Brasile-Argentina, esperimenti e blasone a Melbourne: le formazioni ufficiali

Amichevole di lusso in quel di Melbourne. In campo scendono Brasile e Argentina, per un Super Clasico ricco di spettacolo e intensità.

Brasile-Argentina, esperimenti e blasone a Melbourne: le formazioni ufficiali
Photo by "The World Game"

Una prestigiosa amichevole internazionale occupa la meravigliosa metropoli australiana di Melbourne. In campo, infatti, scendono Brasile e Argentina, in un Super Clasico che promette goal e spettacolo. In palio non ci sono trofei o punti pesanti, bensì l'onore e il prestigio di una sfida molto sentita sia da una parte che dall'altra. Un’occasione per fare esperimenti in casa verdeoro, con l’assenza di tanti “big”. Al via anche il nuovo percorso Albiceleste targato Jorge Sampaoli, che schiera dall'inzio sia Messi che Dybala.

QUI BRASILE - Tite ha deciso di non convocare i titolarissimi perchè vuole sperimentare anche altri brasiliani che hanno trovato poco spazio ogni qualvolta chiamati in causa. Non ci sono Neymar e i finalisti di Champions. Il tecnico ex Corinthians punta su Gabriel Jesus in un 4-2-3-1, con un tridente fantasioso composto da Willian, CoutinhoRenato Augusto. In difesa spazio a Fagner a destra e Gil al centro insieme a Thiago Silva, che torna a indossare la fascia di capitano tre anni dopo. In porta spazio a Weverton dell'Atletico Paranaense. Possibile l'ingresso di Alex Sandro, ma l'intenzione è quello di schierarlo martedì contro l'Australia. Quali saranno, dunque, gli obiettivi della Seleçao? Innazitutto continuare a mantenere e proporre la stessa mentalità che ha regalato una qualificazione anticipata al prossimo Mondiale russo, valutare attentamente ogni singolo calciatore e battere i rivali storici dell'Argentina.

Brasile (4-2-3-1): Weverton; Fagner, Gil, Thiago Silva, Filipe Luis; Fernandinho, Paulinho; Renato Augusto, Coutinho, Willian; Gabriel Jesus.

QUI ARGENTINA - Al via anche il percorso tattico di Jorge Sampaoli. Non poteva chiedere esordio migliore, ma ci sono molte aspettative intorno a lui. L'ex Siviglia ha avuto poco tempo per spiegare il suo credo calcistico, ma in questa amichevole c'è l'opportunità di ammirare al famosissimo 3-3-3-1 "bielsano". In porta Romero, difesa con Gomez, Otamendi e Maidana. Biglia schermo difensivo con Mercado e Banega ai lati, trequarti formato mondiale con Dybala, Messi e Di Maria a supporto di Higuain. Resta fuori, invece, il tanto atteso Mauro Icardi, ancora alle prese con qualche fastidio muscolare. Sampaoli ha una mentalità vincente e sicuramente vuol vincere questo sentitissimo match, ma uno sguardo è vigile sull'organizzazione.

Argentina (3-3-3-1): Romero; J. Gomez, Maidana, Otamendi; Mercado, Biglia, Banega; Dybala, Messi, Di Maria; Higuain.

I PRECEDENTI - Il bilancio dei precedenti è molto equilibrato. Il Brasile gode di 40 vittorie nei confronti di una Seleccion che è ferma a 39. I pareggi sono solamente 29.