Copa America 2015 - Le pagelle di Perù - Paraguay

Los Incas vincono la finale del terzo e quarto posto e salgono sul podio della Coppa América 2015. Ecco i voti ai protagonisti

Copa America 2015 - Le pagelle di Perù - Paraguay
Le pagelle: Perù batte Paraguay 2 a 0

Si è conclusa con la vittoria per 2-0 del Perù sul Paraguay la finale per il terzo ed il quarto posto della Copa America 2015. Queste le pagelle del match. 

Perù

Gallese 6,5 – Partita abbastanza tranquilla, sull’1 a 0 è chiamato a salvare il risultato e ci riesce tranquillamente. Sufficienza piena.

Adivincula 7 – La rivelazione della coppa america. Classe 1990, ci sono ampi margini di crescita per uno dei terzini più interessanti del panorama mondiale. Anche stanotte ha dimostrato che giocatore è.

Ramos 6,5 – Sempre efficace in contrasto, annienta più volte le azioni del Paraguay. Diga

Ascues 7 – Gioca un’ottima partita come il compagno di reparto ma il salvataggio sull’inserimento di Benitez gli vale il voto alto.

Vargas 6 – Sempre il più anonimo della difesa peruviana. In avanti sbaglia qualcosa, in fase difensiva non da il massimo della sicurezza. Esterno destro adattato terzino.

Carrillo 7,5 – Nel primo tempo è avulso dal gioco, non entrando mai nella partita. Nella ripresa spacca il match segnando l’uno a zero al 48º e poi dando il via all’azione del gol di Guerrero.

Lobaton 5,5 – Non disputa una brutta gara, ma l’errore sotto porta nel primo tempo pesa indubbiamente.

Cueva 5,5 – Non gioca insufficientemente ma non fa neanche abbastanza per meritarsi il 6.

Reyna 6,5 – Sue le prime fiammate del Perù nel corso della prima frazione di gara. Il Paraguay gli prenderà le misure, ma lui porta a casa una grande prestazione.

Guerrero 7,5 – L’anima di questa squadra. 4 gol in questo torneo, 25 in nazionale (gliene manca uno per essere il miglior marcatore all time). Lotta dall’inizio alla fine il gol al 89º lo premia.

Youtun 6 – Pecca di concretizzazione. Un solo tiro in porta e un giallo ( Sanchez S.V. – Rientra dopo la squalifica per doping e confeziona l’assist per il gol di Guerrero)

Paraguay

Villar 6 – Paradossalmente passo indietro rispetto all’ottima prova contro l’Argentina (dove raccolse il pallone per sei volte dalla propria rete). Risponde presente ma senza miracoli.

M. Caceres 5,5 – Vittima dei blackout paraguayani. Ottimo primo tempo, nella ripresa la sua fascia è territorio di conquista degli incas.

Da Silva 6 – Gara discreta e sufficiente. Senza infamia e senza lode.

Aguilar 5,5 – Perde tantissimi palloni sanguinosi, perde Guerrero in marcatura sul due a zero.

Samudio 6 – Partita onesta la sua, uno dei pochi che ha davvero giocato nelle file dell’albirroja

V. Caceres 5 – Il centrocampo del Paraguay fa acqua da tutte le parti. Le colpe sono anche sue.

Ortigoza 4,5 – Ancor peggio di Caceres, dovrebbe fare filtro in realtà apre autostrade senza limiti di velocità.

Bobadilla 4,5 – C’è il suo zampino nel gol del vantaggio del Perù. Non da nessun apporto alla squadra.

Martinez 5 – Mai in partita. Nessuna azione degna di nota

Romero 6,5 – Rispetto ai compagni di squadra in campo sembra un gigante. In realtà fa quello a cui è richiesto ad ogni calciatore: pressare e correre.

Barrios 5 – I palloni giocabili sono nulli e lui non può fare nient’altro che correre tra le marcature strette del Perù.