Euro Under 21- Danimarca-Italia 0-2: le voci dei protagonisti in casa azzurra

Dopo il match vinto con la Danimarca hanno parlato per l'Italia il commissario tecnico Luigi Di Biagio, il centrocampista Lorenzo Pellegrini e l'attaccante Andrea Petagna autori dei gol azzurri

il fantastico gol di pellegrini danimarca-italia 0-2

Esordio vincente per l'Italia nell'Europeo under 21. Gli azzurrini di Di Biagio si sono imposti per 2-0 contro la Danimarca grazie alle reti di Pellegrini e Petagna. Un successo molto importante in virtù anche della vittoria della Germania contro la Repubblica Ceca, prossimo avversario dell'Italia.

Dopo la partita hanno commentato la vittoria il tecnico Di Biagio, il centrocampista Pellegrini e l'attaccante Petagna ai microfoni di Rai Sport.

Di Biagio: "Ho avuto buone risposte da parte dei ragazzi, non ho mai avuto dubbi su questo gruppo. La partita di stasera non è stata semplice. La Danimarca è una squadra scorbutica e nel primo tempo siamo stati bloccati. Non abbiamo giocando un grande match e dobbiamo migliorare negli ultimi 30 metri. Nella ripresa abbiamo giocato meglio alzando il ritmo e il fantastico gol di Pellegrini ha indirizzato il match sui binari giusti. La vittoria della Germania? Non guardiamo agli altri, pensiamo a una partita per volta e nello specifico al prossimo match con la Repubblica Ceca".

Pellegrini: "E' sempre una grande emozione segnare in Nazionale. Sapevamo che sarebbe stato difficile stasera contro una Danimarca che qualche mese fa in amichevole ci aveva bloccati sullo 0-0. Non riuscivamo a sbloccare il risultato e nel primo tempo siamo stati un pò contratti anche perchè loro erano molto chiusi e si difendevano bene, per fortuna con il mio gol è andata meglio e abbiamo conquistato 3 punti importantissimi. Cosa ci ha detto Di Biagio a fine primo tempo? Ha raccomandato di rimanere tranquilli e infatti la seconda frazione l'abbiamo iniziata con un piglio diverso consci anche dell'importanza del match. Le voci di mercato? Fanno piacere. Devo ammettere che ad inizio anno non mi aspettavo di fare così bene in campionato e in Nazionale. Resto concentrato sul presente e al prossimo match con la Repubblica Ceca"

Petagna: "Abbiamo fatto un'ottima gara partendo col piede giusto. Ma dobbiamo rimanere carichi perchè con la Repubblica Ceca sarà dura. Nel primo tempo forse eravamo un pò tesi e preoccupati, ma nella seconda frazione abbiamo fatto meglio. Il ritorno al gol? La rete dimostra che so anche segnare e non solo giocare per la squadra, non segnavo da tempo e questa marcatura mi darà fiducia. Vedendo Cerri che stava entrando mi sono caricato di più e sono contento di aver dato un contributo importante. Le pressioni ci sono ma dobbiamo essere consapevoli del nostro valore per poter fare bene in questi Europei".