Germania - Argentina, i precedenti

Domenica sarà la settima volta (più una) che le due Nazionali si affronteranno in Coppa del Mondo. La terza volta in una partita di finale

Germania - Argentina, i precedenti
Maradona 1986, Argentina campione

Un match tra due culture calcistiche, tra due dimensioni anche extra-sportive, tra l’istinto e la ragione, insomma c’è tutto ciò che si può aspettare da una partita che promette grande spettacolo. Germania-Argentina è tutt’altro che una partita inedita nella storia dei Mondiali, anche in finale. Sono 20 i precedenti tra nazionali maggiori di Argentina e Germania, sommando match in competizioni ufficiali ed amichevoli, con bilancio che vede 9 successi dell’ “albiceleste”, 5 pareggi e 6 affermazioni tedesche. Con sette incontri ufficiali totali, di cui tre nella partitissima per eccellenza, i tedeschi hanno vinto in quattro partite, mentre la Selección ha trionfato soltanto una volta, ottenendo due pareggi nei gironi mondiali nel 1966 e 1974 (Germania Est).

Il primo incontro  fu l'8 giugno 1958 in Svezia, in una partita del girone eliminatorio, con la Germania Ovest che si impose per 3-1 dopo un temporaneo vantaggio degli argentini, che chiusero all'ultimo posto il gruppo mentre i tedeschi finirono poi quarti, eliminati in semifinale proprio dai padroni di casa.

Otto anni dopo, ai Mondiali del 1966, ecco invece un modesto 0-0 sempre nella fase a gironi, con entrambe le squadre destinate poi a soccombere contro i futuri campioni (e padroni di casa) dell'Inghilterra

La partita forse più emozionante risale al 1986, quando in Messico le due nazionali si contesero la Coppa del Mondo: lì per la prima volta le due contendenti si sono giocate la Coppa in una finale a dir poco elettrizzante. Doppio vantaggio dell'Albiceleste con Brown e Valdano, quindi pareggio della Germania con Rummenigge e Völler prima del goal decisivo di Burruchaga, lanciato a infilare Schumacher da un passaggio di Maradona, eletto miglior giocatore del torneo non solo per quella prodezza.

Per attendere la rivincita teutonica, però, si dovettero aspettare soltanto quattro anni, nel Mondiale organizzato in Italia – eliminata in semifinale proprio dall’Argentina. Un rigore di Brehme consegnò il trofeo ai tedeschi, 

Nei quarti di finale del mondiale casalingo del 2006 la Germania ottenne un altro successo  sull’Argentina. Una vittoria tutt’altro che semplice ottenuta prima con la rete di Klose al 80° che andò a pareggiare il vantaggio siglato da Ayala al 49°, e poi con un super Lehmann che nella sfida dagli undici metri andò a respingere le conclusioni di Ayala e Cambiasso.

 Meno storica è la partita disputata per i quarti di finale del mondial  del 2010 in Sudafrica: la Germania vince con un secco 4-0 e passa il turno con una doppietta di Muller e unarete dell’eterno Klose.  Sulla panchina dei sudamericani  c'è proprio Diego Maradona.

Al Maracanà quindi sarà  settima sfida che varrà anche come “bella” visto il successo a testa ottenuto nelle precedenti finali, con la Germania che proverà a tenere aperta la striscia di 3 successi sull’Albiceleste che invece cercherà di interrompere la serie negativa ottenendo così il successo nella casa dei “nemici” brasiliani.