Italia, col Liechtenstein serve una goleada per la vetta del girone

L'Italia affronta il Liechtenstein nell'ultimo turno di qualificazione mondiale prima della sosta estiva. Serve la goleada per avvicinare la Spagna che invece affronta la Macedonia.

Italia, col Liechtenstein serve una goleada per la vetta del girone
calciomercato.com

“Gli 8 gol della Spagna danno una visione alterata della situazione perché il Liechtenstein non è il Brasile ma a parte una partita a settembre, quando tradizionalmente soffre tutti gli anni, nessuno ha fatto goleade contro di loro". Apre così il match di questa sera al Friuli, tra Italia e Liechtestein, il CT Ventura, consapevole che in match come questi la sua Italia dovrebbe spingere sul fronte della differenza reti. Un girone ancora aperto, ma con il netto spauracchio del play off dietro l'angolo, vista la forza dei cugini spagnoli. Ma l'obiettivo iniziale, con i mitteleuropei, è vincere e non subire gol. Poi per le altre ambizioni ci sarà tempo di vedere se la partita lo permetterà. Intanto Ventura coccola i suoi, a partire da Buffon, tenuto a riposo con l'Uruguay, e oggi regolarmente in campo. Dal capitano della Juve e della Nazionale bisognerà ripartire, oltre che da quel De Rossi arrivato incredibilmente a 21 reti con la maglia azzurra. Un'ossatura esperta e un attacco giovane e forte. L'Italia del mister ex granata c'è e non vuole mancare all'appello di stasera.

IN CAMPO

ITALIA (4-2-4): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; De Rossi, Pellegrini; Candreva, Immobile, Belotti, Insigne. 

LIECHTENSTEIN (4-1-4-1): R. Buchel; Rechtsteiner, Malin, Gubser, Goppel; Polverino; Burgmeier, M. Buchel, Hasler, Salanovic; Frick. 

I NUMERI

Una serata, quella della Dacia Arena, da goleada necessaria: in Russia va direttamente solo la prima del girone e gli spagnoli in un possibile finale a pari punti hanno segnato di più (19 gol contro i nostri 13) e subito meno (2 contro 4). Spazio invece ai confronti col Liechtenstein: uno solo è il precedente, e risale all'andata di questo girone.  Parliamo del match di novembre, nella partita di andata finita 4 a 0 per noi con la doppietta di Belotti e le reti di Immobile e Candreva.

La gara avrà inizio alle 20.45, arbitra lo scozzese Clancy.