Mondiale U20, l'oro di Ascoli tiene in vita l'Italia. Orsolini e Favilli stendono il Sud Africa 2-0

Grande prova da parte dell'Italia di Evani che batte il Sud Africa grazie al tendem ascolano Orsolini-Favilli. Tre punti d'oro per continuare a sperare nella qualificazione.

Mondiale U20, l'oro di Ascoli tiene in vita l'Italia. Orsolini e Favilli stendono il Sud Africa 2-0
Photo by "Goal.com"
SUD AFRICA U20
0 2
ITALIA U20
SUD AFRICA U20: Sud Africa (4-2-3-1): Mpoto, Frosler, Mthethwa, Malepe, Modise, Meyiwa (dal 60' Mokoena), Mbatha, Margeman, Cele (dal 46'Makgalwa) , Singh, Jordan (dal 73' Kodisang). All.Senong
ITALIA U20: Italia (4-4-2): Zaccagno, Scalera, Romagna, Coppolaro, Pezzella, Orsolini, Mandragora, Barella (dal 32' Pessina), Ghiglione (dal 84' Vitale), Panico (dal 69' Cassata), Favilli. All. Evani
SCORE: 23' Orsolini (R), 57' Favilli
ARBITRO: R. Zambrano (ECU) Ammoniti: 74' Malepe
NOTE: Stadio: Suwon World Cup Stadium (Suwon) Si comincia alle ore 10 italiane (le 17 in Corea del Sud)

L'oro di Ascoli trascina l'Italia U20 verso un preziosissimo successo. Orsolini e Favilli per continuare a sperare nella qualificazione, adesso testa al Giappone per provare a strappare il pass.

LE SCELTE:

Evani si affida a Panico e Ghiglione, due canterani del Genoa che hanno fatto bene contro l'Uruguay. Panchina per Vido. Modulo diverso questa volta, perchè si passa dal 4-3-3 al 4-4-2, adattabile anche a 4-3-1-2. Esordio dal 1' minuto per Romagna, reduce da una buona stagione al Brescia.

PRIMO TEMPO:

Buon inizio dell'Italia, decisamente più intraprendente con la fase offensiva rispetto alla gara contro l'Uruguay. Il Sud Africa aspetta e tiene bene il campo, ma le ripartenze non sono del tutto efficaci. Al 16' gran sinistro di Favilli che costringe Mpoto a respingere in angolo. Palla tesa e tiro potente. Al 20' succede di tutto: Pezzella si rende protagonista con un tiro-cross, ma il portiere riesce ad arrivarci con la punta delle dita e a deviare in angolo. Sugli sviluppi del corner arriva il colpo di testa di Romagna salvato sulla linea da un difensore sudafricano, ma l'arbitro interviene per un contatto in area di rigore che coinvolge Orsolini. Ottima chiamata e calcio di rigore per gli azzurri. Dal dischetto si presenta l'esterno dell'Ascoli che con freddezza e precisione porta in vantaggio la sua squadra. Al 34' grande giocata di Favilli che si coordina e lascia partire un sinistro al volo di poco alto sopra la traversa. Grande gesto da parte sua, ottima esecuzione. E' sempre Orsolini ad accendere la luce con una bella giocata al limite. Punta l'avversario e calcia di sinistro trovando la deviazione decisiva per il calcio d'angolo. Difetti? Italia padrona, elevato numero di palle goal, una sola segnatura. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 1-0 a favore della squadra di Evani. Sud Africa mai pervenuto e Zaccagno, per il momento, spettatore non pagante.

SECONDO TEMPO:

La seconda frazione di gioco si apre sempre con l'Italia padrona del rettangolo di gioco. La squadra si cerca e si trova piuttosto bene, creando pressione alla retroguadia avversaria che si limita solamente ad allontanare. Al 56' grande azione della squadra di Evani: azione nata dagli svluppi di una lunga rimessa laterale di Scalera che becca la testa di Favilli, autore di un colpo di testa fantastico e angolato. Raddoppio meritato per gli azzurri. Al 64' prima vera occasione per il Sud Africa che sfiora il goal con un velenoso calcio di punizione di Singh. Zaccagno, però, è attento e devia la palla in angolo. Questa piccola occasione dà un piccolo slancio agli africani, ma i loro tentativi di costruire gioco vengono prontamente e facilmente intercettati. Nel finale altra palla goal per i sudafricani con Malepe. La palla esce di pochi centimetri. La partita termina sul punteggio di 2-0, con l'Italia che merita ampiamente di portare a casa questa vittoria preziosissima.

CALCIATORI SUDAFRICANI IN EVIDENZA:

Luther SINGH, attaccante del Braga classe '97. Dimostrato di avere delle discrete doti tecniche, oltre a una notevole potenza fisica. E' lui il talento principale del Sud Africa U20.