I dieci gol candidati per il FIFA Puskas Award 2016

Ieri la FIFA, tramite il proprio sito ufficiale, ha reso note le dieci reti che si contenderanno il trofeo.

I dieci gol candidati per il FIFA Puskas Award 2016
I dieci gol candidati al FIFA Puskas Award 2016

Torna il momento in cui ogni appassionato di calcio è chiamato a votare il gol più bello dell'anno, ossia il FIFA Puskas Award, in cui sono compresi i dieci gol più belli che vanno dal 30 settembre 2015 al 30 settembre 2016. I gol candidati sono dieci ma, già dal 2 dicembre, si riduranno a tre. Il vincitore, poi, sarà annunciato, nello stesso giorno in cui si assegnerà il Pallone d'Oro. Il detentore è Wendell Lira.

Per quanto riguarda i candidati all'ambito premio il primo è Mario Gaspar, con il suo fantascientifico gol realizzato il 13 Novembre contro l'Inghilterra in un'amichevole giocata con la maglia della Spagna. Dalla terra Iberica si passa all'Africa, dove Kekana decide di replicare la prodezza di Florenzi contro il Barcellona segnando dalla stessa identica posizione. Per trovare il terzo candidato si vola in Brasile, dove in una gara di Copa Libertadores tra il suo Corinthians e il Cobresal, finita 6-0, Marlone firma il secondo gol stoppando di petto un cross che arriva dalla fascia destra e bucando la rete con una perfetta mezza rovesciata. In questa speciale classifica non poteva mancare Leo Messi che, durante la semifinale di Copa America tra Argentina e Usa, disegna una punizione sotto l'incrocio imparabile per Howard.

La magica punizione di Leo Messi durante la semifinale di Copa America contro gli Stati Uniti
La magica punizione di Leo Messi durante la semifinale di Copa America contro gli Stati Uniti

Insieme alla "Pulce" trova spazio anche un altro blaugrana, ossia Neymar, che in Barcellona-Villarreal effettua uno stop a seguire in area, supera il suo marcatore con un sombrero e trafigge Areola. Il sesto è lo slalom con cui Saul Niguez dell'Atletico Madrid piega il Bayern Monaco nella semifinale d'andata dell'ultima Champions League. Il settimo candidato è il Gallese Robson Kanu grazie al suo gol messo a segno contro il Belgio nei quarti di finale di Euro 2016. C'è anche il calcio famminile in questa classifica, con la venezuelana Daniuska Rodriguez che, nel Sudamericano Under 17, fa venire il mal di testa a due avversarie prima di scaricare un bolide in porta. Dalla Svezia Simon Skrabb, in Gefle-Atvidaberg dell'ottobre 2015, decide di segnare con il colpo dello scorpione. L'ultimo gioiello arriva dalla Malesia dove, a febbraio, Mohd Faiz Subri, calciando una punizione, da posizione defilata, imprime un effetto al pallone che ne cambia totalmente la direzione lasciando di sasso il portiere.