Euro 2016: Polonia ai quarti, decisivi i calci di rigore con la Svizzera

Finsice 5-6 per la Polonia, 1-1 nei tempi regolamentari. Ai rigori sbaglia Xhaka

Euro 2016: Polonia ai quarti, decisivi i calci di rigore con la Svizzera
Svizzera
5 6
Polonia

Si conclude ai calci di rigore il primo ottavo di finale di Euro 2016 fra Svizzera e Polonia. Alla fine a festeggiare sono i polacchi che passano ai quarti di finale a discapito degli elvetici. La Svizzera lascia questa competizione dopo un buon girone, decisivo l'errore dal dischetto di Xhaka. Stasera la Polonia conoscerà l'avversario dei quarti, che uscirà dalla sfida fra Croazia e Portogallo.

Svizzera e Polonia si sfidano allo Stade Geoffroy Guichard di Saint Etienne. La squadra di Petkovic si presenta con un 4-2-3-1, con gli artefici della qualificazione alla fase a eliminazione diretta. Conferma per Seferovic, nonostante le brutte prestazioni di inizio europeo. Anche Adam Nawalka non si discosta dalle precedenti scelte. 4-4-2 con Lewandowski, ancora a secco, e Milik, già a quota due. Il match inizia con i polacchi più determinati, ma la difesa della Svizzera è impeccabile, tranne al 39' quando Blaszczykovski colpisce Sommer in contropiede dopo un calcio d'angolo elvetico. 

Il secondo tempo vede la Svizzera più in palla, diverse occasioni per gli uomini di Petkovic. Ma è solo a 8 minuti dalla fine che Shaqiri si inventa il gol del pareggio, mandando in porta il pallone respinto da Pazdan con una rovesciata sensazionale da fuori area. Con questo gol, il match si prolunga ai tempi suplementari, dove le squadre pensano soprattutto a non perdere. Soltanto a pochi minuti dalla fine del secondo tempo supplementare Derdiyok ha l'occasione per portare in vantaggio la Svizzera, ma si fa anticipare in area da Pazdan che facilita la presa di Fabianski. 

Ai calci di rigore sono tutti precisi, decisivo è l'errore di Xhaka per la Svizzera. Krychowiak sigla l'ultimo rigore, quello del 6 a 5, regalando i quarti di finale alla Polonia.

Tabellino

Marcatori: Blaszczykowski, min. 39; Shaqiri, min. 82.

Ammoniti: Schar, min. 55; Jedrzejczyk, min. 58; Pazdan, min. 111; Djourou, min. 117.

Arbitro: Mark Cluttenburg (Ing)