Qualificazioni Euro2016, la presentazione dei match delle 18

Scendono in campo alle 18: il Gruppo A con Lettonia-Repubblica Ceca e la delicata sfida tra Turchia e Olanda, il Gruppo H con Malta-Azerbaigian e Norvegia-Croazia. Stessa ora anche per Galles-Israele del Gruppo B. Questa la presentazione di tutte le sfide.

Qualificazioni Euro2016, la presentazione dei match delle 18
Qualificazioni Euro2016, preview dei match delle 18

GIRONE A

Lettonia-Repubblica Ceca 

Presso lo Skonto Stadion va in scena l'ottava giornata delle qualificazioni agli europei 2016, si affronteranno Lettonia e Repubblica Ceca. La classifica del gruppo A vede i cechi al secondo posto, a quota 16 punti, alle spalle della sorprendente Islanda (18) mentre la Lettonia è in penultima posizione con i suoi 4 punti conquistati. 

Probabili formazioni

Lettonia (4-4-2): Vanins; Gabovs, Jagodinskis, Dubra, Maksimenko; Laizans, Cauna, Tarasovs, Visnakovs; Karasauskas, Rakels. All. Pahars

Repubblica Ceca (4-2-3-1): Cech; Kaderabek, Suchy, Prochazka, Limbersky; Darida, Pavelka; Dockal, Skoda, Krejci; Lafata. All. Vrba.

Turchia-Olanda 

Sfida delicata ed importantissima per il cammino delle due squadre verso Euro2016. I tulipani sono reduci dalla sconfitta con gli islandesi per 0-1 e dovranno fare a meno di Arjen Robben, infortuno nell'ultimo match disputato: Blind preferisce ancora una volta Huntelaar a Van Persie e Klaassen ad Anita. Dall'altra parte i turchi guidati dal giovanissimo Calhanoglu e dall'espertissimo Arda Turan, cercheranno di scavalcare i rivali distanti solo un punto: 10 a 9. 

Probabili formazioni

Turchia (4-2-3-1): Babacan; Tufan, Aziz, Balta, Erkin; Calhanoglu, Inan; Töre, Turan, Sen; Yilmaz. All. Terim.

Olanda (4-2-3-1): Cillessen; Van der Wiel, De Vrij, Bruma, Blind; Klaassen, Wijnaldum; Narsingh, Sneijder, Depay; Huntelaar. All: Blind.

GIRONE B

Galles-Israele 

Al Cardiff City Stadium, Bale e compagni cercheranno di mantenere la prima posizione, ora a quota 17 punti, e confermare le ottime sensazioni destate negli ultimi match disputati. I gallesi sono ad un passo dal fare la storia e basterà vincere quest'oggi per qualificarsi matematicamente all'europeo francese. Molto probabilmentesarà confermato l'undici sceso in campo a Nicosia. L'Israele può credere nella qualificazione, dopo la vittoria con l'Andorra ora la squadra di Gutman è a solo due punti dal Belgio secondo in classifica. 

Probabili formazioni

Galles (5-3-2): Hennessey; Gunter, Davies, Williams, King, Taylor; Edwards, Ramsey, Richards; Bale, Robson-Kanu. All. Coleman.

Israele (4-3-3): Marciano; Rikan, Tibi, Ben Haim, Dasa; Natcho, Zahavi, Bitton; Ben Haim II, Hemed, Dabbur. All. Gutman.

GIRONE H

Malta-Azerbaigian

Ottima prova offerta contro l’Italia, il Malta non fa punti ma sfodera sempre buonisime prestazioni. Un solo punto conquistato dai ragazzi di Ghedin, contro la Bulgaria. Cinque punti invece conquistati fin qui dall'Azerbaijan, il pareggio inatteso contro la Croazia ha dato grande entusiasmo dopo i tre punti portati a casa proprio contro Malta e il pareggio in Norvegia. 

Probabili formazioni

Malta (5-3-1-1): Hogg; Muscat A., Borg, Agius, Muscat Z., Failla; Briffa, Muscat R., Fenech; Schembri, Effiong. All. Ghedin.

Azerbaigian (4-1-4-1): Agayev; Mirzabekov, Huseynov, Sadygov, Dashdemirov, Garayev; Ismaylov, Amirgulyev, Nazarov, Gurbanov; Kurbanov. All. Prosinecki.

Norvegia-Croazia 

All’Ullevaal Stadion di Oslo si presenta la Croazia, per rimediare alle ultime uscite senza i tre punti: ben tre pareggi nelle ultime quattro partite. La squadra di Kovac parte favorita sui Norvegesi, anche se quest'ultimi arrivano da una vittoria in Bulgaria e hanno praticamente ipotecato il terzo posto che vale i playoff. La Croazia è al comando con l'Italia, 15 punti per entrambe le nazionali. In ballottaggio per una maglia da titolare gli "italiani" Brozovic e Badelj. 

Probabili formazioni

Norvegia (4-4-1-1): Nyland; Elabdellaoui, Hovland, Forren, Hogli; Samuelsen, Joahnsen, Tettey, Berget; Henriksen; Soderlund. All. Hogmo

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Corluka, Vida, Pranjic; Badelj, Modric; Pjaca, Rakitic, Perisic; Mandzukic. All. Kovac