Live Corea VS Algeria, Mondiali 2014 in diretta

Live Corea VS Algeria, Mondiali 2014 in diretta
Live Corea VS Algeria, Mondiali 2014 in diretta
Corea del Sud
2 4
Algeria
Corea del Sud: (4-2-3-1) : Jung Sung Ryong; Yong Lee, Jeopng Ho Hong, Young Gwon Kim, Suk Young Yun; Han Kook Yong, Ki Sun Yeung; Lee Chung Yong (63° Lee Keun Ho), Ja Cheol Koo, Heung Min Son; Park Chu Young (56° Kim Shin Wook) . Panchina : Seung.Gyu Kim, Beom-Young Lee; Kim Chang Soo, Kwak Tae Hwi, Joo Ho Park; Jong Woo Park, Bo Kyung Kim, Seok Ho Hwang. Allenatore: Myung Bo Hung
Algeria: (4-2-3-1) : M'Bohli; Mandi, Halliche, Bougherra, Mesbah; Benatleb, Medjani; Djabou (73° Ghilas), Feghouli, Brahimi (76° Lacen); Slimani. Panchina: Si Mohammed, Zemmamouche; Ghoualm, Yebda, , Soudani, Cadamuro, Taider, Mahrez, Mostefa. Allenatore: Halihodzic
SCORE: 0-1, min.25, Slimani (A). 0-2, min.27, Halliche (A), 0-3, min.37, Djabou (A); 1-3, min.49, Heung Min Son (CdS); 1-4, min.61, Brahimi (A); 2-4, min.73, Ja Cheol Koo (Cds)
ARBITRO: Wilmar Roldan. Guardalinee: Clavijo, Eduardo Diaz. Ammonisce: Yong Lee (Cds) al 53°, Bougherra (A) al 66°, Han Kook Young (A) al 69°
NOTE: Si gioca per la seconda giornata della fase a gironi dei Mondiali 2014 in Brasile. Gruppo H. Si gioca all' Estadio Beira-Rio di Porto Alegre, Rio Grande do Sul, Brasile.

E con questo è tutto, vi auguriamo una buonanotte. Un saluto da VAVEL Italia

Un po' di statistiche:

Probabilmente la gara più bella di questi Mondiali. Nel primo tempo è dominio algerino. Algeria che passa meritamente tre volte davanti: firmano Slimani, Halliche e Djabou. Nel secondo tempo la Corea del Sud cambia atteggiamento e risponde colpo su colpo. Fa 3-1 con Heung Min Son e cercando il 3-2 si becca il 4-1 nell'ambito di un azione dalla bellezza cristallina. A segno ci va Brahimi. I coreani non si danno per vinti e firmano il 4-2 con Ja Cheol Koo. Nel prosieguo la Corea si scopre (4-2-4) e l'Algeria si copre (5-4-1). Finisce 2-4. Migliori in campo: Slimani, Brahimi, M'Bohli ed Heung Min Son.

Con questa vittoria scoppiettante l'Algeria si porta al secondo posto in classifica con tre punti, tre in meno rispetto al Belgio. Chiudono la classifica Russia e Corea del Sud con un punto. Possono ancora tutte passare agli ottavi, il Beglio - alla fase ad eliminazione diretta - è già qualificato. Al prossimo turno Corea del Sud - Belgio e Russia - Algeria. Questa la classifica. Ricordiamo che a pari punta conta la differenza reti:

94° - FINISCE COSI'. L'ALGERIA BATTE LA COREA DEL SUD 4-2

92° - HEUNG MIN SON ROVINA AL SUOLO A DUE MINUTI DAL TERMINE. POTEVA STARCI IL RIGORE. MEDJANI SPINGE L'ATTACCANTE SUDCOREANO CHE NON NE HA PIU' E CROLLA.

91° - Calcio d'angolo per la Corea del Sud. Ancora sicurissimo M'Bohli nell'uscita prima che la palla arrivasse all'uomo più alto in campo: Kim Shin Wook

90° - Quattro minuti di tempo addizionale

90° - Meanwhile, in Algeria:

89° - Partita agli sgoccioli. Algeria con i tre punti in mano 

88° - Non è Slimani ad uscire per Belkalem ma Bougherra, che non sta bene. Sarà ancora 5-4-1 per l'Algeria, dunque. Smentito l'assetto che vi avevo descritto sotto

87° - Sale in ascensore Kim Shin Wook per la sponda. Sul rimpallo arriva Ji Dong Won: tiro largo alla sinistra di M'Bohli.

85° - Punizione dal limite per la Corea del Sud. A cinque minuti dal termine è una delle ultime occasioni per riaprirla. Tirerà Heung Min Son. Palla sulla barriera

83° - Per Halihodzic entra Belkalem, un altro difensore. Sarà difesa ad oltranza: quattro centrali, due terzini, due mediani, un trequartista ed un esterno.  Naturalmente Belkalem entrerà per l'esausto Slimani. Tenta la girata Lee Keun Ho: fuori portara

82° - La Corea cerca il corridoio giusto per riaprire la gara. La gara si interrompe: Slimani per terra non ce la fa letteralmente più. E' crollato

80° - Parte concitata della gara. Punizione di Heung Min Son che mette in mezzo. Ghilas copre e mette in corner. Batte ancora Son ed allontana ancora Ghilas. 

79° - Intanto Halihodzic chiama dietro Medjani e fa diventare a 5 la difesa algerina, allargando di qualche metro Bougherra ed Halliche. 5-4-1 per l'Algeria: Ghilas e Feghouli esterni, Lacen e Bentaleb centrali

77° - Intanto Ji Dong Won, l'ultimo attaccante a disposizione di Myung Bo Hung, entra in campo e sostituisce il mediano Han Kook Young. Diventa 4-2-4 il modulo sudcoreano. Lee Keun Ho ed Heung Min Son larghi, Kim Shin Wook e Ji Dong Won centrali lì davanti. Ki Sung Yeung e Ja Cheol Koo a centrocampo

76° - Pronto il secondo cambio dell'Algeria. Lacen, un mediano, sostituisce Brahimi, trequartista. Diventa un 4-3-2-1 quello africano. Grande partita di Brahimi

75° - Hugh Jackman si gode la più bella partita finora di Brasile 2014

ADDICTED. - thehughjackman - Instagram

73° - Intanto ad uscire per Ghilas è Djabou. Feghouli cambia fascia e va a destra, Ghilas si allarga a sinistra

72° - JA CHEOL KOOOOOOO, 2-4, NON C'E' SCAMPO. C'E' ANCORA PARTITA. RETE DELLA COREA DEL SUD. LANCIO DALLA DIFESA, HEUNG MIN SON NON CONTROLLA, LA PALLA ARRIVA A LEE KEUN HO CHE TROVA IN MEZZO JA CHEOL KOO. 2-4

71° - Pronto ad entrare Ghilas per l'Algeria. Sarà il primo cambio di Halihodzic

70° - L'Algeria è anche la prima squadra africana a farne quattro in una partita Mondiale

69° - Ammonito Han Kook Young, mediano della Corea

66° - Secondo giallo del match. Sanzionato Bougherra che ferma Heung Min Son lanciato in una delle sue azioni palla al piede più che velenose. Non era diffidato, ci sarà con la Russia

65° - L'Algeria è la prima squdra dei Mondiali 2014 a mettere a segno 4 gol in una singola partita

63° - Altro cambio nella Corea del Sud. Dentro Lee Keun Ho, l'autore del gol contro la Russia, e fuori Lee Chung Young. Adesso è 4-3-3 per la Corea del Sud con Ja Cheol Koo che si abbassa a centrocampo, Lee Keun Ho ed Heun Min Son in attacco ai lati di Kim Shin Wook

61° - BRAHIMIIIIIIIIIIIIIIIII, 4-1. PROVA A RIMETTERE IL LUCCHETTO ALLA GARA L'ALGERIA CHE NE FA UN ALTRO, NEL MIGLIOR PERIODO DELLA SQUADRA AVVERSARIA. UINO-DUE DELIZIOSO A LIMITE DELL'AREA FRA FEGHOULI E BRAHIMI. LA DIFESA SUDCOREANA ANCORA FERMA. GRAN GOL 

60° - Kim Shin Wook è un ariete precisissimo di testa e forte fisicamente. 8 apparizioni e 7 reti nell'Ulsan quest'anno. Nella stagione 2013 37 rpresenze e 19 gol

58° - Kim Shin Wook è un centravanti come Park Chu Young, classe '88,, 3 reti in 27 partite con la Corea. OCCHIO AL TIRO POTENTISSIMO DA FUORI DI KI SUNG YEUNG, ALTRA PARATA PRGEVOLE DI M'BOHLI CHE METTE IN ANGOLO

56° - La Corea del Sud decide di battere in velocità la punizione trovata da Park Chu Young e getta un'occasione. Intanto fuori il negativo Park Chu Young ed entra Kim Shin Wook

54° - Golosissimo filtrante per il terzino Yun Suk Young sulla sinistra che mette in mezzo e si prende l'angolo. Sul corner imbabolati gli algerini. Fortuna per loro che M'Bohli esce bene. Si riparte con la Corea in possesso

53° - Primo ammonito della gara: Yong Lee ferma fallosamente un bravissimo Mesbah

51° - Occhio ad Halliche che svetta e pensa alla doppietta. Disinnesca il portiere della Corea. Sul ribaltamento effetti speciali su uno, due, tre difensori algerini di Heung Min Son. L'attacco poi viene vanificato da un fuorigioco 

49° - PROVA A RIAPRIRLA LA COREA DEL SUD! IL PIU' FORTE! HEUNG MIN SON FA 1-3. CONTROLLA FORTUITAMENTE IL LANCIO DALLA DIFESA CON LA SCHIENA, SI GIRA BEFFANDO BOUGHERRA E BEFFA M'BOHLI IN MEZZO ALLE GAMBE. E' UN PARTITONE A PORTO ALEGRE

48° - Punizione della Corea del Sud che batte basso sul primo palo. La guardia algerina è buona, così come sull'offensiva successiva. Prova a scappare in contropiede Djabou dall'altra parte fallo

46° - Attendendo che la Corea del Sud sviluppi il proprio attacco ecco una curiosa statistica: Algeria, Costa Rica e Colombia sono le uniche squadre ad aver mandato in rete un difensore, un centrocampista ed un attaccante in questo Mondiale

46° - Ripartiti. L'Algeria gestisce sulla fascia sinistra e poi torna indietro da Bougherra

22.02 - Squadre in campo. Tutto pronto per la seconda frazione. Nessun cambio

Un po' di statistiche. L'Algeria ha completato 44 passaggi in più rispetto alla Corea e tirato 12 volte contro le 0 della Corea del Sud

Pronti per la diretta Live del secondo tempo di Corea del Sud - Algeria su VAVEL?

Il video del gol del 3-0 di Djabou:

Il video del gol del 2-0 di Halliche:

Il video del gol gol dell'1-0 di Slimani:

21.50 - L'ordine, la consapevolezza tattica e la corsa forsennata della Corea del Sud sono qualità tutte sparite. Impossibile adesso ribaltare la gara

47° - Finisce la mattanza, almeno la prima metà di essa. Roldan fischia il primo tempo. L'Algeria sta schiacciando la Corea del Sud 3-0. Reti di Slimani, Halliche e Djabou. Un rush repentino degli africani che in dieci minuti capitalizzano quanto creato per tutti i primi 45 minuti e fanno 3-0

45° - Due minuti di recupero concessi da Roldan. L'Algeria continua ad attaccare senza pietà. La Corea del Sud non vuole sentirne di reagire

42° - Calcio d'angolo per l'Algeria, calcia Brahimi. Slimani l'onnipresente anticipa tutti ma non inquadra bene. Jung Sung Ryong ribatte

41° - Prima volta dal 1982 che l'Algeria segna più di un gol in una gara Mondiale

39° - Prestazione di uno spessore incredibile di Slimani. Che attaccante. Perfetto nel sistema odierno di Halihodzic, un sistema in cui le frecce alle sue spalle si inseriscono velocemente negli spazi creati dal centravanti 

37° - E SONO TREEEEEEEEEEEEEE, DILAGA L'ALGERIAAAAAAAAAAA. 0-3. A FIRMARE E' DJABOUUUUUUUUUU! GRANDISSIMO LANCIO LUNGO DALLA DIFESA DJABOU FA SPONDA PER SLIMANI, SLIMANI TEMPOREGGIA E GLIELA RESTITUISCE. DAVANTI ALLA PORTA DJABOU BUCA IL PORTIERE. 3-0, DIFESA SUDCOREANA PESSIMA

36° - Episodio dubbio in area. Brahimi va via in slalom e cade in area. Che partita del giocatore del Granada

33° - Ora è la Corea del Sud a tenere il pallone fra i piedi. 115 a 79 per gli africani il numero dei passaggi completati dalle due squadre

30° - Azzeccatissimi per ora i cambi di Halihodzic. Hanno portato sopratutto una scossa importante alla spedizione algerina in Brasile. Corea del Sud in bambola da mezzora. 5 tiri in porta a 0 per l'Algeria

27° - HALLICHEEEEEEEEEEEEEEE, 2-0 ALGERIA. UNO-DUE PODEROSO DEGLI AFRICANI, SEGNA IL CENTRALE SVETTANDO SU ANGOLO DALLA DESTRA. ESCE MALE IL PORTIERE, MARCA MALE IL DIFENSORE. HALLICHE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE, E' 2-0. ASSIST DI DJABOU

25° -SLIMANIIIIIIIIIIII, VANTAGGIO MERITATO PER LA PUNTA DELLO SPORTING LISBONA E PER L'ALGERIA IN TOTO. 1-0 ALGERINO. COREA SOTTO. LANCIO LUNGO DI MEDJANI, SLIMANI SCATTA FRA I DUE CENTRALI E DI FORZA SI PORTA A TU PER TU CON IL PORTIERE, BATTENDOLO. 1-0

25° - Slimani pericoloso, stavolta però si fa cogliere in fuorigioco. L'attaccante era andato al tiro partendo da posizione avanzata rispetto alla linea dei difensori della Corea del Sud

21° - Esce coi pugni l'estremo difensore sudcoreano sullo stacco aereo di Halliche da calcio piazzato. Intervento positivo

20° - ALTRA OCCASIONE IMPORTANTE PER L'ALGERIA. IL CROSS MESSO IN MEZZO DALLA FASCIA SINISTRA GIUNGE A SLIMANI GRAZIE AL LISCIO DI JEONG HO HONG. L'ATTACCANTE ALGERINO, CHE NON SI ASPETTAVA IL PALLONE, NON RIESCE A STOPPARE IL PALLONE E LO SVIRGOLA

18° - Non un assetto preciso quello dell'Algeria: i quattro lì davanti si scambiano continuamente di posizione. Slimani si decentra, Brahimi si accentra, Feghouli si allarga. La Corea del Sud è invece fedelissima al 4-2-3-1 canonico

16° - Si abbassa di ritmo la gara. Ora i giocatori hanno la lucidità venuta meno nei primi minuti di far girare la palla nonostante il pressing avversario

14° - Comincia ad incattivirsi la gara. Tanti falli fischiati. Entrambe le squadre pressano bene . 

13° - La Corea del Sud ha cominciato a giocare. Corner di Ki Sun Yeung mette in mezzo ma l'Algeria è connessa. Palla fuori

11° - Tenta l'incursione Ja Cheol Koo. Il coreano poi cincischia col pallone. Respira la Corea del Sud che adesso prova a risalire

10° - Prima azione solista di Heung Min Son. Grande tecnica, riesce il prim dribbling. Poi sopraggiunge l'esperto Bougherra che disinnesca tutto

8° - GROSSA CHANCE PER L'ALGERIA. SU ANGOLO DALLA SINISTRA SLIMANI CON UN BEL MOVIMENTO METTE FUORI GIOCO IL PROPRIO MARCATORE ED IMPATTA BENE IL PALLONE. PALLA FUORI DI POCO CHE DA' L'ILLUSIONE DEL GOL

7° - Calcia bene stavolta Brahimi ma la Corea mette fuori e spazza. Mesbah gestisce da ultimo uomo lì dietro e fa ripartire l'offensiva

6° - Calcio di punizione per l'Algeria. Mette in mezzo Brahimi: palla bassa dal versante destro. Ki Sung Yeung mette in angolo senza apprensione

5° - Grande aggressività e velocità dell'Algeria. Corea leggermente in bambola. Altra palla persa per gli asiatici ma il contropiede degli uomini Halihodzic non viene nemmeno cominciato.

3° - E' partita molto aggressiva l'Algeria che cerca l'uno contro uno o comunque una soluzione rapida per arrivare in porta. Ora Brahimi mette in mezzo e mentre cerca il tiro Feghouli viene atterrato. Sul replay si nota la scivolata irregolare di Kim Young Gwon su Feghouli. Era rigore

1° - Primo tiro in porta della gra. Djabou sgomma sulla sinistra e mette in mezzo: un difensore sudcoreano spizza di testa e serve Feghouli. L'algerino tira al volo ma la palla finisce alta ed al lato del portiere avversario

1° - Primo possesso per la Corea del Sud. Le squadre si dispongono con due 4-2-3-1: moduli a specchio. Fallo di Park Chu Young a Mandi, primo intervento di Roldan

21.00 - L'ora è arrivata. Si parte! Corea del Sud - Algeria è appena cominciata

20.58 - Strette di mano fra i 22 titolari.

20.55 - Le squadre fanno il loro ingresso in campo. Tempo di inni

20.52 - Squadre nel tunnel, i gioatori si approcciano ad affondare i tacchetti nel terreno di gioco

20.50 - Mancano appena dieci minuti all'inizio della gara

20.33 - A Porto Alegre ci sono 21° centigradi di temperatura, 5 metri al secondo di vento ed il 57% di umidità

20.24 - Immagini dagli spogliatoi:

20.23 - L'Algeria stasera affronterà un'avversaria asiatica per la prima volta in un Mondiale

20.21 - Panchina sudcoreana : Seung.Gyu Kim, Beom-Young Lee; Kim Chang Soo, Kwak Tae Hwi, Joo Ho Park; Jong Woo Park, Lee Keun Ho, Bo Kyung Kim, Seok Ho Hwang

20.16 - Solo conferme nella Corea del Sud, invece. Solito 4-2-3-1 ed in campo gli undici visti contro la Russia. Ecco l'XI nel dettaglio:  Jung Sung Ryong; Yong Lee, Jeopng Ho Hong, Young Gwon Kim, Suk Young Yun; Han Kook Yong, Ki Sun Yeung; Lee Chung Yong, Ja Cheol Koo, Heung Min Son; Park Chu Young 

20.12 - In panchina per l'Algeria: Si Mohammed, Zemmamouche; Ghoualm, Belkalem, Yebda, Lacen, Ghilas, Soudani, Cadamuro, Taider, Mahrez, Mostefa

20.06 - Ecco le formazioni ufficiali. Come pre-annunciato l'Algeria viene stravolta. Halihodzic presenta un 4-3-3 tendente al 4-2-3-1. M'Bohli confermato in porta. In difesa Bougherra ed Halliche in mezzo. Sugli esterni cambiano entrambi i terzini: a destra fuori Mostefa e dentro Mandi, a sinistra fuori Ghoulam e dentro Mesbah. A centrocampo Medjani e Bentaleb vengono ripresentati mentre esce Taider. Al posto dell'interista l'ala destra Djabou. Djabou che, insieme a Feghouli e Brahimi (c'è lui e non Mahrez) compongono la treqaurti. Davanti c'è Slimani e non Soudani. Rispetto alla gara con il Belgio i cambi sono ben 5 i cambi. Ecco l'undici nel dettaglio: M'Bohli; Mandi, Halliche, Bougherra, Mesbah; Benatleb, Medjani; Djabou, Feghouli, Brahimi; Slimani

20.04 - Potrebbero esserci enormi novità di formazione nell'Algeria!

20.01 - Alla fine Belgio - Russia è andata alla compagine belga, vittoriosa ancora una volta grazie ad un gol nel finale. Stavolta a deciderla è stato Divock Origi, centravanti di scorta che fa da riserva alla controfigura scarsa del Lukaku versione Brasile 2014 vistosi finora. La vittoria belga porta gli uomini di Wilmots a quota 6 punti in classifica e li qualifica matematicamente agli ottavi. Non è matematico invece il primo posto: con due vittorie (una oggi ed una alla prossima proprio contro il Belgio), la Corea del Sud con 7 punti avrebbe la meglio in testa. 

La vittoria del Belgio rilancia le ambizioni anche dell'Algeria cui prerogativa rimane però quella di non perdere oggi. Con un pareggio sarebbe chiamata a giocarsi tutto contro la Russia nella gara finale. La squadra di Capello invece, per approdare agli ottavi, deve sperare che la Corea del Sud stasera non vinca o che, perlomeno, non lo faccia con molti gol di scarto.

20:00 - Buonasera e benvenuti alla diretta live della partita Corea del Sud - Algeria da Antonello Angelillo e VAVEL Italia. Vi terremo aggiornati con interventi testuali ed aggiornamenti in tempo reale del punteggio. La gara è valevole per la seconda giornata della fase a gironi dei Mondiali 2014 in Brasile. Si gioca per il Gruppo H, che vede coinvolte anche Belgio e Russia (potete seguire il live qui), in campo tre ore prima di questo match al Maracanà. Si gioca a Porto Alegre, all'Estadio Beira-Rio che ospita le partite dell'Internacional di Porto Alegre e che in questi Mondiali, al suo interno, ha visto disputarsi le gare fra Francia ed Honduras ed Australia ed Olanda. Il calcio d'inizio è fissato per le 21 italiane, le 13 in Brasile. 

19:50 - Si gioca nello stato Rio Grande do Sul (ubicazione nella foto a destra), nella parte estremamente a sud del Brasile. La Corea, con sede a Foz do Iguaçu, ha dovuto percorrere 893 km per giungere allo Stadio Beira-Rio. L'Algeria, che alloggia a Soracaba, nello stato di Sao Paulo, di km ne ha dovuti percorrere 1100. Le due Nazionali giocheranno la partita conclusiva della fase a gironi a Sao Paulo (Corea del Sud) e Curitiba (Algeria), rispettivamente contro Belgio e Russia.

19:40 - Nella prima giornata della fase a gironi l'Algeria ha dato molto filo da torcere ad un Belgio visto da tutti come potenziale outsider di lusso per la vittoria finale e che invece ha dovuto ricorrere ad i panchinari per battere la nazionale africana. In vantaggio grazie al gol su rigore di Feghouli, la Nazionale algerina si è fatta rimontare da Fellaini e Mertens mollando nel secondo tempo. Per loro, la gara di stasera, vale tutto. In caso di sconfitta gli algerini sono fuori, indipendentemente dal risultato di Belgio - Russia.

19:30 - La Corea del Sud ha invece imposto il pareggio alla Russia nella prima tornata di gare. Una gara tonica, poco attraente ma combattuta tatticamente fino agli ingressi di Kerzhakov e Dzagoev, che hanno permesso ai sovietici di aggunatare l'1-1 che ha pareggiato la papera di Akinfeev. I sudcoreani per contro, anche con una sconfitta, a prescindere dal finale di Belgio - Russia, avrebbero comunque possibilità di avanzare agli ottavi. Ecco la classifica parziale del Gruppo H, in atteso del risultato finale di Belgio - Russia:

19:20 - La formazione sudcoreana, contro la Russia, si è disposta con l'abituale 4-2-3-1. I migliori in campo per la nazionale asiatica sono stati il centrocampista box-to-box Ki Sung Yeung, bravissimo sia ad impostare con personalità che a contrastare gli avversari, Ja Cheol Koo (inesauribile) ed Heung Min Son (talentuosissimo ma forse troppo egoista). In generale, per la Corea del Sud, è stata una gara positiva. Concentrati in difesa, coordinati nell'attaccare l'area avversaria nelle ripartenze. Hanno mostrato più talento individuale rispetto alle precedenti edizioni della stessa Nazionale sudcoreana, sebbene la solita voglia di correre non sia affatto sparita. Tuttavia è mancata malizia sottoporta, dove non è stato pervenuto Park Chu Young, ex Arsenal. Potrebbe essere questo il vero punto debole sudcoreano. 

19:10 - Per la sfida all'Algeria il C.T. Myung Bo Hung sarebbe intenzionato a non cambiare nulla rispetto all'undici che ha ben performato con la Russia. "Voglio ringraziarli per quanto fatto fino all'ultimo minuto con la Nazionale russa", si rivolge ai giocatori Myung. "L'0rganizzazione di squadre è stata buona". Parole che suggeriscono la conferma dell'XI. Quindi: in porta il bizzarro quanto poco stilistico Jung Sung Ryong, che con la Russia ha rischiato un paio di volte. In difesa pronti Lee Young, Jeong Ho Hong nonostante la stanchezza che gli ha fatto saltare l'ultimo quarto d'ora di partita coi sovietici, Young Gwon Kim e Suk Young Yon. A centrocampo, al fianco di Ki Sung Yeung ci sarà Han Kook Young. La trequarti sarà composta da Lee Chung Young, Ja Cheol Koo ed Heung Min Son. Davanti Park Chu Young nonostante il gol propriziato dalla sua riserva, Lee Keun Ho. Unica defezione il centrocampista di scorta Da Hae Sung. Di seguito la probabile formazione della Corea del Sud.

19:00 - La Nazionale algerina invece contro il Belgio ha sfoggiato un 4-3-1-2 tendente al 4-3-3. L'uomo jolly è Feghouli, duttile e bravo a giocare sia dietro le punte in un rombo che come esterno d'attacco. Sofiane, mezza-punta del Valencia, ha agito sulla sinistra ed è stato l'MVP algerino grazie anche al gol su penalty (unico tiro in porta algerino all'esordio. I tiri in totale sono stati 3, di gran lunga il record peggiore per le squadre all'esordio ai Mondiali 2014). Da segnalare anche le prestazioni di Mahrez, esterno destro, Lacen (subentrato a centrocampo) e Mostefa (resistente interditore centrale che martedì ha però agito da terzino destro). In porta ha giocato M'Bohli, estremo difensore del CSKA Sofia in Bulgaria. Sulla fascia destra appunto Mostefa dell'Ajaccio. Centralmente Halliche del Coimbra e capitan Bougherra del Lekhwiya mentre a sinistra fascia spianata per Ghoulam del Napoli. Il terzetto del centrocampo era composto da un difensore centrale prestato alla mediana (Medjani del Valiencennes) con due corridori che si inseriscono come Taider e Bentaleb del Tottenham sui lati. In avanti i già citati Feghouli e Mahrez a sostegno di Soudani. Halihodzic ha poi provato a ribaltare per la seconda volta la gara con gli ingressi delle pute Slimani e Ghilas ma non ci è riuscito.

18:50 - Eppure il primo tempo della gara con il Belgio aveva lasciato ben sperare. Atteggiamento simile a quello tenuto dalla Costa Rica contro l'Italia in difesa, dove la linea era molto alta, gli algerini avevano fatto del centrocampo una tonnara piena di gambe pronte a rubar palla. Tanta densità e squadra corta. Pronta a ripartire. Quello che probabilmente è però il miglior giocatore da contropiede, Halihodzic l'ha tenuto in panchina: Yacine Brahimi, ala del Granada, ha passato 90 minuti a guardare i suoi compagni come Yebda, Cadamuro e Mesbah, altre conoscenze del calcio europeo. Non dovrebbero esserci grandi cambi di formazione in vista per stasera, tuttavia. 4-3-3 con unico dubbio quello fra Soudani e Slimani come bomber centrale. Di seguito la probabile formazione algerina.

18:40 - Non c'è andato giù morbido, Halihodzic, quando ha preso in esame la gara svolta dai suoi contro il Belgio :" Sono davvero deluso, non ce l'abbiamo fatta. Avremmo potuto vincere. I miei hanno permesso al Belgio di mantenere la palla e fare possesso senza disturbarli". Halliche, invece, il centrale, preferisce guardare avanti :" La gara col Belgio è il passato. Abbiamo ancora due partite per far svoltare la situazione e farla diventare favorevole. Non ci arrenderemo". Da parte sudcoreana invece, Joo Ho Park e l'assistente Ton du Chatinier hanno analizzato la partita che pensano di dover affrontare. Il 27enne del Mainz prospetta una gara difensiva e tattica, come quella con la Russia: "Penso che nessuna delle due squadre avrà tante opportunità per segnare. Se segneremo quando ne avremo l'opportunità vorrà dire che avremo buone opportunità di vincere.". Du Chatinier ha invece espresso la sua opinione riguardo a come attaccare l'Algeria: "Avremo tante opportunità di segnare se giocano con la difesa alta, dobbiamo colpirli alle spalle. In attacco sono una squadra da contropiede: ti aspettano e ripartono. Dobbiamo essere bravi a non fare errori stupidi".

18:30 - Ai Mondiali 2014 l'Algeria si è qualificata battendo agli spareggi il Burkina Faso. 3-2 a Ouagadougou e 1-0 ribalta-contesa a Blida, firmato Bougherra. Il capo-cannoniere della Nazionale algerina e della stessa zona di qualifcazione africana è stato Slimani (5 reti), quello Slimani che fa panchina oggi a Soudani. Agli spareggi di cui sopra l'Algeria si è qualificata vincendo il gruppo H, nel quale erano presenti anche il Mali dei vari Seydou Keita, Diabaté e Maiga, il Benin di Sessegnon ed il Ruanda, con 15 punti, 7 in più del Mali. 13 gol fatti  e 4 subiti, terza differenza reti migliore dopo Ghana e Costa d'Avorio ed a pari merito con l'Egitto. Cinque vittorie ed una sconfitta. La Corea del Sud è invece facilmente arrivata seconda nel primo gruppo asiatico dietro l'Iran totalizzando 14 punti, 13 gol fatti e 7 subiti. Capoccannoniere dei sudcoreani Park Chu Young con 6 reti.

18.20 - L'età media dell'Algeria e della Corea del Sud è pressoché la medesima: 26 anni. Se i sudcoreani militano in prevalenza in Germania ed Inghilterra (5 giocatori ciascuno) gli algerini hanno colonizzato in maggioranza Italia (Mesbah, Yebda, Taider e Ghoulam) e Spagna (Cadamuro, Lacen, Feghouli, Brahimi). Curioso come potrebbero scontrarsi due compagni di squadra al Watford come Belkalem (difensore algerino) e Chu Young Park (attaccante della Corea del Sud).

In conferenza stampa i due C.T. hanno tenuto due attegiamenti diversi. Pacato e realista quello di Myung Bo Hung. Attendista e sulla difensiva quello di Halihodzic. Partiamo dal coach dei sudcoreani che ha inizialmente gettato polvere negli occhi avversari per quanto riguarda la formazione: "Non abbiamo ancora deciso la formazione. La prossima partita sarà di estrema importanza. Decideremo con calma". Riguardo al tipo di gara che si aspetta, Myung pensa di vedere "un'altra Algeria rispetto a quello che ha giocato con il Belgio, brava in difesa ma un po' preoccupata di scoprirsi". Sull'atteggiamento dei suoi ha invece affermato: "Giocheremo per vincere, abbiamo bisogno di punti per avanzare. E per vincere la cosa più importante da fare è segnare. Sono sicuro che ci saranno opportunità (per segnare, n.d.r.) e se saremo bravi a sfruttarle sarà importante per la vittoria". Chiosa sullo "0" che campeggia nella casella delle vittorie asiatiche ai Mondiali 2014: " Penso che dobbiamo aspettare ed essere pazienti. Storicamente le squadre asiatiche non hanno un buon record ai Mondiali. Ma spero che il calcio asiatico provi ad andare avanti e fare progressi in quella direzione." 

18:10 - Hanno fatto scalpore invece la dichiarazioni del C.T. algerino Halihodzic, secondo il quale: "Siamo un paese che ama il calcio e crede nella Nazionale. L'ho rimarcato ai giocatori ma la Corea del Sud è una squadra migliore di noi". Un concetto chiaro e molto forte. "Dobbiamo pensare ad ogni partita come  ad una storia a sé. Non siamo il Brasile, che può anche non prestare molta attenzione all'avversario. Non siamo così forti. Ma cercheremo di fare un regalo all'Algeria ed al suo popolo, lo meritano". Algeria dove è stato criticato l'operato di Halihodzic ed il comportamento che ha imposto alla squadra dopo esser passato avanti di un gol con il Belgio: "Ci sono tante cose stupide dette dalla stampa. Sono io quello che fa la squadra, non ho bisogno di chiamare il presidente per chiedergli come devo schierare i miei. E' per questo che sono l'allenatore. Conosco le critiche e ciò che i giornali hanno scritto di me. E non cambierò solamente perché ho perso contro una delle migliori squadre di questi Mondiali. Ho concentrato tanti pensieri sulla strategia che useremo per la Corea. Devo dimenticarmi della partita con il Belgio  e concentrarmi su quella con la Corea del Sud. Dobbiamo vincere questa e quella contro la Russia". Se l'Algeria difensivamente ha tutto sommato retto l'impatto con i Diavoli Rossi offensivamente non ha punto: "Nel calcio bisognoa attaccare e difendersi in maniera uguale, altrimenti non vinci. Ma la squadra l'ha capito. Sono giovani e, speriamo, le cose ci riusciranno in maniera diversa stavolta. Questa squadra ha fatto tanti progressi negl'anni recenti. Adesso il passo da fare è quello che riguarda disciplina e passione".

L'arbitro del match sarà il colombiano Wilamr Roldan, internazionale dal 2008. Sarà accompagnato sagli assisente Clavijo e Eduardo Diaz. Nella prima giornata ha diretto Messico - Camerun 1-0 finendo nell'occhio del ciclone per aver annullato due gol regolari al Messico. Su Porto Alegre il meteo è sereno.