Il Camerun vince la sua quinta Coppa d'Africa, battuto l'Egitto 2-1

Elneny porta in vantaggio gli egiziani nel primo tempo, ma nella ripresa prima N'Koulou firma la parità, poi ad un minuto dal 90' Aboubakar sigla il gol che vale la vittoria della competizione per la nazionale camerunense. Dopo 15 anni la selezione di Broos torna sul tetto d'Africa.

Egitto
1 2
Camerun
Egitto: El Hadary; Elmohamady, Hegazy, Gabr, Fathi; Elneny, Hamed; M. Salah, El Said, Trezeguet (Sobhi, min.66); Warda. A disp: Duiedar, Ekramy, Gaber, I. Salah, Hafez, Hassan, Mohsen, Samir, Kahraba, Abouzeid, El Shenawy. All. Cuper
Camerun: Ondoa; Fai, Ngadeu-Ngadjui, Teikeu (N'Koulou, min.32), Oyongo; Siani, Djoum; B. Moukandjo, Zoua (Mandjeck, min.94), Bassogog; Tambe (Aboubakar, min.46). A disp: Goda, Bokwe, Boya, Djetei, Ekambi, Mabouka, Ngwem, N'Jie, Salli. All. Broos
SCORE: 1-0, min. 22, Elneny. 1-1, min. 60, N'Koulou. 1-2, min. 89, Aboubakar.
ARBITRO: Janny Sikazwe (ZAM). Ammonito Fai (min. 92)
NOTE: FInale Coppa d'Africa. Stadio "Stade d'Angondje", Libreville.

Il Camerun vince l'edizione della Coppa d'Africa 2017, sconfiggendo l'Egitto con il risultato di 2-1. Grande prestazione della squadra di Broos che reagisce alla perfezione dopo essere andata sotto con il gol di Elneny. La formazione camerunense nella ripresa chiude la squadra avversaria nella propria metà campo creando occasioni su occasioni e la grande mole di gioco viene premiata con le reti di N'Koulou prima e Aboubakar poi.

Entrambi gli allenatori si presentano a questa sfida con la volontà di imporre il proprio gioco, infatti i due schieramenti tattici sono speculari: l'Egitto nel suo 4-2-3-1 presenta Salah, El Said e Trezeguet alle spalle di Warda; dall'altra parte Broos sceglie il trio di trequartisti composto da Moukandjo, Zoua e Bassogog in aiuto all'unica punta Tambe.

Egitto subito pericoloso al 2' con El Said che va alla conclusione da buona posizione, ma Ondoa riesce a bloccare il diagonale scoccato dal giocatore avversario. Il Camerun risponde con un tiro dalla distanza di Siani che viene bloccato senza problemi da El Hadary. Bassogog riceve sulla fascia sinistra, si accentra e prova la conclusione verso la porta avversaria, ma il suo tiro pecca di precisione infatti la sfera sorvola non di poco la traversa. Al 22' l'Egitto sblocca la sfida: Elneny allarga il gioco per Warda, il quale serve Salah, che è poi bravo a trovare nuovamente Elneny libero in area di rigore, il quale supera l'estremo difensore avversario con un tiro potente e preciso sul primo palo.

Il Camerun reagisce con Bassogog che spreca una buona occasione sfruttando male un'uscita avventata di El Hadary, infatti il tiro del giocatore camerunense termina ampiamente sul fondo. La squadra di Broos insiste alla ricerca del pareggio e ci va vicina con Zoua che svetta più in alto di tutti su azione d'angolo, ma il suo colpo di testa finisce di poco a lato. E' l'ultima emozione di questi primi 45 minuti di gioco che si concludono sul risultato di 1-0 in favore dell'Egitto.

La formazione di Cuper parte forte ad inizio ripresa con Fathi che corre bene sulla fascia sinistra, dopodichè crossa al centro trovando la respinta della difesa avversaria, sulla palla giunge El Said che tenta il tiro di controbalzo ma la sua conclusione pecca completamente di precisione, infatti la sfera si perde sul fondo. Alla prima opportunità del secondo tempo il Camerun pareggia: Moukandjo crossa in area dalla sinistra trovando lo stacco di N'Koulou che spedisce la sfera nell'angolo più lontano dove El Hadary non può arrivare. La squadra di Broos prova a sfruttare il momento favorevole per cercare il vantaggio: Moukandjo da situazione di calcio d'angolo trova ancora una volta lo stacco di testa in area di N'Koulou, ma stavolta l'incornata del difensore camerunense si spegne sopra la traversa.

Moukandjo sfrutta una respinta della difesa avversaria ad un tiro di Aboubakar, ma anche la sua conclusione viene contrata in corner dalla retroguardia egiziana. Al 77' Zoua parte in solitaria ed una volta giunto al limite tenta il tiro verso la porta avversaria, ma la sua conclusione finisce di poco a lato. Due minuti dopo Camerun vicinissimo al vantaggio: Bassogog serve un ottimo pallone al solito Moukandjo all'interno dell'area di rigore, ma il n.8 da buonissima posizione calcia incredibilmente sul fondo. All'89' la squadra di Broos passa in vantaggio: Aboubakar stoppa un pallone ai 16 metri, salta un avversario e prima dell'arrivo di Hegazy tira verso la porta avversaria sorprendendo El Hadary. L'Egitto reagisce con un calcio di punizione da posizione interessante battuto da Elneny, ma la conclusione del centrocampista egiziano si spegne oltre la traversa. Finisce qui, il Camerun vince la sua quinta Coppa d'Africa.