata, i sudamericani provano a sbloccarla ma si resta sullo 0-0. Ma la Colombia ora si è accesa e pochi minuti dopo, al 64’, trova il gol del’1-0 con Rodriguez: calcio d’angolo, il numero 10 della Colombia viene lasciato solo in area e di testa infilza Barry e la Costa d’Avorio. Da questo momento però cresce anche la Costa d’Avorio che, aiutata anche dall’ingresso di Drogba e Kalou, inizia a spingere e si rende pericolosa soprattutto su calci inattivi. Le distrazioni però non sono ammesse e, su una palla persa la Colombia trova il 2-0: gli africani perdono palla a centrocampo, la Colombia recuperare con Rodriguez che manda in porta Quintero che segna il secondo gol, i sudamericani volano. La partita diventa spettacolare, e gli uomini migliori, di entrambe le squadre, si mettono in mostra e così al 73' Gervinho, campione assoluto degli ivoriani, trova il gol dell’1-2: grande azione personale in area che conclude con il gol che riapre il match. Le squadre non mollano nulla, entrambe cercano in ogni modo di trovare un altro gol ma la partita dopo i 4' di recupero  termina sul 2-1 con la vittoria della Colombia che vede gli ottavi e il primo posto nel girone sempre più vicini. Nonostante la sconfitta però, dall’altra parte la Costa d’Avorio può ancora sperare nella qualificazione.