Irlanda del Nord-Germania, le voci al termine del match

La squadra di Low si qualifica, da prima del girone, grazie ad un gol di Mario Gomez. L'Irlanda del Nord attende, come terza, di scoprire il suo destino.

Irlanda del Nord-Germania, le voci al termine del match
Muller e Hummels ringraziano i tifosi - Fonte: it.uefa.com

Il match del Parc des Princes sorride al "panzer" tedesco che, grazie alla rete di Mario Gomez al 30'p.t., sconfigge l'Irlanda del Nord ed accede alla fase successiva da "primo della classe". Ora la Germania attende di conoscere il proprio avversario, una delle quattro Nazionali ripescate. Per la nazionale di O'Neill (posizionatasi terza con 3 punti) buone probabilità di ripescaggio.

Partita "dominata" dalla nazionale teutonica che colpisce due pali con Müller ed impegna ripetutamente McGoven durante il corso del match. Non grandissime emozioni, con l'Irlanda del Nord preposta alla fase difensiva ed una Germania offensiva, che però deve ancora dimostrare tutto il suo "vero" potenziale.

Nel post partita parla il ct dei tedeschi Joachim Löw: "Boateng era alle prese con il problema al polpaccio già nel primo tempo, l’abbiamo fatto uscire perché il rischio era troppo alto. Penso che Joshua Kimmich abbia fatto molto bene a destra: ha corso molto fornendo vari cross e non è mai sembrato nervoso. È un ragazzo molto intelligente ed è stato bravo anche nel gioco aereo, quindi sono stato molto contento della sua prestazione".

it.uefa.com

Così il "Man of The Match" Mesut Özil: "Volevamo segnare più gol oggi: abbiamo creato un sacco di possibilità e questo è stato positivo, la stessa cosa non era avvenuta contro la Polonia. Abbiamo completamente dominato il match ed abbiamo fatto ciò che era più importante ottenendo i tre punti. Il livello di questo torneo è molto alto: le migliori squadre internazionali si trovano ad affrontarsi e ciò si riflette nell’estremo equilibrio dei punteggi di ogni partita".

it.uefa.com

Per l'Irlanda del Nord, qualificatasi terza ed in corsa per il ripescaggio degli ottavi, parla il ct Michael O'Neill: "Credo che i giocatori impareranno un sacco della performance di oggi. Non abbiamo elementi in squadra che abbiano giocato a livelli internazionali altissimi, quindi affrontare un avversario del calibro della Germania non può che aiutarci. I tifosi sono magnifici, le canzoni sono bellissime e speriamo che possano cantarle anche durante il fine settimana. Per fortuna non siamo stati ancora eliminati, non credo che i tifosi sarebbero comunque andati a casa presto anche in caso di uscita dal torneo. Volevamo garantirci un posto negli ottavi, ma è difficile non avere questo tipo di ostacoli contro i Campioni del Mondo. È stato molto difficile per noi, ma abbiamo tenuto in piedi il match e difeso alla grande. McGovern ha giocato una partita fantastica, speriamo di avere la possibilità di giocare nella fase ad eliminazione diretta".