Euro 2016, i 23 del Portogallo

Cristiano Ronaldo guida la rappresentativa portoghese. Difesa esperta, centrocampo di qualità, l'asso del Real davanti.

Euro 2016, i 23 del Portogallo
Euro 2016, i 23 del Portogallo

Fernando Santos scioglie le riserve e snocciola i 23 per la prossima rassegna continentale. Girone non impossibile per il Portogallo. Austria, Ungheria e Islanda, questi gli ostacoli prima della fase a eliminazione diretta. 

La squadra poggia sulle spalle larghe di Cristiano Ronaldo, il fenomeno del Madrid è il centro d'attenzione, la calamita che attira flash e interrogativi. Può Ronaldo portare alla gloria il Portogallo? Al suo fianco, nel settore offensivo, i giocolieri Nani e Quaresma, a completare il quadro Rafa, in forza al Braga, ed Eder. Persiste l'assenza di un 9 vero, in grado di garantire un numero di segnature importante, di alleviare il compito di CR7. 

La mediana è - da tradizione - di qualità. Joao Moutinho dirige le operazione ed è, insieme ad André Gomes (prospetto molto interessante, sul taccuino bianconero da tempo), l'unico centrocampista non proveniente dal campionato portoghese. 

Dietro, scelte d'esperienza. Il vecchio Ricardo Carvalho, Pepe, Bruno Alves, forse poco per una rassegna di alto livello.

Getty images
Getty images

I 23 del Portogallo:

Portieri: Rui Patrício, Anthony Lopes, Eduardo

Difensori: Vieirinha, Cédric, Ricardo Carvalho, Bruno Alves, Pepe, José Fonte, Eliseu, Raphaël Guerreiro

Centrocampisti: William Carvalho, Danilo, João Mário, Adrien Silva, André Gomes, João Moutinho, Renato Sanches

Attaccanti: Cristiano Ronaldo, Rafa, Ricardo Quaresma, Éder, Nani