Qualificazioni Mondiali, il Gruppo A parte con Bielorussia-Francia

La Francia, dopo la delusione dell'europeo casalingo perso in finale, riparte con le certezze ad alta qualità e apre il girone A: c'è subito la Bielorussia, ma non saranno tutte sfide semplici.

Qualificazioni Mondiali, il Gruppo A parte con Bielorussia-Francia
Qualificazioni Mondiali, il Gruppo A parte con Bielorussia-Francia

Riscatto dovuto: la Francia apre oggi il suo girone di qualificazione con una trasferta in Bielorussia che fa subito sperare nei tre punti. Il leit motiv del girone, per i transalpini, sarà quello di ottenere subito la qualificazione per preparare al meglio la competizione mondiale in Russia e provare a vincere il titolo dopo l'incredibile sconfitta in finale nell'europeo casalingo. Non sarà facile, perché il girone A è diviso in due sottogruppi da 3: da un lato Francia, Olanda e Svezia, dall'altro Bulgaria, Bielorussia e Lussemburgo. Una qualificazione che sicuramente avverrà, ma che dovrà maturare passo passo e senza trionfalismi. Sarebbe difficile usare toni gloriosi, oggi, per una nazionale reduce dallo choc di inizio luglio.  E allora spazio alle certezze. Su tutti, Didier Deschamps. Nella prima sfida del nuovo-vecchio ciclo, la Francia ha sconfitto 3-1 l’Italia a Bari con un Pogba protagonista e una squadra che è sembrata quantomeno vibrante.

Sul fronte formazioni, 4-4-2 per i padroni di casa che si affideranno in attacco a Gordeychuk e Signevic. Deschamps potrebbe confermare il 4-2-3-1 con Pogba e Matuidi in mezzo e con Sissoko, Griezmann e Martial (favorito su Payet dopo il gol all’Italia), alle spalle del solito Giroud.

Le probabili formazioni:

Bielorussia (4–4-2): Gorbunov, D. Polyakov, M. Sivakov, I. Shitov, A. Martynovich , M. Volodko, T. Kalachev , S. Kislyak, I. Maevski, M. Gordeychuk, N. Signevich.

Francia (4-2-3-1): Mandanda; Varane, Koscielny, Umtiti, Corchia; Pogba, Matuidi; Sissoko, Griezmann, Martial; Giroud.

I NUMERI DEL MATCH

Francia avanti nel bilancio dei precedenti, per 2 sfide a 1. L'ultimo precedente risale al 2013, quando, durante le qualificazioni ai mondiali, i francesi superarono la Bielorussia in trasferta 4-2. L'ultima vittoria della Bielorussia risale invece al 2010 (1-0 in Francia). La sfida di allora era valida per le qualificazioni a Euro 2012.

La Francia, dopo Euro 2016, è reduce come detto dalla vittoriosa amichevole contro l'Italia, mentre la Bielorussia ha vinto il 31 agosto in amichevole contro la Norvegia (1-0).