Live Brasile - Germania, Mondiali 2014 in diretta

Live Brasile - Germania, Mondiali 2014 in diretta
BRASILE
1 7
GERMANIA
BRASILE: (4-2-3-1): Julio Cesar, Maicon, David Luiz, Dante, Marcelo, Fernandinho, Luiz Gustavo, Bernard, Hulk, Oscar, Fred. Allenatore: Scolar
GERMANIA: (4-2-3-1): Neuer, Hoewedes, Hummels, Boateng, Lahm, Khedira, Schweinsteiger, Ozil, Kroos, Muller, Klose. Allenatore: Low
SCORE: 0- 5 11' Muller 22' Klose 26' Kroos 27' Kroos 29' Khedira 69' Schürrle 79' Schürrle 90' Oscar

La più incredibile umiliazione della storia del calcio brasiliano, la squadra di casa è in campo a piangere mentre il pubblico fischia, La gioia dei tedeschi che ora dovranno gestire questa vittoria.  I tedeschi volano in finale. Vi auguro buon proseguimenyo di serata, da Arianna Radice è tutto. Restate con noi di Vavel per l' analisi di questo incredibile match. 

FINISCE LA PARTITA. una semifinale che passerà alla storia, la Germania batte il Brasile 7-1

90' Gol di Oscar, il brasile segna il gol della bandiera

87' La Germania fa il torello al Brasile 

86' Ci prova Ramires da fuori, il portiere tedesco blocca a terra.

85' Anche il pubblico brasiliano ora applaude la Nazionale tedesca

78' 7-0 Schürrle ,sorprende julio Cesar , Doppietta del centravanti del Chelsea.

76'Esaurisce i cambi anche Loew che richiama Khedira. Al suo posto Draxler.

74' Tentativo di Paulinho e fa partire un buon destro all'interno dell'area, ma Neuer abbranca in presa

70' Ultimo cambio per Scolari: fuori Fred fischiato dal pubblico, dentro Willian.

69' GOOOL DI Schürrle, SEI A ZERO. tutto facile  per l'attaccante del Chelsea infilare Cesar di interno destro.

68' Ammonito Dante: fallaccio su Muller

66' Julio Cesar salva ancora il Brasile

61'  Boateng allaga la gamba, Maicon accentua la caduta e finisce a terra nell' area piccola. L' arbitro Moreno non fischia nulla

60' Julio Cesar para una conclusione di Muller

59' Altro regalo della difesa brasiliana, ma Muller non riesce ad approfittarne

58' Esce il recordman Klose ed entra Shurrle

57' Palla in mezzo di Muller, David Luiz alleggerisce bene su Neuer.

53' Germania abbastanza distratta ora: il Brasile prova ad approfittarne

52' Grande occasione per Paulinho! Neuer dice no due volte! Inizio positivo per il Brasile, che prova riapire, per lo meno la partita

51' Occasione per il Brasile, ma  Neuer salva tutto. La Germania sembra rtimansdta negli spogliatoi

50'  Ramirez prova a servire Oscar, ma Neuer spazzia via

47' Doppio cambio nel Brasile: sono entrati Ramires e Paulinho, sono usciti Hulk e Fernandinho

45' Inizia il secondo tempo, Cambio nella Germania: esce Hummels, entra Mertesacker

22:57 a Berlino già festeggiano

Incredible a Belo Horizonte,in pochi avrebbero pronosticato un 5-0 per la Germania sul Brasile al termine del primo tempo

FINISCE IL PRIMO TEMPO. bordate di fischi per la nazionale brasiliana. 5-0 per la Germania.

1 minuto di recupero

44' II verdeoro ci provano ormai solo tramite azioni personali. Ognuno gioca per conto proprio

42' Brasile non riesce a reagire

40' Klose è diventato il miglior marcatore nella storia dei mondiale, supera Ronaldo e diventa top-scorer assoluto della competizione con 16 reti

39' Il Brasile non subiva 5 gol al Mondiale dal 1938, contro la Polonia.

37' la Germania fa praticamente ciò che vuole e non dà alcun segnale di volersi fermare a cinque gol. Punizioneper i tedeschi dal limite

32' Tifosi Brasiliani increduli. Il Brasile non prendeva 4 gol (ora sono 5) dal 1954 contro l' Ungheria

30' 5-0 della Germania contro il Brasile. Surreale.

28' Ozil scarica su Kedira, destro che buca Julio Cesar., Quinto gol. La difesa del Brasile oggi non è entrata in campo, che disfatta.

27' Alla prima occasione vengono a galla tutti i difetti di questo Brasile

26' 4-0, La Germania domina, il Brasile non ha reazione

25' altro gooool di Kross , e sono quattro, doppietta di Kroos

24' GOOOOL DI KROS, senza marcatura, 

21' GOOL KLOSE sbaglia il primo tocco,ma il secondo va a segno. 16 gol , nessuno come lui

21' La Germania ora gioca con più tranqullità

19' La Germania prova a spingere in contropiede

17' Marcelo protesta chiedendo un calcio di rigore: Lahm colpisce chiaramente la palla, ma si accende una piccola rissa in area di rigore tedesca

16'  Molto confusa la reazione del Brasile

11' In vantaggio la Germania, l' attacante del Bayern è a quota 5 gol in sei partite.

10' GOOOL DI MULLER, la difesa brasiliana perde Mulle cher tutto solo su calcio d'angolo batte J. Cesar

10' Calcio d' angolo per i tedeschi

8' Khedira di controbalzo colpisce la schiena di un avversario

7' Klose commette fallo in attacco.

4 ' Cross dalla sinistra di Hulk, Neuer  blocca.

3' Ritmi forsennati in questi primi istanti di gioco

2' Brasile aggressivo, Marcelo prova una conclusione ma non inquadra la porta

1' Si apre la semifinale tra Brasile - Germania

21:55Ora tocca all'inno brasiliano, David Luiz ha alzato al cielo la maglia di Neymar.

21:53 Si esegue l'inno nazionale tedesco

21:49 Le squadre sono nel tunnel

21:33 Mancano esattamente 27 minuti..

21:30 I palloni delle due semifinali

21:25

     

21:17 Meno di 45 minuti alla prima semifinale, Germania contro il Brasile, per un posto al Maracanà

21:15 Per la semifinale di stasera Neymar non ci sarà. O meglio non sarà in campo. Lo vedremo in tribuna quasi sicuramente, ma lo riconosceremo nelle 60mila maschere con la sua faccia che saranno distribuite all’entrata dello stadio Minerao, a Belo Horizonte. grazie a un’iniziativa del gruppo Abc, i tifosi potranno indossare la maschera e non far sentire la mancanza dell’attaccante del Barcellona a Scolari, ai compagni di squadra e nemmeno ai tedeschi

21:10 Lo spogliatoio del Brasile

21: 01 Klose e Bernard dal 1'- Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

BRASILE (4-2-3-1): Julio Cesar, Maicon, David Luiz, Dante, Marcelo, Fernandinho, Luiz Gustavo, Bernard, Hulk, Oscar, Fred. Allenatore: Scolari

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer, Hoewedes, Hummels, Boateng, Lahm, Khedira, Schweinsteiger, Ozil, Kroos, Muller, Klose. Allenatore: Low

20:59 La divisa del portiere più forte del mondo, una delle stelle di questa Germania. Neuer, estremo difensore del Bayern Monaco oggi unanimemente considerato il migliore nel suo ruolo, che interpreta in maniera assai caratteristica essendosi dimostrato eccellente anche nel gioco coi piedi, spesso addirittura fuori dall’area.

 

20:50 Diamo un 'occhiata fuori dal Mineirão

 

20:47 La Germania da pochi minuti ha ragiunto lo stadio

20:40- Dopo oltre 20 giorni di partite, la Coppa del Mondo raggiunge il suo culmine: Germania e Brasile. In campo 8 titoli mondiali (5 verdeoro, 3 tedeschi) ed un precedente che solo due protagonisti delle Nazionali odierne possono ricordare: la finale di Coppa del Mondo del 2002. A Belo Horizonte ci sarà  la rivincita,  verdeoro in vantaggio negli scontri diretti, ma Germania con una difesa più solida.  La via per Rio de Janeiro transita da qui e sia Brasile che Germania dovranno percorrerla fino in fondo se vogliono arrivare alla finale che, per motivi diversi ma comunque forti, è obiettivo minimo della spedizione mondiale. Solo una piccola cosa resta da fare, sedersi e godersi lo spettacolo insieme a noi, con gli aggiornamenti di Vavel. 

Il Brasile non arriva al meglio a questa semifinale, infatti il quarto con la Colombia è stato pagato a carissimo prezzo, con l'infortunio a Neymar e il giallo a Thiago Silva. Senza i due giocatori più rappresentativi. I verdeoro possono contare sullo spirito di gruppo, sul tifo e sul "giocare per Neymar", ovvero regalare la finale a chi, comunque, non potrà giocarla. I tedeschi hanno superato il quarto di finale senza brillare è vero, ma senza mai tremare. Merito di una difesa di ferro ritrovata, con Hummels in grande spolvero. E merito soprattutto di un portiere che trasmette una sicurezza incredibile a tutta la squadra. la consapevolezza che uno dei due dovrà fermarsi e restare a guardare rischia di trasformarsi in un freno a mano tirato per Scolari e Loew. Vince chi avrà meno paura e chi saprà passare oltre le proprie assenze e le proprie incertezze.

20:30 - Scolari: “Giochiamo per il paese e per Neymar" -  la Seleçao di Scolari sfiderà i tedeschi senza due assenze pesanti comeThiago Silva e Neymar. “E’ ovvio che Neymar ha lasciato molto di sè con noi ma anche un’assenza che pesa. Ma noi dobbiamo andare oltre, perchè non possiamo più contare su di lui e quindi la fase della tristezza va superata”, ha detto Felipao. Il ct verdeoro ha detto ancora: “Ora dobbiamo fare la nostra parte, la mia quella dei giocatori e di tutto il popolo brasiliano. Non giocheremo solo per noi, ma per il nostro paese, per tutto ciò che abbiamo immaginato e sognato, e per Neymar, per ripagarlo di tutto ciò che ha fatto per noi. Dobbiamo compiere un altro passo per arrivare a quella finale da giocare in casa”. Scolari non ha fatto trapelare nulla sulla formazione: “Maicon o Dani Alves? Se deciderò di giocare con i tre mediani (Fernandinho, Luiz Gustavo e Paulinho dietro Oscar, Fred e Hulk, ndr), allora darò maggiore libertà ai laterali bassi”

20: 20 - Il tecnico della Selecao Scolari ha enormi problemi di formazione: durante i quarti di finale contro la Colombia ha perso la stella Neymar per infortunio e il capitano Thiago Silva per squalifica. In difesa dovrebbe giocare Dante, favorito anche per il fatto di giocare nel Bayern Monaco assieme a tantissimi giocatori della nazionale tedesca. Per sostituire Neymar quest’ultimo il tecnico della Selecao ha varie alternative a disposizione, con Bernard (in ballottaggio principalmente con Willian) che attualmente sembra il favorito per scendere in campo dal primo minuto accanto a Oscar ed Hulk, mentre Fred sarà l'unica punta. Mentre a centrocampo dopo aver scontato il turno di stop Luiz Gustavo tornerà titolare accanto a Fernandinho, situazione che di fatto costringerà Paulinho a partire dalla panchina

 Loew: "Vogliamo tornare al Maracanà" -  Il tecnico della Germania non nasconde il suo obiettivo, il titolo: "I giocatori sono motivati e disciplinati, c'è uno spirito di squadra incredibile. Il nostro progetto non è ancora giunto al termine. Siamo cresciuti nel corso del torneo, siamo solidi a livello fisico e mentale. La sfida sarà equilibrata, a decidere chi andrà in finale saranno le piccole cose". Joachim Loew si gioca la possibilità di portare i suoi in finale contro un Brasile orfano pure del capitano Thiago Silva (squalificato) e di Neymar, ma tiene il profilo basso. "Mi spiace tantissimo per Neymar - ha detto - gli auguro di tornare in campo il prima possibile. Il Brasile ha calciatori in grado di compensare la loro mancanza"

20.15 - Il ct Loew avrà tutti a disposizione tranne il difensore Mustafi, fermo a causa di un problema muscolare. Quindi maggiore scelta del suo collega e dovrebbe optare per il suo ormai collaudato 4-2-3-1; I dubbi principali sulla formazione tedesca riguardano il ruolo di Lahm (terzino o centrocampista davanti la difesa?) e l’impiego di Klose. Possibile che il giocatore del Bayern venga alla fine utilizzato sulla fascia di difesa, con Khedira e Schweinsteiger in mediana. terzetto formato da Ozil, Gotze e Kroos dietro a Muller, con Klose che partirà dalla panchina. 

PROBABILI FORMAZIONI

Brasile (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Dante,David Luiz, Marcelo; Luiz Gustavo, Fernandinho,Willian; Hulk, Oscar; Fred Allenatore: Scolari

Infortunati: Neymar Squalificati: Thiago Silva

Germania (4-3-3): Neuer; Lahm, Hummels, Boateng, Howedes; Khedira, Schweinsteiger, Kroos; Mueller, Klose, Ozil Allenatore: Loew

Infortunati: Mustafi Squalificati: -

   

20:40 - Gli uomini chiave -  Da una parte David Luiz. Senza Thiago Silva sarà compito del nuovo acquisto del Psg proteggere Julio Cesar dagli inserimenti dei giocatori offensivi tedeschi. Favoloso per carisma e positività, spesso si lascia sopraffare dall'agonismo, facendosi attirare dalla palla in situazioni in cui dovrebbe coprire maggiormente. Ha già segnato due gol in questo Mondiale, è il più amato dai tifosi. Sarà fondamentale sulle palle alte.

Dall'altra Thomas Müller. Indipendentemente da dove giocherà, creerà scompiglio. La sua intelligenza tattica, i suoi tempi di gioco e i suoi inserimenti potrebbero essere letali. Giocatore completo, trascinatore della Germania sia agli scorsi che a questi Mondiali, punta ancora al titolo di capocannoniere.

20:00 - Neymar punta la finale, ma i medici lo bloccano - Il dolore alla schiena è quasi sparito, e Neymar tenta il miracolo: l'ex Santos, che ha lasciato il ritiro del Brasile per rifugiarsi nella sua villa a Guaraja, avrebbe infatti confidato alla famiglia di sognare un clamoroso rientro nell'eventuale finale del Maracanà, ma lo staff medico della Seleçao ha immediatamente spento ogni velleità del numero 10 verdeoro, che con un altro colpo alla schiena rischierebbe di non calcare più un campo da calcio.  niente finale e riposo assoluto per Neymar, visto che il suo infortunio richiede dalle 4 alle 6 settimane di recupero. La CBF ha fatto sapere che denuncerà i due medici e il fisioterapista che si erano proposti alla famiglia Neymar promettendo la guarigione lampo a base di infiltrazioni di antidolorifici e infiammatori alla colonna vertebrale. Una follia che, per fortuna, il professor Runco ha stoppato sul nascere chiedendo di lasciare in pace Neymar e passare oltre.

Preoccupazione anche per il Barcellona. Gli spagnoli vogliono evitare di perdere per tanto tempo il fuoriclasse brasiliano. Zubizarreta alla presentazione di Claudio Bravo ha spiegato come il club catalano si tutelerà: "Neymar è stabile, ma manderemo comunque un dottore che lo possa seguire e valutare la situazione"

 - Il precedente più importante - Nel 2002 fu una cavalcata trionfale dei verdeoro tra Sud Corea e Giappone fino alla vittoria contro la Germania, che per la prima volta nella storia del torneo affrontava la Seleçao.  In campo a Yokohoama per la Germania c’era l’attaccante Miro Klose, sconfitto in quella partita 2-0 da una doppietta di Ronaldo e da un Brasile guidato, allora come oggi, da Felipe Scolari.Nel 2014 la sfida si ripete: sarà di nuovo Brasile-Germania, stavolta di fronte non per alzare la coppa ma per guadagnarsi il Maracanà, il tempio del calcio che ospiterà la finale. 

 Mineirão di Belo Horizonte - La semifinale tra Brasile e Germania verrà giocata al Mineirão di Belo Horizonte, struttura che ufficialmente viene anche chiamata Estádio Governador Magalhães Pinto (dal nome del governatore che negli anni sessanta diede il via ai lavori di costruzione dello Stadio, poi terminato nel ‘65). Durante l’anno su questo campo giocano le loro gare casalinghe i club brasiliani del Cruzeiro e dell’Atlético Mineiro. La capienza attuale, si aggira intorno alle 60 mila persone. In totale il Mineirão ospiterà ben 6 partite del Mondiale, compresa quella di stasera

Colombia Grecia 3-0 (Gruppo C, 14 giugno 2014)
Belgio Algeria 2-1 (Gruppo H, 17 giugno 2014)
Argentina Iran 1-0 (Gruppo F, 21 giugno 2014)
Costa Rica Inghilterra 0-0  (Gruppo D, 24 giugno 2014)
Brasile Cile 1-1 (4-3 dcr) (Ottavi di finale, 28 giugno 2014)
Brasile Germania ? (Semifinale, 8 luglio 2014)

ARBITRO, un nostro conoscente-  Per la prima semifinale  è stato designato Marco Rodriguez Moreno. Messicano quarantenne, in carriera ha già preso parte ad altre due edizioni dei Mondiali (2006 e 2010), inoltre può vantare la direzione, nel 2007, della finale del Mondiale per Club tra Milan e Boca Junior. . In questa edizione della rassegna iridata ha già arbitrato la gara del 17 giugno tra Belgio e Algeria (terminata 2-1 per i Diavoli Rossi) e quella del 22 giugno tra Italia e Uruguay, finita purtroppo1-0 per i sudamericani e con l'espulsione esagerata  per Marchisio.  Oltre al morso di Suarez a Chuellini, non visto sia da Rodriguez Moreno che dai suoi assistenti. Per questa partita i guardalinee saranno i connazionali Marvin Torrentera e Marcos Quintero, mentre il ruolo di quarto uomo verrà ricoperto dallo statunitense Mark Geiger.

 La vigilia- La vigilia del Brasile è stata solo apparentemente normale. Allenamenti aperti, autografi e fotografie con i tifosi, sorrisi e volti rilassati. Teresopolis non ha dato l'idea di un fortino in guerra e il messaggio psicologico lanciato dagli uomini di Scolari è parso chiaro: la mazzata dell'addio di Neymar è stata riassorbita, qui c'è un gruppo pronto a fare la sua parte. Dall'altra parte della barricata, Joachim Loew ha scelto il profilo basso. Tutti chiusi nel ritiro sull'Oceano, pochi contatti con l'esterno e concentrazione massima. Come ha ammesso anche Oliver Bierhoff, manager della nazionale tedesca, questa volta è stata scelta la strada della concretezza per non ripetere gli errori del passato. Niente programmazione di quello che potrebbe essere in caso di passaggio alla finale o, magari, successo mondiale, niente polemiche, nulla di nulla. 

 La corazzata di Loew battuta solo da Balotelli - Prendendo in esame tutte le gare ufficiali giocate dal settembre 2006 a oggi (qualificazioni agli Europei e ai Mondiali, fasi finali dei Mondiali 2010 e 2014, fasi finali degli Europei 2008 e 2012), la Germania ha vinto 52 partite su 65, con 6 pareggi e 7 sconfitte. Di più: negli ultimi quattro anni, cioè dalla fine del Mondiale 2010 a oggi, possiamo dire che solo Mario Balotelli e l'Italia sono riusciti a battere i tedeschi in gare non amichevoli, perché la loro ultima sconfitta risale al 28 giugno 2012 a Varsavia, Italia-Germania 2-1 nella semifinale degli Europei con doppietta di Balotelli (assist di Cassano e Montolivo). Prima e dopo quella partita la Germania ha vinto 27 partite e ne ha pareggiate solo due: un 4-4 con la Svezia a Berlino il 16 ottobre 2012 (qualificazioni mondiali) e il 2-2 col Ghana a Fortaleza, lo scorso 21 giugno, seconda partita del girone nel mondiale brasiliano.

Statistiche alla mano- Il Brasile non perde in casa una gara ufficiale tra coppa America, qualificazioni ai Mondiali, Confederations Cup e Mondiali dal 10 settembre 1975, quando perse 1-3 la semifinale di coppa America col Perù. Da allora 63 incontri giocati, di cui 44 vinti e 19 pareggiati. Ha raggiunto la semifinale dei Mondiali per la prima volta dal 2002, edizione in cui vinse la Coppa ; è imbattuto nelle ultime sei semifinali disputate: cinque successi e un pari. Il pareggio, arrivato nel 1998 contro l’Olanda, non le chiuse comunque le porte della finale (arrivata dopo i rigori). La Germania è la prima Nazionale a giocare le semifinali in quattro edizioni consecutive del Mondiale , ma ha  raggiunto solo una volta la finale (nel 2002) nelle tre precedenti edizioni della Coppa del Mondo.Dopo la finale del 2002, queste due Nazionali si sono incontrate altre tre volte, inclusa la semifinale della Confederation Cup 2005: un successo a testa e un pareggio in queste gare.La sfida più recente risale all’agosto 2011: successo tedesco per 3-2 con gol di Schweinsteiger, Schurrle e Gotze. Neymar e Robinho in rete per i verdeoro.

Le quote-  Germania favorita, lo dicono anche i bookmaker inglesi. William Hill quota 2.75 il Brasile vincente, 3.25 pareggio, 2.60 la Germania. La Snai paga sempre 2,75 il Brasile e 2,65 la vittoria tedesca. Il risultato più giocato? L'1-1, che paga 6. Quotato anche l'esito ai rigori: Paddy Power paga 5, Bwin ben 6.