Mondiale Under 20, domenica si parte. Ecco il Girone A

Fra qualche giorno il via alla rassegna Mondiale Under 20. Nel Girone A si affrontano i padroni di casa della Nuova Zelanda, l'icognita Myanmar, la promessa USA e l'Ucraina.

Mondiale Under 20, domenica si parte. Ecco il Girone A
Mondiale Under 20, domenica si parte. Ecco il Girone A

Ci è rimasta solo la Serie A, ormai, da gustarci nel week-end. Bundes, Ligue 1, Premier e Liga sono tutte terminate domenica scorsa, ed anche il campionato italiano fra qualche giorno chiuderà i battenti. Un paio di finali di Coppe sparse (FA Cup, DFB Pokal, Coppa del Re e Coupe de France) e la finale principale (quella di Champions) e poi sarà tutto finito. L'estate è alle porte. E per giunta quest'anno non ci saranno né Europei né Mondiali. Ma non disperate, aprite gli orizzonti e godetevi quanto il buffet estivo del calcio ci offre. Ricco il piatto che tanto piace ai futuri scout: quello del calcio giovanile. Eccezion fatta per la Coppa America sono infatti in programma ben quattro competizioni giovanili molto interessanti. 

Peccato che una di esse sia giù giunta al termine: l'Europeo U17 ha visto trionfare la Francia di Edouard, Boutobba e Luca Zidane. Nell'ordine la prossima competizione giovanile a prendere il via è il Mondiale Under 20 da tenersi in Nuova Zelanda, a cui seguiranno Europeo Under 21 ed Europeo Under 19.

Si parte domenica, quindi, e cominciate a prendere appunti sui giovincelli da ergere a vostri pupilli e su cui spendere milioni virtuali al fantacalcio. 

Gruppo A: 
Nuova Zelanda, Myanmar, USA, Ucraina

Ad aprire le danze il girone con all'interno i padroni di casa della Nuova Zelanda, che affronteranno domenica l'Ucraina. Le altre due squadre sono la cenerentola Myanmar e gli USA. Le favorite paiono Ucraina e USA. I primi arrivano al Mondiale dopo una signora qualificazione con la selezione U19 (sono arrivati terzi nei gironi finali dell'Europeo U19 scorso, ma nelle qualificazioni a quell'Europeo sono stati capaci di arrivare davanti all'Inghilterra di Ibe e Chambers)  ritornano al Mondiale Under 20 dopo dieci edizioni di assenza. I secondi sono probabilmente una delle generazioni statunitensi che comincerà ad irrompere nel panorama del grande calcio mondiale fra qualche anno se le aspettative pallonare a stelle e strisce saranno rispettate. Meno attrezzate Nuova Zelanda (qualificata di diritto) e Myanmar. Quest'ultima è alla prima qualificazione in questa competizione ed ha eliminato nella Coppa Asiatica U19 Emirati Arabi Uniti (ai quarti) e Iran (ai gironi) prima di sciogliersi davanti al Qatar in semifinale. Gli asiatici rappresentano un'incognita gigante.

Le stelle: 

Nuova Zelanda:

  1. Bill Tuiloma : CDC del Marsiglia, conta 8 presenze nella Maggiore, capitano

  2. Joel Stevens : ATT, 7 gol e 4 assist in 13 presenze nel Wellington Phoenix Reserves, centravanti titolare, ha anche lui debuttato in Nazionale.​

Mynamar:

/

USA

  1. Emerson Hyndman : CC, regista dal lancio sopraffino, 9 presenze nella Championship con il Fulham
  2. Rubio Rubin : ATT, 28 presenze nell'Utrecht in Eredivisie quest'anno, 14 gol in 37 presenze in U18. Già tre presenze con la Maggiore
  3. Gedion Zelalem : CC, naturalizzato giuto in tempo, ha esordito nella Champions dei grandi con l'Arsenal, Klinsmann lo tiene sott'occhio dopo averlo segnalato alla federazione visto che suo figlio si allenava al suo fianco ai tempi della High School

Ucraina:

  1. Valeri Luchkevych: ED, 8 presenze nell'Europa League che oggi si gioca in finale col suo Dnipro
  2. Victor Kovalenko: COC, gioca nello Shaktar Donetsk II con cui è arrivato in finale di Youth League (4 gol e 3 assist in 9 partite per lui)

Miglior prestazione:

Nuova Zelanda: terzo posto nel girone iniziale a Colombia 2011
Myanmar: prima partecipazione
USA: quarto posto ad Arabia Saudita 1989
Ucraina: ottavi di finale ad Argentina 2001 ed Olanda 2005.

Qualificazione:

Nuova Zelanda: padroni di casa
Myanmar: semifinalista nel Campionato Asiatico U19 2014
USA: prima nel gruppo composto dalle due seconde e delle due terze dei gironi finali di CONCACAF Under 20 2015
Ucraina: terza in uno dei due gironi finali dell'Europeo Under 19 2014.

Convocati:

Nuova Zelanda
Portieri: Oliver Sail (Wellington Phoenix), Nikola Tzanev (Brentford), Damien Hirst (Wanderers FC);
Difensori: Jesse Edge (Vicenza), Deklan Wynne (Wanderers FC), Sam Brotherton (Wanderers FC), Adam Mitchell (Wanderers FC), Brock Messenger (Wanderers FC), Cory Brown (Xavier Musketeers);
Centrocampisti: Bill Tuiloma (Marsiglia), Moses Dyer (Wanderers FC), Alex Rufer (Wanderers FC), Clayton Lewis (Wanderers FC), Matthew Ridenton (Welligton Phoenix), Hudson-Wihongi (Wanderers FC), Andre de Jong (East Bays);
Attaccanti: Joel Stevens (Wellington Phoenix), Monty Patterson (Ipswich Town), Andrew Blake (Wellington Phoenix), Stuart Holthusen (Akron Zips), Noah Billingsley (Wanderes FC)

Myanmar:
Portieri: Myo Min Latt (Kanbawza), Pyae Sone Chit (Yadanarbon), Wai Lin Aung (Yangon United);
Difensori: Aung Moe Htwe (Hantharwady United), Htike Htike Aung (Ayeyawady United), Naing Lin Tun (Magway), Nanda Kyaw (Magway), Hlaing Myo Aung (Zwekapin United), Yan Lin Aung (Yangon United), Nan Wai Min (Yangon United), Thiha Htet Aung (Yangon United), Myo Zaw Oo (Hantharwady United);
Centrocampisti: Kyaw Min Oo (Ayeyawady United), Nyein Chan Aung (Yangon United), Yan Naing Oo (Zeyar Shwe Myay), Myo Ko Tun (Yadanarbon), Swan Htet Aung (Yangon United);
Attaccanti: Maung Maung Soe (Magway), Aung Thu (Yadanarbon), Than Paing (Yangon United), Maung Maung Lwin (Hantharwady United).

USA
Portieri: Zack Steffen (Friburgo), Thomas Olsen (San Diego Toreros), Jeff Caldwell (Viriginia Cavaliers); 
Difensori: Shaquell Moore (Huracan Valencia), John Requejo (Tijuana), Camero Carter-Vickers (Tottenham), Matt Miazga (New York Red Bulls), Desevio Payne (Gronigen), Erick Palmer-Brown (Sporting Kansas City);
Centrocampisti: Kellyn Acosta (Dallas FC), Paul Arriola (Tijuana), Emerson Hyndman (Fulham), Joel Sonora (Boca Juniors), Marco Delgado (Toronto FC), Conor Donovan (Orlando City SC), Gedion Zelalem (Arsenal);
Attaccanti: Rubio Rubin (Utrecht), Bradford Jamieson IV (Los Angeles Galaxy), Tommy Thompson (San José Earthquakes), Maki Tall (Red Stars), Jordan Allen (Real Salt Lake).

Ucraina:
Portieri: Roman Pidkivka (Karpaty Lviv), Bohdan Sarnavskyi (Shaktar Donetsk), Yevhen Hrytsenko (Shaktar Donetsk);
Difensori: Taras Kacharaba (Hoverla Uzhhorod), Artur Kuznetsov (Metalurh Zaporizhya), Mykyta Burda (Dinamo Kiev), Pavlo Polehenko (Dinamo Kiev), Eduard Sobol (Metalurg Donetsk), Oleksiy Kovtun (Metalist Kharkiv);
Centrocampisti: Yuriy Tkachuk (Metalist Kharkiv), Vyacheslav Tankovskyi (Shaktar Donetsk), Yevhen Chumak (Dinamo Kiev), Artem Habelok (Shaktar Donetsk), Valeriy Luchkevych (Dnipro), Viktor Kovalenko (Shaktar Donetsk), Ihor Kharatin (Shaktar Donetsk);
Attaccanti: Vladyslav Kabayev (Chernomorets Odessa), Artem Besyedin (Metalist Kharkiv), Roman Yaremchuk (Dinamo Kiev), Mykyta Tatarkov (Metalurg Zaporizhya), Yevhen Nemtinov (Illichivets Mariupol)