Francia-Spagna, un derby di classe tra giovani e grandi sorprese

Stasera alle 21.00 si accende lo Stade de France per una amichevole di lusso, il match tra Francia e Spagna. Deschamps contro Lopetegui.

Francia-Spagna, un derby di classe tra giovani e grandi sorprese
Immagini amarcord (Sky Sport)

Sfida dal sapore internazionale allo Stade de France. In campo per una piacevole amichevole, questa sera alle 21.00, Francia e Spagna, una sfida che ricorda passato glorioso e nuovi corsi dalle grandi prospettive. Dopo il brutto Europeo, per gli iberici la consacrazione è netta in un girone di qualificazione che vede impegnata anche l'Italia (che tiene il passo degli spagnoli, in vetta a 13 lunghezze), per la Francia invece se l'Europeo è stato un lungo sogno spezzato in finale, ora il tempo di ripartire è segnalato dalle scelte che prediligono giovani e costruzione a lungo raggio. I risultati sono immediati, la vetta nel gruppo A è salda, e sono buone le impressioni pre Mondiale.

IN CAMPO

Tanti giovani in campo stasera, visto anche il clima da test che si respirerà allo Stade. L'infortunio rimediato da Adil Rami potrebbe spalancare le porte a un debutto decisamente particolare per Aymeric Laporte, giovane difensore dell'Athletic Bilbao convocato dalla Francia al posto dell'ex Milan. Laporte infatti 'rischia' di giocare la prima partita con i Galletti proprio in amichevole contro la 'sua' Spagna, paese nel quale il difensore ha fin qui speso quasi tutta la sua carriera, giovanili a parte. Il centrale, che deve compiere 23 anni a maggio, ha esordito con l'Athletic nella stagione 2012/13 ed è attualmente il capitano dell'Under 21 francese con la quale ha giocato fino a martedì scorso.

Francia (4-2-3-1): Areola; Umtiti, Laporte, Koscielny, Sagna; Matuidi, Rabiot; Tolisso, Thauvin, Payet; Mbappé. All.: Deschamps

Spagna (4-3-3): Rico; Azpilicueta, Nacho, Ramos, Jordi Alba; Koke, Illarramendi, Thiago Alcantara; Pedro, Diego Costa, Vitolo. All.: Lopetegui

I NUMERI

Ultimi scontri diretti favorevoli alla Spagna, che con i francesi ha perso però l'ultima gara utile, nel 2014. In amichevole decise Remy. Nel doppio turno di qualificazione ai Mondiali brasiliani, un pari e un ko per i transalpini, colpiti in casa da Pedro e fermati in Spagna solo grazie a un gol nel finale di Giruod, che continua ancora ad essere l'uomo in più di Deschamps. Agli Europei del 2012, l'ultimo "grande" match. Gli spagnoli vinsero 2-0 i quarti e da lì partì la corsa a titolo europeo. Nelle ultime 5 gare generali, invece, sono entrambe in buona forma, con la Spagna che si è fermata, in gare ufficiali, solo con l'Italia (due volte, agli europei venendo però sconfitta, e nelle qualificazioni mondiali pareggiando 1-1) e la Francia che ha "steccato" solo in amichevole, vincendo i match del proprio gruppo.