Spagna, Casillas diventa leggenda ma avvisa: "il mio ritiro si avvicina"

Il capitano della Roja, ieri sera ha collezionato il gettone numero 166 con la Nazionale diventando il giocatore europeo che ha indossato per più volte la maglia del proprio Paese. Iker però, avverte tutti: Il giorno del mio ritiro si avvicina sempre di più".

Spagna, Casillas diventa leggenda ma avvisa: "il mio ritiro si avvicina"
Iker Casillas durante il match amichevole giocato ieri dalla Spagna. Fonte: Getty Images

Dopo esser stato spedito in panchina nel test match di Udine con l'Italia, nel giorno di Pasqua, Iker Casillas ha ritrovato il sorriso, scartando un uovo speciale, non con sorpresa, ma con record. Sì perché all'Arena Cluj in Romania, il portiere del Porto ha toccato quota 166 presenze con la maglia della Roja, superando quello che era il record del centrocampista lettone Vitalijs Astafjevs, fermo a quota 165 gettoni con la nazionale lettone. 

Casillas nella leggenda del calcio europeo con un nuovo ed incredibile record, che lo pone al quinto posto nel mondo per numero di presenze con la maglia della propria Nazionale. A dire il vero, Casillas di record ne ha già collezionati di più belli ed importati, ma questo, arrivato in un momento così delicato della sua carriera, potrebbe dagli lo stimolo per continuare a giocare ad alti livelli ancora per anni. Il record man assoluto, l'egiziano Ahmed Hassan, dista solo 18 presenze, e Casillas, dall'alto della sua immensa classe, potrebbe anche provare la scalata, De Gea permettendo. 
Con l'avvicinarsi dell'europeo, Iker punta anche un altro traguardo storico, visto che giocando anche un solo minuto di Euro 2016, eguaglierebbe Lothar Matthäus come numero di fasi finali (Mondiali ed Europei) consecutivamente giocate. 

Una carriera unica che però avrà ben presto la sua fine. E' questo quello che ha fatto intendere lo stesso portiere al termine del match pareggiato dalla sua Spagna sul campo della Romania: "Sono felice di aver raggiunto quota 166 presenze. In tutti questi anni ho avuto momenti buoni e altri meno buoni... ma con me tengo soltanto i primi" - afferma tramite social Casillas, che poi, si confessa -   "Il momento del ritiro si sta avvicinando sempre di più. Il tempo passa per tutti e io non faccio eccezione. Ma ho fiducia nel futuro di questa nazionale, ci sono tanti giovani bravi. Se sarà il mio ultimo anno con la Spagna? Non lo so. Penso soltanto a godermi questa giornata".