Argentina, i convocati di Bauza per le sfide a Brasile e Colombia: torna Biglia, ancora escluso Icardi

Il commissario tecnico Albiceleste, ha diramato la lista dei 23 convocati per gli incontri con Brasile e Colombia in programma nel prossimo mese di novembre. Bauza, conferma molte delle sue scelte: tanto spazio ai giovani talenti della Primera Division, mescolati con i crack mondiali Messi, Di Maria e Aguero. Sono quattro 'gli italiani' presenti nei 23: oltre alla coppia HD della Juventus, presenti anche Banega e Biglia, pronto al rientro dopo l'infortunio con la maglia della Lazio.

Argentina, i convocati di Bauza per le sfide a Brasile e Colombia: torna Biglia, ancora escluso Icardi
La corazzata Albiceleste in posa prima di un match di qualificazione a Russia 2018. Fonte foto: fifa.com

In Sudamerica, come spesso accade, i vari commissari tecnici vanno ad anticipare il resto della concorrenza in tema di convocazioni. Sono passate appena due settimane dagli ultimi impegni per le qualificazioni a Russia 2018, ma in Argentina sono già proiettati al prossimo novembre.
Il ct Albiceleste, Edgardo Bauza, ha già diramato la lista dei 23 convocati per quelle che saranno le sfide, decisive e difficili, con Brasile e Colombia. 11 e 16 novembre, date apparentemente lontane, ma che dimostrano come Bauza, insediatosi da pochi mesi sulla panchina Albiceleste, abbia le idee chiarissime a riguardo.
I nomi comparsi sul sito della Federazione Calcio Argentina non si discostano al recente passato, anche se, alcune scelte come vanno interpretate a mente lucida.

Lucas Biglia ad esempio, compare nei 23, ma non gioca un match ufficiale da ormai un mese e mezzo. Il Capitano della Lazio, che aveva riportato un brutto guaio muscolare, sta pian piano recuperando, ma per il momento, il campo e il pallone sembrano ancora lontani. A tal proposito, la Lazio non si è ancora fatta sentire, mentre l'ultimo aggiornamento sulle condizioni del 20 ex Anderlecht risale all'inizio di questa settimana: "Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che i recenti esami strumentali effettuati da Biglia e Bastos hanno evidenziato la progressiva evoluzione riparativa delle lesioni. Prosegue l'intenso programma riabilitativo e di recupero secondo il protocollo stabilito. I calciatori sono monitorati quotidianamente da un punto di vista clinico e settimanalmente da un punto di vista strumentale con nuovi esami per seguire la progressione del recupero".

Leo Messi con la maglia Albiceleste. Fonte foto: Getty Images.
Leo Messi con la maglia Albiceleste. Fonte foto: Getty Images.

In attesa di lumi sulla vicenda Lucas Biglia, quel che è certo per Bauza e soci è il rientro di Leo Messi. La pulga, che ha saltato gli ultimi impegni a causa di un guaio fisico, è tornato a splendere con la maglia del Barcellona. La tripletta al City di Aguero, ha messo in luce tutta la classe di Leo, elemento cardine anche nelle vesti di leader argentino. 
La sua assenza infatti, è stata pagata a caro prezzo dall'Argentina, bloccata da due pareggi negli ultimi due incontri. Per questo, il ritorno al top di Leo, appare decisivo per fronteggiare avversari temibili come Brasile e Colombia; avversari con storia e qualità tecniche. Accanto a Leo, oltre a Biglia, ci saranno anche tre calciatori militanti in Serie A. Oltre alla coppia HD della JuventusHiguain e Dybala, Bauza ha convocato anche Ever Banega, faro intermittente sotto la gestione De Boer. Calciatore a tutto campo con l'Albiceleste cucita sulla pelle. Chi manca all'appello è certamente Mauro Icardi. Dopo le polemiche con la curva, la vicenda del libro e le accuse reciproche con Maradona, la scalata di Mauro verso la maglia del suo Paese sembra incredibilmente tortuosa. Bauza infatti, continua ad ignorare Maurito, ancora una volta lasciato ad Appiano Gentile a discapito dell'ex genoano Lucas Pratto.

La lista completa dei convocati. Fonte foto: afa.com.ar
La lista completa dei convocati. Fonte foto: afa.com.ar

Portieri: Sergio Romero (Manchester United), Nahuel Guzmán (Tigres), Gerónimo Rulli (Real Sociedad).
Difensori: Facundo Roncaglia (Celta), Mateo Musacchio (Villarreal), Ramiro Funes Mori (Everton), Martín Demichelis (Espanyol), Pablo Zabaleta (Manchester City), Gabriel Mercado (Siviglia), Nicolás Otamendi (Manchester City), Emanuel Mas (San Lorenzo).
Centrocampisti: Javier Mascherano (Barcellona), Lucas Biglia (Lazio), Guido Pizarro (Tigres), Ever Banega (Inter), Nicolás Gaitán (Atlético Madrid), Ángel Di María (PSG), Julio Buffarini (San Paolo), Enzo Pérez (Valencia), Marcos Acuña (Racing).
Attaccanti: Lionel Messi (Barcellona), Ángel Correa (Atlético Madrid), Lucas Pratto (Atlético Mineiro), Sergio Agüero (Manchester City), Paulo Dybala (Juventus), Gonzalo Higuaín (Juventus).