Qualificazioni Russia 2018 - Il Galles rallenta la Serbia, goleada Turchia contro il Kosovo

Mitrovic salva la Serbia dalla sconfitta contro il Galles, i turchi ne fanno quattro al Kosovo

Qualificazioni Russia 2018 - Il Galles rallenta la Serbia, goleada Turchia contro il Kosovo
Qualificazioni Russia 2018 - Il Galles rallenta la Serbia, goleada Turchia contro il Kosovo

Girone D
Serbia - Galles 1-1 
35' Ramsey (R), 74' Mitrovic

Dopo la sesta tornata di partite il girone D inizia ad assumere una conformazione ben delineata. Serbia e Irlanda sono in fuga con quattro punti di vantaggio su Galles e Austria, entrambe incapaci di mantenere il vantaggio nel rispettivo scontro diretto. A Belgrado, come a Dublino, infatti sono gli ospiti a passare in vantaggio grazie alla freddezza dagli undici metri di Aaron Ramsey. Il gol del centrocampista dell'Arsenal però è solo un intermezzo nel dominio serbo che culmina al 74' con il gol di Mitrovic, servito splendidamente da un colpo di tacco di Prijovic. L'ultima occasione è per gli ospiti, ancora con Ramsey, che però spreca davanti a Stojkovic. 

Gruppo I
Kosovo - Turchia 1-4 
7' Sen, 22' Rrahmani, 31' Under, 61' Yilmaz, 82' Tufan

Goleada turca sul campo neutro di Shkoder. La squadra dell'Imperatore, Fatih Terim, non perde tempo e sblocca subito il match con Sen, bravo a insaccare di testa su cross di Kaldirim. Il Kosovo però sente la partita e al 22' trova il gol del momentaneo pareggio con Rrahmani che sfrutta bene una situazione da calcio d'angolo. L'illusione kosovara, però, dura poco perché Under li punisce immediatamente ristabilendo la minima distanza di sicurezza. Una distanza poi ampliata dalla stella della Turchia, Buruk Yilmaz, abile a giocare sul filo del fuorigioco, e poi rifinita da Tufan che solo davanti a Ujkani non può proprio sbagliare. Con questi tre punti la selezione di Terim resta in corsa per un posto al Mondiale, ma per questo deve anche ringraziare l'Islanda che ha battuto la Croazia con il gol di Magnusson al novantesimo riaprendo la lotta al primo posto. Con la sconfitta della Croazia, la situazione nel girone I si complica ed a quattro partite dalla fine ci sono ben quattro squadre in lizza per il primo posto.