Spagna, parla Busquets: "Contro l'Italia non sarà decisiva"

Le parole del giocatore spagnolo: "E' tempo di rivincita per il primo posto nel girone".

Spagna, parla Busquets: "Contro l'Italia non sarà decisiva"
Spagna, parla Busquets: "Contro l'Italia non sarà decisiva" - sportyou.es

A pochi giorni da Italia-Spagna, Sergio Busquets ha presentato il big match nell'odierna conferenza stampa. Sarà una grande classica del calcio internazionale, per le furie rosse un'occasione di rivalsa a poco più di tre mesi dall'eliminazione da Euro 2016: "Agli Europei abbiamo commesso degli errori e adesso è tempo di rivincita"

Sarà una partita molto importante per quel che riguarda il girone G delle qualificazioni al Mondiale di calcio che si svolgerà in Russia nel 2018: "Non è una sfida decisiva, ma è molto importante. Siamo le due selezioni più forti del gruppo ed è tempo di rivincita. L'Italia giocherà come hanno fatto all'Europeo e dovremo stare attenti perché gioca a memoria e fanno 4-5 cose veramente bene. Per contrastrarla dovremo avere il possesso palla e fare noi la partita"

Il centrocampista del Barcellona ha infine parlato delle differenze tra Del Bosque e Lopetegui? "I giocatori sono più o meno gli stessi. C'è l'illusione di un nuovo corso con il nuovo allenatore, lo staff e le sue idee tattiche. Veniamo da due vittorie che hanno alimentato aspettative ma ora speriamo di dimostrare di essere cresciuti già dalla sfida di Torino. Entrambi praticano più o meno lo stesso sistema di gioco ma Julen fa lavorare più tatticamente la squadra e pone molto l'accento su questo aspetto".