Italia-Francia, il primo test per Ventura segna il debutto del"VAR" per la moviola in campo

Stasera alle 21 al S.Nicola a Bari in campo per una amichevole internazionale, Italia-Francia. E' la prima assoluta di Ventura (atteso il 5 dal primo match di qualificazione mondiale) ed è il match d'esordio per la moviola.

Italia-Francia, il primo test per Ventura segna il debutto del"VAR" per la moviola in campo
Italia-Francia, il primo test per Ventura segna il debutto del"VAR" per la moviola in campo

Ripartire, proprio dal S.Nicola. Lo stadio del Bari dei miracoli di mr Ventura, quel Bari decimo in classifica, quegli spalti tanto cari a chi, oggi, dopo pochi anni, si ritrova selezionatore della nazionale italiana di calcio. Un progresso non banale, quello di Giampiero Ventura, sicuramente emozionato quando stasera, alle 21, l'inno scalderà i cuori di tutti a pochi mesi dall'esperienza toccante di Euro 2016. Ora è tempo di un nuovo progetto, e si parte con una interessante amichevole. Italia-Francia, un test match di lusso a quattro giorni dal debutto dell’Italia nelle qualificazioni mondiali, in programma in casa di Israele, ad Haifa, il 5 settembre.

L'amichevole sarà anche la prima partita in cui la Fifa farà il test ufficiale d'esordio, in modalità 'offline', della tecnologia Var, il "Video assistant referees". Lo ha confermato la Federazione internazionale, annunciando che si tratterà di una "prova speciale", in cui il Var "sarà in grado di comunicare con l'arbitro durante la gara, ma non avrà un impatto sul gioco come in una prova diretta". 

Gli Azzurri tornano a Bari a due anni esatti dall’ultima presenza, che risale al 4 settembre 2014 in occasione di Italia-Olanda, gara amichevole terminata 2-0. Sono invece 37 i precedenti tra le due nazionali con 18 vittorie azzurre, 10 pareggi e 9 sconfitte. 

PROVE DI FORMAZIONE

Ventura si è affidato a buona parte del gruppo di Antonio Conte, ma ha subito portato in nazionale alcuni dei giovani più interessanti del nostro campionato, su tutti il portiere rossonero Gianluigi Donnarumma. Interessanti gli innesti di due bomber giovani come Belotti e Pavoletti.

Nell'amichevole contro i vice campioni d'Europa Ventura non utilizzerà Bonucci, in attesa di capire le condizioni del figlio Matteo. Gli assistenti Sullo e Vanoli si stanno dedicando, in queste ore, all'allenamento di Barzagli, Astori e Chiellini: sono loro i possibili titolari per il match contro la nazionale di Deschamps.

DOPPIO REGISTA- Davanti alla difesa a tre, Ventura ha sempre sistemato De Rossi, confermato quindi nella posizione di regista, nonostante sia tornato in azzurro Verratti. Come alternativa ha scelto Montolivo. E' in sintonia con i suoi colleghi della serie A. E se qualcuno è uscito momentaneamente dal giro è solo perché sta giocando poco: il primo esempio è Zaza che, per trovare spazio, ha scelto di andare a giocare in Premier con il West Ham. In azzurro, tra l'altro, sarebbe stato ancora la riserva di Pellè ed Eder. Anche il nuovo ct punterà sulla coppia preferita di Conte, con Belotti che si candida a diventare il centravanti del futuro (insieme a Pavoletti). In grafica un esempio, con Astori (o Rugani) in ballo. Davanti l'altra scelta di Ventura per cambiare le carte rispetto al suo predecessore, ma è più probabile si mantenga invariato il reparto.

Per la Francia, possibilità di variare in porta, centrocampo avanzato e linea mediana. Un esempio.

Italia

Francia

La gara, col fischio d'inizio alle 21, sarà trasmessa in diretta su RAI 1.