Clamoroso! Francia bloccata dalla Bielorussia

A Borisov, gli uomini di Dechamps non vanno oltre lo 0-0 e si complicano la vita ancora prima degli scontri diretti con Svezia e Olanda.

Clamoroso! Francia bloccata dalla Bielorussia
ciudc
Bielorussia
0 0
Francia
Bielorussia : (4-2-3-1): Gorbunov, Polyakov, Politevich, Sivakov, Bardachev; Korzun, Mayevskiy; Kalachev, Gordejchuk(85'Volodko), Stasevich (69'Krivets); Signevich (81'Kornilenko)
Francia: (4-3-3): Mandanda; Sidibé, Varane, Koscielny, Kurzawa; Sissoko (69'Dembele), Kanté, Pogba; Griezmann, Giroud (83'Gameiro), Martial (57'Payet).
ARBITRO: Hategam (ROU)
NOTE: Dalla Borisov Arena il match valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2018

La Francia fatica più del dovuto contro una Bielorussia quadrata e organizzata, che non concede nulla e si aggrappa al suo portiere, Gorbunov, per strappare un punto prezioso. Inizio difficile per la formazione di Deschamps, in attesa dei confronti di vertice con Svezia e Olanda, utili a definire la posizione in griglia della nazionale transalpina.

PRIMO TEMPO - La Francia parte forte tenendo in mano il pallino del gioco, ma non crea pericoli rilevanti, facendosi vedere solo con una punizione di Griezmann al settimo minuto e un destro a lato del giovane Martial al tredicesimo; la Bielorussia dal canto suo appare al 23' con un tuffo di testa di Signevich che viene fermato per fuorigioco dubbio. La Francia sembra trovare più difficoltà del previsto, in quanto non riesce a scardinare l'attento fortino degli avversari e a metà della prima frazione non ha ancora a registro occasioni limpide. I Bleus devono affidarsi al tiro da fuori con Pogba che al trentesimo non centra la porta, Giroud è fuori partita, almeno fino al 33', quando Martial finalmente lo serve obbligando la Bielorussia a spazzare in angolo. Per creare un'occasione l'equipe de France deve ricorrere al lancio lungo dalle retrovie di Varane che al 35' trova Giroud. L'attaccante però manca il piattone e vanifica l'occasione, i transalpini continuano nel loro possesso palla sterile e il primo tempo si conclude a reti bianche senza particolari emozioni.

SECONDO TEMPO- La Francia si fa vedere subito al 48' con Pogba che alza un pallone delizioso per Griezmann che però riesce solo a sfiorare di testa. La Bielorussia prova ad osare maggiormente, ma non produce pericoli reali, anzi rischia grossissimo al 53' quando Griezmann in mezzo a due alza una palla e la mette dentro di tacco alla cieca per Giroud che di sinistro fa la barba al palo; le petit diable è ancora protagonista al 57' con una punizione magistrale che non sorprende il portiere avversario. La Francia sfrutta ancora la palla da fermo al 65'. Payet mette in mezzo per l'accorrente Koscienly che costringe il portiere al salvataggio miracoloso. L'estremo difensore bielorusso si esalta anche al 67' su Griezmann, abile nella deviazione di un cross sul primo palo. Gorbunov è eccezionale poi sulla palla calibrata da Payet al 73'. Deviazione sottoporta di Pogba, lesto a gettarsi per primo sulla respinta sul tiro di Kurzawa, ma la Francia non passa; l'ultima occasione limpida del match capita all'83' al neo entrato Gameiro che, servito da Griezmann, tutto solo sul dischetto, non riesce ad agganciare. La gara termina quindi senza reti.