Under 21 - Italia, in Inghilterra è già aria di Europeo

Gli azzurrini volano a Southampton per il primo test di avvicinamento alla kermesse continentale del prossimo anno: ad attenderli una delle migliori squadre della fase a gironi. L'Inghilterra di Boothroyd e Chalobah, ex centrocampista del Napoli.

Under 21 - Italia, in Inghilterra è già aria di Europeo
Under 21 - Italia, in Inghilterra è già aria di Europeo

Oltre il canale della Manica, precisamente a Southampton, tira già aria di Europeo polacco per quel che riguarda l'Under 21. Inghilterra ed Italia si affrontano questa sera al Saint Mary's Stadium - teatro di una recente sconfitta dell'Inter in Europa League - per testare le proprie ambizioni in vista della competizione che prenderà il via nella prossima estate nei dintorni di Varsavia. Una gara che vedrà in campo due delle migliori squadre ammirate nella fase a gironi, con le formazioni di Boothroyd e Di Biagio che si presentano al match da imbattute nei rispettivi cammini.   

Sette vittorie e tre pareggi per gli italiani, che nel gruppo 2 hanno superato la resistenza di Serbia, Slovenia ed Irlanda senza particolari patemi d'animo. Immacolato anche il percorso della squadra inglese, che nel girone 9, ristretto solo a cinque squadre, ha avuto la meglio di Norvegia e Svizzera oltre a Kazakhistan e Bosnia. Squadra che segna e che difficilmente prende gol quella di Boothroyd, per certi versi molto simile per caratteristiche a quella del dirimpettaio Di Biagio. Occasione oggi per fronteggiarsi, sfidarsi e valutare la propria posizione nei confronti di uno degli avversari più impegnativi, oltre a testare gambe, schemi e qualità individuali di chi non è sceso in campo con continuità nelle sfide precedenti.

Foto: Vivo Azzurro/Twitter
Foto: Vivo Azzurro/Twitter

Le ultime dai campi

Schieramento a trazione offensiva per il tecnico dei Tre Leoni, che alle spalle di Abraham, centravanti e riferimento unico d'attacco, schiererà Ward-Prowse, Winks, Loftus-Cheek e Redmond. Nathaniel Chalobah, vecchia conoscenza del campionato italiano con la maglia del Napoli, sarà l'unico mediano a protezione della difesa, che sarà composta da Stephens, Holding, Chambers e Galloway. In porta Gunn.      

Quantomeno nel primo tempo nessun esperimento per Di Biagio, che manderà in campo la migliore versione possibile dei suoi. Conti e Barreca ai lati di Caldara e Ferrari in difesa a protezione di Cragno; in mediana le svariate assenze costringono il tecnico a schierare Benassi da regista davanti alla difesa, con il duo del Sassuolo Mazzitelli e Pellegrini ai suoi lati. Davanti, con Petagna, Di Francesco e Ricci ai lati nel solito e consolidato 4-3-3.

Le probabili formazioni

Inghilterra (4-1-4-1): Gunn; Stephens, Holding, Chambers, Galloway; Chalobah; Ward-Prowse, Winks, Loftus-Cheek, Redmond; Abraham. CT: Boothroyd.

Italia (4-3-3): Cragno; Conti, Ferrari, Caldara, Barreca; Mazzitelli, Benassi, Pellegrini; Di Francesco, Petagna, Ricci. CT: Di Biagio.