Qualificazioni Russia 2018 - Il Brasile vola al Mondiale: battuto il Paraguay 3-0

Vittoria in scioltezza per i verdeoro che battono il Paraguay grazie alle reti di Coutinho, Neymar (che sbaglia anche un rigore) e Marcelo.

Qualificazioni Russia 2018 - Il Brasile vola al Mondiale: battuto il Paraguay 3-0
Qualificazioni Russia 2018 - Il Brasile alMondiale: battuto 3-0 il Paraguay
BRASILE
3 0
PARAGUAY
BRASILE: ALISSON; MARCELO, MIRANDA, MARQUINHOS (46' THIAGO SILVA), FAGNER, PAULINHO, CASEMIRO, RENATO AUGUSTO, COUTINHO (87' WILLIAN), FIRMINO (87' SOUZA), NEYMAR. ALL. TITE
PARAGUAY: SILVA; VALDEZ, DA SILVA, VERON, ALONSO, PEREZ, ROJAS, RIVEROS, ALMIRON (46' OSCAR ROMERO), DOMINGUEZ (77' A. ROMERO), GONZALEZ (56' SANTANDER). ALL. ARCE
SCORE: 3-0. 1-0 35' COUTINHO, 2-0 64' NEYMAR, 3-0 86' MARCELO
ARBITRO: CARRILLO AMMONITI: VALDEZ, ROJAS (P)
NOTE: STADIO ARENA CORINTHIAS INCONTRO VALIDO PER LE QUALIFICAZIONI AL MONDIALE 2018

Adesso è ufficiale: il Brasile è la prima squadra sudamericana a qualificarsi per il Mondiale del 2018. Gli uomini di Tite, infatti, battono anche il Paraguay per 3-0 grazie alla rete di Coutinho nel primo tempo e quelle di Neymar (che sbaglia anche un rigore) e Marcelo nella ripresa. I verdeoro, con questa vittoria, salgono a quota 33 punti con un vantaggio di undici lunghezze sulla quinta, quando mancano cinque giornate al termine, mentre il Paraguay resta a quota 18. 

Per quanto riguarda le formazioni, il Brasile scende in campo con il solito 4-3-3 col tridente composto da Neymar, Coutinho e Firmino, mentre il Paraguay risponde con un ordinato 4-4-2 con Dominguez e Gonzalez davanti. 

Ci si aspetta un Brasile spettacolare, vista la vittoria contro l'Uruguay, ma l'inizio è tutto del Paraguay che al 13' va vicinissimo al gol. Miranda perde un sanguinoso pallone, regalandolo a Dominguez che, con un diagonale, mette a lato la sfera. Dopo un bell'inizio ospite, il Brasile lievita e al 26' va ad un passo dal gol del vantaggio con Neymar che ci prova sul secondo palo, ma Silva respinge: poi Marquinos va di testa, ma ancora il portiere del Paraguay salva.

Sono solo le prove generali del gol del vantaggio che arriva al 35' quando Coutinho triangola bene con Renato Augusto: il numero 11 calcia direttamente in porta beffando Silva sul palo opposto, 1-0. La prima frazione si chiude, dunque, con il vantaggio degli uomini di Tite.

La ripresa si apre con un cambio da entrambe le parti. Thiago Silva prende il posto di Marquinhos nel Brasile, mentre nel Paraguay Almiron lascia il posto ad Oscar Romero. I padroni di casa provano subito a chiudere la sfida, al 49' sassata di Paulinho da fuori ma la sfera sfiora l'incrocio dei pali. Passano solo 120'' e Neymar accelera in area e viene atterrato da Rojas: per il direttore di gara è calcio di rigore. Dal dischetto però Silva ipnotizza il numero 11 del Barcellona salvando momentaneamente il risultato. Già, momentaneamente perché al 64' O'Ney trova il modo di rifarsi quando accelera sulla destra, salta un avversario e, aiutato da una leggera deviazione, batte l'estremo paraguaiano con un tiro a giro per il 2-0.

Dopo la rete del fuoriclasse verdeoro, la partita non ha sussulti fino all'86', quando il Brasile cala il tris. Coutinho verticalizza per Paulinho, tacco per Marcelo, che di esterno supera con un tocco sotto Silva, 3-0 e fischio finale. Con questa vittoria il Brasile vola matematicamente al Mondiale 2018, mentre il Paraguay resta a -4 dal quinto posto.