Irlanda U21 - Italia U21 in qualificazioni Euro 2017 (1-4): Benassi, Rosseti e Romagnoli

Irlanda U21 - Italia U21 in qualificazioni Euro 2017 (1-4): Benassi, Rosseti e Romagnoli
Irlanda U21
1 4
Italia U21
Irlanda U21: (4-4-1-1) : Rogers; O’Connor (dal 73' Hoare), Rea, Lenihan, Connors; O’Dowda, Lenihan, Charsley (dal 73' Miele), Keown; Byrne; Wilkinson. All. King.
Italia U21: (4-3-3): Donnarumma; Conti, Caldara, Romagnoli, Barreca; Cataldi, Mandragora, Benassi; Berardi (dal 65' Garritano), Rosseti, Monachello. All. Di Biagio.
SCORE: 1-0, min 16, Rosseti (AUT); 1-1, min 28, Benassi; 1-2, min 36, Rosseti; 1-3, min 58, Romagnoli; 1-4, MIN 81, LENIHAN (AUT)
ARBITRO: Ammonito Rea (IR), Lenihan (IR), Cataldi (IT), Mandragora (IT), Charsley (IR)
NOTE: Incontro valevole per la sesta giornata del girone di qualificazione ad Euro 2017. Waterford, Irlanda. Inizio ore 19 (italiane).

Per Irlanda U21 - Italia U21 è tutto. Grazie per aver seguito il match in nostra compagnia. 

Vi lasciamo al Live della nazionale maggiore già in campo contro la fortissima Spagna. 
Qui il link per seguire la diretta: Italia - Spagna Live 

Vittoria convincente per gli azzurrini di Gigi Di Biagio. Dopo la sfortunata autorete in avvio di Mandragora, l'Italia ha saputo reagire con ardore mostrando un tasso tecnico nettamente superiore e dimostrando di meritare in pieno la testa della classifica del Girone che porterà agli Europei del prossimo anno. Sugli scudi Benassi, Monachello e Donnarumma. Adesso testa al "facile" impegno del 29 marzo contro l'Andorra.

Finisce qui il match tra Italia ed Irlanda. Vittoria schiacciante degli azzurrini che mantengono la testa della classifica

90' Sono 3 i minuti di recupero segnalati dal quarto uomo. 

88' Prova una sortita offensiva la squadra ospite, ma la retroguardia azzurra tiene alta la guardia nonostante il risultato acquisito. 

85' Cala inevitabilmente d'intensità il ritmo della partita dopo il 4-1 degli azzurrini. 

83' Ancora Monachello protagonista con un bel sinistro dal limite, si distende Rogers che devia la sfera in corner. Cambio per Di Biagio: esce proprio Monachello, autore di un'ottima prestazione, ed entra Ricci.

81' POKER DELL'ITALIA! AUTORETE DI LENIHAN! BRAVO GARRITANO NEL RIMETTERE A CENTRO UN CROSS DALLA DESTRA DI BENASSI, GIRA ROSSETI SUL PALO, PRIMA CHE LA RESPINTA DI LENIHAN BEFFI ROGERS! 1-4 ITALIA! 

78' Irlanda che ci prova con l'ennesimo angolo, stavolta dalla destra della porta difesa da Donnarumma. Sbagliato, completamente, il cross di Keown, che non trova compagni appostati sul secondo palo. 

76' DONNARUMMA! CLAMOROSA PARATA SUL COLPO DI TESTA, CENTRALE, DI LENIHAN! RIFLESSI PRONTISSIMI DEL PORTIERE DEL MILAN, CHE EVITA IL GOL DEL 2-3! 

75' Un quarto d'ora al termine della gara, con l'Italia saldamente in vantaggio per 3-1. Con questo successo la squadra di Di Biagio salirebbe a quota 16, quattro punti in più rispetto alla Slovenia seconda in classifica. 

72' Buona occasione per Wilkinson, che da pochi passi cerca il tap-in su un'uscita sbilenca di Donnarumma. Palla che termina però alta sopra la traversa. 

70' Fantastico Benassi! Primo a proporsi in fase di attacco, primo a ripegare sulla destra e chiudere sull'iniziativa di O'Dowda. Encomiabile l'atteggiamento del capitano azzurro, migliore in campo per distacco della sfida. 

68' Irlanda che sembra essersi arresa allo strapotere tecnico e tattico degli azzurrini. Sterile il possesso palla, reso vano dalla pressione e dall'ottima fase difensiva della mediana di Di Biagio. 

Ecco il cambio: a sorpresa, ma non troppo, esce Berardi. Dentro Garritano: caratteristiche simili, anche se il neo entrato si posiziona sull'out di sinistra, con Benassi che va dalla parte opposta. 

64' Donnarumma! Ancora ottima l'uscita del portiere del Milan, che in due tempi agguanta la sfera sugli sviluppi di un corner pericoloso di O'Dowda. 

63' Primi movimenti sulla panchina dell'Italia, con Garritano che si scalda e sembra esser pronto ad entrare in campo. Vedremo al posto di chi, forse di Rosseti. 

60' Benassi! Bellissima l'Italia! Si distende sulla sinistra prima di verticalizzare per le due punte: Rosseti sponda per Benassi, che si accentra e calcia a giro, non trovando però lo specchio della porta. 

Grave la disattenzione della difesa irlandese, che sugli sviluppi di una innocua punizione sulla trequarti, lascia libero di crossare Barreca sulla corsia mancina: impeccabile l'assist per Romagnoli, altrettanto bravo nel girare sul secondo palo il gol del doppio vantaggio. 

58' ROMAGNOLI!!!!! L'ITALIA ALLUNGA CON ALESSIO ROMAGNOLI!!!! 1-3! PERFETTA LA GIRATA DEL CENTRALE DEL MILAN SU CROSS DI BARRECA DALLA SINISTRA! PERFETTA L'ITALIA! 

56' Irlanda che si affida a O'Dowda: il mancino svaria molto sulla trequarti offensiva, stavolta dalla destra si accentra e crossa perfettamente a rientrare, ma non trova Wilkinson. 

54' Italia che prova a sfruttare le ripartenze con Berardi e Benassi sugli esterni: il capitano centrocampista del Torino nell'occasione cerca il taglio del compagno del Sassuolo, che però si era momentameamente accentrato non continuando nel taglio in area di rigore. 

52' Byrne! Punizione pericolosissima dalla trequarti del talentuoso attaccante irlandese: Rea si libera all'altezza del secondo palo, provando in scivolata a deviare il cross del compagno, ma non trova la sfera. 

49' Ottimo lavoro in contropiede di Rosseti. Subisce fallo da O'Connor e permette all'Italia di respirare. Cataldi pronto a crossare al centro dalla trequarti. 

47' Si vede l'Irlanda con il solito O'Dowda sull'out di sinistra: il suo cross è preda di Benassi, che libera l'area. 

PARTITI! INIZIATO IL SECONDO TEMPO! NON CI SONO CAMBI! 

Tornano in campo le squadre. Tutto pronto per l'inizio della ripresa. Irlanda che darà il via alla seconda frazione di gioco. 

Una bellissima Italia quella vista fino a questo momento in Irlanda. Gli azzurri propongono gioco ed entrano in campo a testa alta e petto in fuori, andando sotto nel punteggio con la deviazione sfortunata di Rosseti. Lo svantaggio non cambia l'andamento del match, che vede gli azzurrini sempre protagonisti nella manovra e nelle iniziative: Benassi e proprio Rosseti ribaltano il punteggio, legittimando il vantaggio nei minuti finali. 

FISCHIO FINALE! L'ITALIA RIESCE A RIBALTARE IL PUNTEGGIO DOPO L'INIZIALE SVANTAGGIO E VA NEGLI SPOGLIATOI AVANTI 2-1! DECIDONO BENASSI E ROSSETI!

45' 1 minuto di recupero concesso dal direttore di gara. Italia che dopo il vantaggio è riuscita legittimare il vantaggio. Irlanda irretita. 

42' Gestisce bene l'Italia! Ottimo il possesso palla degli azzurrini, che tengono a bada la pressione, confusa, dell'Irlanda, provando poi a sfruttare gli inserimenti dalle retrovie di Berardi e Benassi. 

39' Berardi! Ci prova in contropiede l'Italia, sfruttando gli ampissimi spazi che offre la difesa irlandese. Finta di calcio col mancino, ci prova col destro, che viene murato però in angolo. 

38' Si riversa in attacco l'Irlanda, che sugli sviluppi di un calcio di punizione porta in area gran parte degli effettivi: libera Romagnoli di testa, con Wilkinson che era pronto a colpire alle sue spalle. 

36' ROSSETI!!!! ITALIA IN VANTAGGIO!!! GRANDE AZIONE DELL'ITALIA!!!! CROSS PERFETTO DI MONACHELLO DALLA DESTRA, ABILE ROSSETI AD ANTICIPARE IL DIFENSORE! LA RIBALTA L'ITALIA! 1-2!

34' Controlla bene il possesso l'Italia, che libera Benassi sulla sinistra al cross: assist per Monachello corto, con Rea che libera di testa. 

31' Prova a rallentare i ritmi della gara, adesso, l'Italia dopo aver raggiunto il pareggio. L'Irlanda sembra aver subito il colpo ed aspetta l'avanzata degli azzurri (in bianco) alle spalle del centrocampo. 

Taglio perfetto di Monachello dalla destra, che trova l'inserimento del centrocampista del Torino che a volo gira alle spalle di Rogers con una volèe di destro perfetta! 

28' BENASSI!!!! MARCO BENASSI!!!! IL PAREGGIO DELL'ITALIA!!!! 1-1! FANTASTICA GIRATA DI BENASSI, COL DESTRO, A VOLO! PERFETTO! 

25' CATALDI! Col mancino dal limite dell'area ci prova a giro, miracoloso Rogers che vola sulla sua destra a deviare in angolo! 

24' Scintille in campo. Fallo su Monachello a centrocampo, con il direttore di gara che ammonisce Cataldi e Lenihan. 

22' CATALDI! Destro violentissimo a giro sul palo del portiere: Rogers può solo guardare, ma la sfera non centra lo specchio dei pali. 

21' Ammonito Rea per un brutto fallo su Monachello al limite dell'area di rigore. Cataldi sul pallone. 

20' O'Dowda!!! Clamorosa occasione per i padroni di casa. Wilkinson serve fortuitamente il suo compagno che si invola sulla sinistra, entra in area e calcia di sinistro, sfiorando il palo alla sinistra di Donnarumma! 

19' Prova a scuotersi l'Italia sfruttando Berardi sulla destra: il talento mancino del Sassuolo si accentra e cambia gioco per Benassi, che appoggia di testa per l'arrivo di Mandragora, anticipato dal ritorno di Keown. 

16' AUTOGOL DI ROSSETI! L'ITALIA CAPITOLA SUGLI SVILUPPI DI UN CALCIO DI PUNIZIONE DALLA SINISTRA! SVIRGOLA L'ATTACCANTE, CHE BEFFA DONNARUMMA! SIAMO SOTTO! 1-0 IRLANDA!

13' DONNARUMMA! DOPPIO MIRACOLO DEL PORTIERE AZZURRO! Sugli sviluppi di un fallo laterale va a vuoto Caldara che favorisce l'inserimento di O'Dowda prima e Charsley successivamente, che da tergo provano a ribattere in rete, ma trovano l'opposizione del portierone azzurro. 

11' O'Dowda! Stacca di testa il numero otto irlandese al centro dell'area di rigore, ma la sua girata non trova lo specchio della porta difeso da Donnarumma. 

10' Molto bene l'inizio dell'Italia! Monachello fa spazio per l'inserimento sulla sinsitra di Benassi, che crossa al centro per l'accorrente Rosseti: il traversone del capitano azzurro è però sbilenco e termina alto. 

8' Rosseti! Che errore! Ottimo il pressing dell'Italia: Berardi va via sulla destra, appoggia a rimorchio per Benassi che arrivava a rimorchio; Rosseti non vede l'arrivo del compagno e calcia in maniera sbilenca a lato anticipandolo. 

6' Propositiva l'Italia, che prova ad affondare sulla destra con Conti sugli sviluppi di una rimessa laterale: attento nell'occasione Connors, che ferma il terzino azzurro. 

5' Molto aggressiva in mediana l'Irlanda: Benassi controlla bene la sfera, prima di subire fallo da Lenihan. 

3' L'Italia prova subito a verticalizzare per Berardi e Gianneti. Mandragora testa alta e palla a scavalcare la difesa: entrambe i suggerimenti risultano però lunghi, preda di Rogers. 

1' Recupera subito palla l'Irlanda, che con O'Dowda cerca il taglio in profondità di Wilkinson. Esce Donnarumma. 

Azzurri che daranno il via al match. Monachello e Gianneti sul pallone. 

Ci siamo! Tutto pronto per il fischio d'inizio. Tempo di sorteggio e degli ultimi dettagli! Tutto pronto a Waterford per Irlanda-Italia. Si osserva un minuto di silenzio per le vittime degli attentati terroristici in Belgio e per la tragica fine delle ragazze italiane in Spagna, oltre che alla recente scomparsa di Johan Cruyff. 

18.55 Staremo a vedere se Di Biagio schiererà la sua squadra secondo il classico 4-3-3 oppure opterà, come nelle ultime sfide, per il 4-4-2. Squadre in campo per gli inni nazionali, si parte dall'inno di Mameli. 

18.45 Un quarto d'ora all'inizio del match! Le squadre hanno terminato il riscaldamento prepartita e sono tornate negli spogliatoi per gli ultimi preparativi. 

18.30 Di Biagio ha scelto Donnarumma. Il portiere del Milan ha vinto la concorrenza con Cragno, e sarà il più giovane calciatore di sempre ad esordire con la maglia dell'Under 21. 

18.15 Sono state da pochi minuti rese note le formazioni ufficiali con le quali King e Di Francesco si affronteranno. Queste le scelte di Irlanda ed Italia

Irlanda (4-4-1-1) : Rogers; O’Connor, Rea, Lenihan, Connors; O’Dowda, Lenihan, Charsley, Keown; Byrne; Wilkinson. All. King.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Conti, Caldara, Romagnoli, Barreca; Cataldi, Mandragora, Benassi; Berardi, Rosseti, Monachello. All. Di Biagio.

Buon pomeriggio amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, di Irlanda-Italia, incontro valevole per la sesta giornata delle qualificazioni Under 21 ai prossimi campionati europei di categoria. Berardi e compagni a caccia di un risultato positivo che permetterebbe agli azzurrini di allungare ulteriormente sulla Slovenia seconda in classifica e tenere a bada la Serbia terza. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel Italia l'augurio di un piacevole pomeriggio in nostra compagnia. 

"Giocheremo in un campo molto difficile. Se per noi una vittoria significherebbe mettere i paletti giusti per la qualificazione alla fase finale dell'Europeo, c'è da aspettarsi che loro giocheranno la partita della vita. Per loro conta tantissimo: sono ancora in corsa e vorranno restarci". Con queste parole Luigi Di Biagio ha presentato ieri, nella classica conferenza stampa di vigilia, il match di stasera, fondamentale a dir poco per le velleità di classifica sia degli azzurrini che dei padroni di casa. 

Infatti, se per l'Italia la situazione al giro di boa del girone sembra più che rosea, per gli irlandesi la gara di oggi potrebbe essere l'ultima occasione per sperare ancora nella qualificazione. Un pareggio, o ancor peggio una sconfitta, complicherebbe ulteriormente i piani di Noel King, fermo a 9 punti dopo le prime tre giornate e reduce da due sconfitte di fila (una con l'Italia all'andata, l'altra inattesa contro la Lituania ultima della classe). Tre i punti che separano gli irlandesi, alla vigilia una delle papabili al passaggio del turno assieme a Italia e Serbia, dalla Slovenia seconda in classifica. Qualificazione, dunque, ancora aperta. 

Di contro l'Italia di Di Biagio, nel nuovo ciclo post Europeo, non ha fallito un solo colpo, vincendo tutte le gare a sua disposizione e pareggiando soltanto in Serbia. Infallibili gli azzurrini tra le mura amiche, ma alla vigilia dell'inizio del girone di ritorno, Berardi ed i suoi dovranno mostrare gli artigli anche lontano dallo Stivale, dove fin qui hanno vinto in Slovenia grazie alla doppietta di Monachello ed al gol di capitan Benassi e pareggiato, come detto, contro Milinkovic-Savic ed i suoi. Carattere e grinta le prerogative della compagine italiana, che cerca i punti necessari per strappare il pass qualificazione. 

La vigilia della doppia trasferta azzurra (la seconda, dopo quella odierna di Waterford, sarà in Andorra), non è stata delle più serene. Nel ritiro azzurro, nonostante le smentite di rito, si parla eccome dell'eventuale chiamata di mister Di Biagio con la nazionale maggiore nel post Conte. La definizione di "tecnico federale" data in questi giorni da Tavecchio sembra andare proprio in direzione dell'ex centrocampista di Roma e Inter, che per il momento però pensa soltanto alle qualificazioni con la sua Under"Mi inorgoglisce essere accostato alla Nazionale A: sarei un ipocrita a dire che non mi farebbe piacere, mi sentirei pronto, però queste sono valutazioni che non spettano a me. L’obiettivo personale resta quello di qualificarci per la Fase Finale dell’Europeo".

Le ultime dai campi

Irlanda - Noel King è costretto a vincere e per farlo dovrebbe riproporre il 4-2-3-1 mascherato che giocò a Vicenza. Unico assente sarà Kavanagh, spina nel fianco degli azzurri all'andata, che verrà sostituito da Maguire. Attenzione anche all'altro esterno di centrocampo, O'Dowda, pericolosissimo dalla distanza. Davanti Wilkinson verrà supportato da Byrne, mentre in difesa, davanti a Rogers, linea a quattro con Long, Rea, Lenihan e Connors. Cullen e Browne, con licenza di offendere, la cerniera di centrocampo. 

Italia Di Biagio deve fare a meno degli infortunati Stefano Sensi e Federico Di Francesco, oltre a Rugani, chiamato da Conte per far fronte all'emergenza centrali con la Nazionale maggiore (così come Bernardeschi). Al fianco di Romagnoli, dunque, Caldara. Ai lati, come terzini di spinta, Conti a destra e Masina a sinistra (che dovrebbe spuntarla su Barreca) davanti a uno tra Cragno e Donnarumma. Capitan Benassi guida il terzetto di centrocampo con Cataldi e Mandragora, davanti spazio al tridente Berardi-Cerri-Monachello, con Boateng che scalpita e potrebbe prendere il posto del bergamasco.

Probabili formazioni:

Irlanda (4-4-1-1) : Rogers; Long, Rea, Lenihan, Connors; O'Dowda, Cullen, Browne, Maguire; Byrne; Wilkinson. All. King.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Conti, Caldara, Romagnoli, Masina; Cataldi, Mandragora, Benassi; Berardi, Cerri, Monachello. All. Di Biagio.

L'andata

A Vicenza, gli azzurrini ebbero la meglio di un'ostica e pericolosa Irlanda grazie al gol nella ripresa di Perugini. Gara condizionata anche dall'imprecisione sotto porta degli azzurrini, oltre che dall'espulsione di Bernardeschi nella ripresa. 

Italia - Irlanda 1-0 (Perugini): rivivi qui il live dell'andata.