Euro 2016, Belgio in ansia per le condizioni di Vermaelen: a rischio l'esordio con l'Italia

Continua la maledizione dei difensori in casa Belgio. Dopo i forfait di Kompany, Lombaerts e Boyata, per Wilmots c'è un nuovo problema: Vermaelen. Il centrale del Barça è alle prese con un fastidio muscolare che potrebbe impedirgli di scendere in campo nel match d'esordio con l'Italia. Per i Red Devils si profila un cambio di modulo con il possibile passaggio al 3-5-2.

Euro 2016, Belgio in ansia per le condizioni di Vermaelen: a rischio l'esordio con l'Italia
Thomas Vermaelen,difensore centrale in forza al Barcellona. Fonte: Getty Images Europe.

Non c'è pace nel ritiro pre Euro 2016 per il Belgio di Marc Wilmots. I diavoli rossi, attesi protagonisti della prossima rassegna continentale, sono alla prese con una vera e propria maledizione infortunati. 
In particolare in difesa, la situazione per Wilmots non è delle più rosee. Già out per un problema muscolare Vincent Kompany, il ct del Belgio è stato costretto a rinunciare proprio all'ultimo momento ad altre due pedine importanti come Lombaerts e Boyata
Ora, diramata la lista ufficiale dei 23 uomini che faranno parte della spedizione in Francia, ad aggiungersi alla lista infortunati è un altro difensore, Thomas Vermaelen

Il centrale ex capitano dell'Arsenal, attualmente in forza al Barcellona, ha accusato dei fastidi muscolari in allenamento. Notizia poco felice ma preventivabile visto che Vermaelen da quando è sbarcato in catalunya non è mai riuscito a giocare con continuità. I ripetuti problemi fisici associati ad una concorrenza serrata e un'età che inizia a farsi sentire, hanno fatto sì che Vermaelen perdesse di vista il campo, per ritrovarlo solo con la maglia del proprio Paese. 
Visti anche gli altri infortuni, Wilmots punta molto sull'esperienza internazionale di Vermaelen che però, nel caso in cui non dovesse recuperare, lascerebbe una grossa falla nella difesa del Belgio. 

Per questo, Wilmots sta già studiando le eventuali contromosse con un possibile passaggio al 3-5-2 nel match d'esordio con l'Italia. Gli interpreti più affidabili e duttili del reparto arretrato, Vertonghen, Alderweireld e Denayer potrebbero formare la linea di difesa, con un centrocampo folto composto da Dembele, Nainggolan e Witsel nel mezzo e dalla qualità di Hazard e De Bruyne sulle fasce. In avanti, con l'intoccabile Lukaku sarà duello aperto tra Benteke, Origi Batshuayi
Wilmots spera di avere anche Vermaelen, intanto, nell'attesa di conoscere il futuro del centrale, le contromosse sono già pronte per l'uso.