Euro 2016, Hysaj carica l'Albania: "Pensiamo partita per partita, vogliamo stupire ancora"

Il terzino del Napoli, alla vigilia del suo primo Europeo con la Nazionale, racconta al sito ufficiale le sue emozioni in vista dell'esordio.

Euro 2016, Hysaj carica l'Albania: "Pensiamo partita per partita, vogliamo stupire ancora"
Euro 2016, Hysaj carica l'Albania: "Pensiamo partita per partita, vogliamo stupire ancora"

Ventidue anni e non sentirli affatto. Elseid Hysaj gioca e parla da veterano, si muove in campo da giocatore navigato. Dall'Empoli al Napoli, senza dimenticare la Nazionale del suo paese, l'Albania. La squadra di De Biasi è una delle Cenerentole che si presenta alla kermesse europea francese, nella quale gli albanesi vogliono recitare un ruolo da protagonista, senza alcuna paura. Questa una delle caratteristiche principali della squadra del mister italiano, capace di qualificarsi a pieno merito, per la prima volta, all'Europeo.     

Ai microfoni del sito ufficiale della Nazionale, il terzino del Napoli racconta le sue emozioni in vista dell'esordio europeo: "Non riuscivo a credere di essere arrivato fino a questo punto, ho solo 22 anni è tutto questo è fantastico. Speriamo di vincere il primo match in Francia. Questa è un'occasione storica, lentamente ci stiamo abituando a questa idea. Avevo 7 anni quanod ho cominciato a dare i primi calci ad un pallone, a 17 anni mi sono reso conto che volevo di più e diventare un calciatore professionista. Cosi ho cominciato a realizzare il mio sogno, ho lavorato duro per questo".

Inoltre, un consiglio ai giovani albanesi che vogliono avvicinarsi al calcio, prima di chiudere con un parere sulle aspettative attorno alla Nazionale albanese: "Bisogna seguire i sogni e le idee, lavorare tanto e con piacere. L'Albania deve pensare partita dopo partita ed aspettare, il calcio è strano, vogliamo sorprendere. La mia squadra preferita per l'Europeo? L'Albania"