Risultato Irlanda - Svezia Euro 2016 (1-1)

Risultato Irlanda - Svezia Euro 2016 (1-1)
Live Irlanda - Svezia diretta Euro 2016
Irlanda
1 1
Svezia
Irlanda : Randolph; Coleman, Clark, O'Shea, Brady; Whelan, McCarthy (McGeady min.85), Hendrick, Hooligan (Keane min.78); Walters (McLean min.63), Long
Svezia : Isaksson; Lustig (Johansson min.45), Nilsson Lindelöf, Granqvist, Olsson; Larsson, Lewicki (Ekdal min.86), Källström, Forsberg; Ibrahimovic, Berg (Guidetti min.59)
SCORE: 1.0 min.49 Hoolahan, 1-1 min.71 aut. Clark
ARBITRO: Mazic (SER) ammonisce McCarthy (min.43), Lindelof (min.61), Whelan (min.78)
NOTE: Saint Denis, in campo Irlanda e Svezia, primo incontro del gruppo E

20.00 - Per questo pomeriggio è tutto, grazie per aver seguito la partita in nostra compagnia. 

Il cross di Ibra, preludio al pari

Termina qui il primo incontro del gruppo E. Irlanda in vantaggio con Hoolahan, il pari - propiziato da Ibra - frutto della sfortunata autorete di Clark. Nel complesso, meglio l'Irlanda, squadra di impatto fisico, ma con una buona dose di talento. Svezia sotto il par, non basta la reazione dopo il gol subito per salvare una prestazione incolore. 

90' - Tre di recupero.

88' - Folata irlandese, la Svezia respinge il doppio spiovente in area. 

Ekdal per Lewicki. 

85' - Ultimo cambio nell'Irlanda. Fuori McCarthy, in camp McGeady. 

82' - Crossa forte Olsson, Ibra prova a mettere l'esterno, ma manca l'appuntamento. Svezia d'assalto. 

Tutti ad abbracciare Ibra, il pari nasce dal suo piede

78' - Durissimo Whelan, se la cava col giallo. Entra nel frattempo Keane per Hoolahan!

73' - Subito Hendrick! Isaksson risponde, si infiamma nuovamente il match. 

71' - GOOOOLLLLL!!! Svezia!! Ibra duetta e va via sulla fascia, poi mette sul primo palo e arriva la clamorosa autorete di Clark! 1-1!

70' - Fase di gioco molto spezzettata. L'Irlanda ora si ritrae con intelligenza, difficile per la Svezia imbastire la manovra.  

La festa irlandese in occasione del vantaggio

67' - Poco più di venti minuti al termine, deve stringere i tempi la Svezia. Interessante la mossa di O'Neill. Dentro McLean per sfruttare la velocità dell'esterno in fase di ripartenza. 

63' - Walters lascia il campo, dentro McLean. 

61' - Manata di Lindelof, giallo. Dal replay, decisione eccessiva. 

60' - Ibra!!! Olsson mette un pallone interessante, Ibra gira sul secondo, palla fuori. La Svezia c'è!

59' - Guidetti rileva Berg nella Svezia

58' - Sponda di Ibra sulla chiamata di Kallstrom, ma nessuno arriva in appoggio a centroarea. 

56' - Ibra riesce ad addomesticare il pallone in area, ma si forma poi un cerchio verde attorno all'attaccante e l'Irlanda spegne la minaccia. 

Il gol

53' - Hoolahan difende bene la palla sulla sinistra e guadagna una punizione preziosa. 

51' - Si sveglia la Svezia! Ibra sale alto, è ancora angolo.

50' - Svezia vicina al pari!! Randolph evita un autogol clamoroso di un compagno, poi Forsberg malissimo da due passi. 

49' - GOOOOLLLL!! Irlanda avanti!!!! Coleman sfonda a destra e scodella dietro, Hoolahan, di controbalzo, fulmina Isaksson!! 1-0!

47' - Isaksson in due tempi su Hendrick! Continua il duello tra i due, l'Irlanda conferma l'ottima vena. 

19.02 - Si riparte!

La splendida coordinazione di Brady:

Una delle migliori opportunità per l'Irlanda, Longo sfiora la sfera, ben ostacolato dalla difesa svedese:

L'infortunio di Lustig:

Dopo un minuto di recupero, termina la prima frazione. Irlanda più volte vicina al vantaggio - sugli scudi Brady - Svezia al momento sottotono. 

45' - Non ce la fa Lustig, in campo Johansson. Problema all'adduttore. 

43' - Primo giallo del match. McCarthy blocca, fallosamente, la ripartenza. 

42' - Traversone pericoloso di Brady, tagliato, Long si lancia ma non trova l'impatto con la palla. Irlanda pericolosa. 

39' - La prima conclusione di Ibrahimovic verso la porta. Serie di battie ribatti in area, con la punta arriva Ibra, ma contrato non riesce a indirizzare. 

36' - Meraviglia di Ibra a metà campo, ma sull'apertura in profondità O'Shea fa buona guardia.

32' - Hendrick! Dopo una combinazione con un compagno, calcia a giro! Isaksson non arriva, ma la palla incoccia sulla traversa!! Che brivido per la Svezia!

30' - Si dispera O'Neill! Irlanda a un passo dal gol! Brady si accentra e batte col destro! Palla alta non di molto. 

28' - La Svezia guadagna qualche metro di campo, ma al momento non riesce a creare pericoli tangibili. Ibra arretra a giocar palla, ma non basta. 

24' - Bella presa aerea di Randolph ad anticipare, sul secondo palo, Berg. 

22' - Ibra prova ad entrare in partita con una punizione dai 35 metri, ma la conclusione, rasoterra, sbatte sulla barriera. Svezia in ombra.

17' - Ancora Irlanda!! Splendido schema da angolo. Clark accorcia e appoggia per O'Shea, che, sottoporta, non trova il tap-in. Che rischio per la Svezia!

15' - Corner per l'Irlanda. Ibra stoppa e, con qualche apprensione, allontana la sfera. 

12' - Lancio di Lustig a pescare Berg - mal posizionata la difesa irlandese - Randolph esce con i tempi giusti. 

10' - Irlanda vicina al vantaggio!! Hendrick sfrutta la sponda di un compagno e batte di prima dal limite! Grande risposta di Isaksson!

8' - Bello slalom di Olsson a sinistra, il cross termina però nelle mani di Randolph.

6' - La Svezia mantiene il possesso palla, Irlanda arroccata dietro. Lo spartito è chiaro, discesa in corsia e palloni in mezzo per sfruttare la fisicità di Ibra. 

3' - Brady conquista e batte un piazzato sull'out di sinistra, ma la difesa scandinava libera di testa.

1' - Prima sortita di Larsson sulla sinistra, ma il giocatore della Svezia non riesce a mettere palla al centro. 

18.00 - Fischia il direttore di gara, inizia Irlanda - Svezia!

Ibra non si concede, volto tirato, siamo a un passo dal fischio d'avvio. Stretta di mano tra i 22 in campo. 

17.55 - Inno nazionale svedese. 

Squadre nel tunnel, pronte all'ingresso in campo.

17.50 - Due enormi divise al centro del campo, tutto pronto a Saint Denis.

Dopo le tensioni dei giorni precedenti, un raggio di sole:

17.45 - Impressionante il pubblico svedese. Cori continui a supportare la squadra per l'ultima fase di riscaldamento. Una marea gialla colora Saint Denis. 

17.35 - Prime istantanee dal campo (foto Simone Rovera)

Questa invece la disposizione tattica:

In un'immagine i 22 in campo:

17.25 - Il comparto arbitrale - Arbitro: Milorad Mažić (SRB), Assistenti: Milovan Ristić (SRB), Dalibor Djurdjević (SRB), Quarto arbitro: Matej Jug (SVN), Assistenti arbitrali addizionali: Danilo Grujić (SRB), Nenad Djokić (SRB)

17.15 - La risposta svedese: Isaksson; Lustig, Nilsson Lindelöf, Granqvist, Olsson; Larsson, Lewicki, Källström, Forsberg; Ibrahimovic, Berg

L'undici di O'Neill - Randolph; Coleman, Clark, O'Shea, Brady; Whelan, McCarthy, Hendrick, Hoolahan; Walters, Long

17.00 - Nel primo incontro di giornata, la Spagna supera - al tramonto - la Repubblica Ceca. Decide un gol in chiusura di Piqué, delizioso l'assist di Iniesta. Le Furie Rosse raggiungono a quota 3 la Croazia. 

In sede di qualificazione, terza piazza per Irlanda e Svezia e conseguente spareggio. Per l'Irlanda - terza dietro a Germania e Polonia - doppio confronto con la Bosnia, decisivo il 2-0 di ritorno, per la Svezia - terza dietro Austria e Russia - incrocio con la Danimarca, vittoria 2-1 all'andata, 2-2 nel secondo confronto. 

La presentazione della Svezia

4-3-1-2 o 4-2-3-1 per l'Irlanda. Hoolahan è il collante tra il trio di centrocampo e il duo d'attacco nella prima versione. Walters affianca Long nel settore offensivo, Whelan è il perno in mediana. O'Shea guida la linea a protezione di Randolph. In caso di 4-2-3-1, Walters arretra un passo e si allarga a destra, con Hendrick che sale sulla trequarti. 

Qualche piccolo dubbio per Hamren. Nel settore difensivo, da individuare il partner di Granqvist. Olsson può agire al centro o a sinistra. In caso di prima opzione, Johansson in corsia, in caso di seconda, Lindelof al centro. 

La Svezia si presenta alla partita con il classico 4-4-2. Due linee vicine, Ibra a dirigere e rifinire. L'attaccante non è solo il principale terminale, ma è anche il regista occulto. Il 10 si abbassa e crea per i compagni, con i centrocampisti pronti all'inserimento. 

Il teatro della sfida

O'Neill "Abbiamo alcuni giocatori di grande talento che si spera possano cambiare il corso della gara. Dobbiamo riuscire a mixare la capacità di non arrenderci mai al talento che abbiamo in rosa. Noi abbiamo diversi giocatori che sono molto bravi e che penso siano pronti a fare bene in questa competizione"

Hamrén "Ci siamo preparati bene, sia in Svezia che qui. Rispettiamo l'Irlanda e pensiamo da tempo a questo incontro. Loro hanno giocato di più la palla nelle ultime quattro partite, mentre prima avevano uno stile più all’inglese. Vedremo come giocheranno e ci adatteremo; ci prepariamo per entrambe le eventualità".

Avvicinamento di tenore differente per le due formazioni. Pari con l'Olanda per l'Irlanda - 1-1 - poi pesante battuta d'arresto con la Bielorussia. 1-2 e diversi interrogativi. Per la Svezia, invece, 0-0 con la Slovenia, poi confortante 3-0 con il Galles.  

L'Irlanda ha un ruolino negativo con la Svezia. Sei i precedenti tra le due squadre in match ufficiali, due pareggi, quattro sconfitte per la formazione di O'Neill. Nella fase di qualificazione alla Coppa del Mondo del 2014, un pari e una vittoria per la compagine scandinava. 

Partita fondamentale per Irlanda e Svezia. All'alba del girone, le due squadre paiono di caratura inferiore rispetto ad Italia e Belgio. Quello odierno è quindi uno spareggio decisivo per elevare la candidatura a possibile outsider. 

Benvenuti alla diretta scritta, live e online, di Irlanda - Svezia, primo incontro del Gruppo E ad Euro 2016. In serata, a Lione, incrocio tra Italia e Belgio.