Spagna, Lopetegui riconvoca David Villa per la sfida all'Italia: "Penso possa esserci utile"

Esclusi eccellenti dai 26 convocati tre Blues, ovvero Marcos Alonso, Cesc Fabregas e Diego Costa. Resta fuori anche Callejòn: solo Reina e Suso (alla prima volta) fra gli altri "italiani".

Spagna, Lopetegui riconvoca David Villa per la sfida all'Italia: "Penso possa esserci utile"
David Villa durante una delle sue apparizioni con la Nazionale spagnola. | Aliexpress.

Serie A, seconda fermata. Il calcio nostrano è pronto a vivere per il secondo weekend consecutivo le emozioni del massimo torneo nazionale, ma poi dovrà sostare per una settimana in più rispetto alle attese. C'è da fare spazio alle Nazionali, ed in particolare all'Italia che conoscerà, in questa serie di partite, buona parte del proprio destino sulla strada verso i Mondiali in Russia del 2018. La qualificazione diretta arriverà solo per la prima classificata del girone degli Azzurri e si dà il caso che la selezione di Gian Piero Ventura si trovi a pari punti con la Spagna nel proprio gruppo: buona parte di questo destino, dopo il pari dell'andata, verrà deciso dalla sfida del prossimo 2 settembre al Santiago Bernabeu fra le due selezioni.

Per questo match, e per quella che seguirà contro il Lichtenstein, oggi sono state ufficializzate le scelte del CT Julian Lopetegui, con diverse sorprese. Su tutte c'è sicuramente il ritorno di David Villa fra gli attaccanti: attualmente al New York City, l'ex Barcellona è il miglior marcatore di sempre della propria selezione e potrà dunque avere modo di aumentare l'attuale score di 59 reti in 97 presenze. Ecco quanto ha dichiarato - come riportato dalla Gazzetta dello Sport - l'allenatore iberico a riguardo: "Siamo andati a vederlo e siamo coscienti delle differenze tra il campionato americano e quelli europei, però ci fidiamo delle nostre sensazioni. David è con noi perché pensiamo possa esserci utile, possa apportare cose interessanti: la sua competitività, la sua esperienza, l'intuito, la mobilità".

Il selezionatore si è così espresso, invece, sulla sua scelta di convocare così tanti elementi: "Abbiamo chiamato 26 giocatori perché abbiamo 7 diffidati, è una precauzione in vista della seconda gara". Fra questi, risulta fuori ancora una volta l'ex Fiorentina Marcos Alonso, reduce da una prestazione stratosferica nella sfida contro il Tottenham in cui ha guidato il suo Chelsea verso la vittoria. Sempre esclusi, fra i campioni d'Inghilterra, ci sono anche Cesc Fabregas e Diego Costa che non fanno più notizia - il primo ormai quasi sempre fuori, il secondo è fuori rosa dai Blues. Buone notizie invece per Suso, alla sua prima chiamata, e Pepe Reina, confermato: sono solo loro gli "italiani" presenti nella lista. Non c'è infatti ancora spazio per la corsa di José Callejon.

L'elenco completo:

PORTIERI - David De Gea, Pepe Reina, Kepa Arrizabalaga.

DIFENSORI - Dani Carvajal, Cesar Azpilicueta, Sergio Ramos, Piqué, Nacho Fernandez, Marc Bartra, Jordi Alba, Nacho Monreal.

CENTROCAMPISTI - Sergio Busquets, Thiago Alcantara, Andrés Iniesta, Saùl Niguez, Koke, Isco, David Silva, Suso, Marco Asensio.

ATTACCANTI - Pedro, Iago Aspas, Alvaro Morata, David Villa, Gerard Deulofeu, Vitolo.