Euro 2016, i 23 dell'Albania

De Biasi screma la rosa, questi i 23 dell'Albania per la rassegna continentale.

Euro 2016, i 23 dell'Albania
Getty Images

Un allenatore italiano - Gianni De Biasi - una base portante di matrice "italiana", un'allegria diffusa per la conquista di un posto al sole alla prossima rassegna continentale. L'Albania rappresenta una pericolosa mina vagante. Difficile possa scalfire il dominio della Francia, padrona di casa e guida del gruppo A, l'obiettivo secondo posto è però alla portata. Con Romania e Svizzera è partita aperta. 

Tra i pali Berisha, estremo biancoceleste, in difesa Ajeti - in forza al Frosinone - e soprattutto Hysaj, esterno del Napoli. A completare il quadretto tricolore Basha e Memushaj. 

Una vittoria con il Qatar nel primo test verso l'Europeo - 3-1 di rimonta - in questi minuti l'amichevole con l'Ucraina, passaggio probante prima della partenza per la Francia. 

Quattro esclusioni, a ritoccare ogni reparto, per ridurre la rosa a 23 effettivi. Fuori Gjimshiti e Rrahmani dietro, Shala nel mezzo e il giovane Rashica davanti. 

Debutto l'11 giugno a Lens, di fronte la Svizzera. Sul tavolo un pezzo di qualificazione. 

La lista definitiva

Portieri: Etrit Berisha (Lazio), Alban Hoxha (Partizan), Orges Shehi (Skënderbeu).

Difensori: Lorik Cana (Nantes), Arlind Ajeti (Frosinone), Mërgim Mavraj (Köln), Elseid Hysaj (Napoli), Ansi Agolli (Qarabağ), Frederic Veseli (Lugano), Naser Aliji (Basilea).

Centrocampisti: Ledjan Memushaj (Pescara), Ergys Kaçe (PAOK), Andi Lila (Giannina), Migjen Basha (Como), Odise Roshi (Rijeka), Burim Kukeli (Zürigo), Ermir Lenjani (Nantes), Taulant Xhaka (Basilea), Armir Abrashi (Friburgo).

Attaccanti: Bekim Balaj (Rijeka), Sokol Çikalleshi (Medipol Baksasehir), Armando Sadiku (Vaduz), Shkëlzen Gashi (Colorado Rapids).