Barcellona, Neymar suona la carica: "Possiamo vincere tutto"

L'Asso Brasiliano, intervistato dal Mundo Deportivo, crede fortemente nel secondo triplete dell'era Luis Enrique

Barcellona, Neymar suona la carica: "Possiamo vincere tutto"
Barcellona, Neymar suona la carica: "Possiamo vincere tutto"

Questa notte giocherà con il suo Brasile contro il Paraguay, per blindare la qualificazione ai Mondiali, ma Neymar vuole prendersi tutto sia con la Nazionale che con il Barcellona. Intervistato dal Mundo Deportivo, l'asso Brasiliano ha dichiarato che il Barcellona ha fame di vittorie e ha tutte le carte in regola per rivincere il secondo Triplete sotto la gestione Luis Enrique. Un messaggio rivolto alla Juventus, prossima avversaria in Champions ma anche al Real Madrid visto che la squadra di Zidane precede in classifica i Blaugrana di due punti. 

Il ricordo più nitido è sicuramente quello dell'8 Marzo in cui c'è stata la Remuntada al Psg, Neymar ricorda quella partita cosi: "E' stato qualcosa di unico. Ho vissuto quella partita come fosse una sfida al limite dell'impossibile. E' stata una vittoria che ci ha messo tanta euforia addosso". Messaggio, indiretto, anche per la Juventus quando il numero 11 parla degli obiettivi della squadra Catalana: "Penso che possiamo vincere nuovamente tutto, se saremo concentrati e felici". Il Barça è in lotta per Liga, Coppa del Re e soprattutto Champions League".

Neymar, domenica prossima a Granada, può festeggiare il centesimo con il Barcellona, squadra con cui ha rinnovato fino al 2021 rifiutando le avance del Psg: "Il mio sogno era di giocare nel Barca, fin da bambino era quello che volevo. Giocare in questa squadra è un sogno che si realizza per me". E sul rinnovo di Messi che ancora non arriva, Neymar si lascia andare a un "Messi è il Barca e il Barca è Messi". In ultimo la considerazione su Luis Enrique:  "Sarà strano nella prossima stagione non lavorare con lui, anche se sarà positivo imparare altre cose. Il tecnico ci ha aiutato molto in queste stagioni e ci ha fatto crescere, facendoci vincere tantissimo".