Live Spagna - Italia, diretta qualificazioni Russia 2018 (3-0) - Iniesta e Isco illuminano, Morata mette la ciliegina

Live Spagna - Italia, diretta qualificazioni Russia 2018 (3-0) - Iniesta e Isco illuminano, Morata mette la ciliegina
Fotomontaggio Vavel Italia
Italia
3 0
Spagna
Italia: (4-3-3) - De Gea; Carvajal, Ramos, Piquè, Jordi Alba; Busquets, Iniesta (Morata, 72'), Koke; Isco (David Villa, 89'), Asensio (Saul, 78'), Silva. All. Lopetegui.
Spagna: (4-2-4) - Buffon; Spinazzola, Bonucci, Barzagli, Darmian; Verratti, De Rossi; Insigne, Belotti (Eder, 70'), Immobile (Gabbiadini, 78'), Candreva (Bernardeschi, 70'). All. Ventura.
SCORE: 1-0, 13', Isco. 2-0, 40', Isco. 3-0, 77', Morata.
ARBITRO: Kuipers. Ammoniti: Verratti (4'), Bonucci (12').
NOTE: Qualificazioni Mondiali Russia 2018, gruppo G. Stadio Santiago Bernabeu, Madrid.

22.42 Con questo è tutto, Davide Marchiol Vi saluta e Vi ringrazia per l'attenzione a nome di tutta la redazione di Vavel Italia. Vi invito a restare sul sito per tutti gli aggiornamenti sul sabato di partite internazionali. Vi ricordo il risultato Spagna 3 - Italia 0. Doppietta di Isco e gol di Morata.

22.40 Va quindi a 19 punti la Spagna. Italia ferma a 16. L'Albania, grazie alla vittoria sul Liechtenstein, va a quota 12, rifacendosi sotto. Israele invece ha perso la chance, perdendo in casa con la Macedonia e a Reggio Emilia si giocherà le ultime speranze di qualificazione.

22.38 Il riassunto del ct dice tutto sulla partita. Il 4-2-4 è sembrato eccessivo, ma Ventura vuole portare avanti un progetto tecnico, da qui l'idea di non mettere un centrocampista in più nel secondo tempo. In ombra Insigne e Candreva, in difficoltà De Rossi e Verratti, sempre in inferiorità numerica. Ora con Israele una partita da vincere assolutamente.

22.36 Ventura:"In generale si è vista la differenza di condizione e qualità. Alcune cose le abbiamo regalate, nel primo tempo siamo andati sotto di due gol con due tiri in porta. Il portiere avversario ha fatto le parate più importanti. Stiamo portando avanti un discorso con il 4-2-4, ciò che conta è quello che vogliamo diventare, non una partita singola. Se una partita sola incide sull'autostima vuol dire che non siamo competitivi. Oggi noi siamo stati umani, loro un po' meno.2

22.35 Troppa Spagna per questa Italia, che è riuscita a farsi vedere nell'area avversaria solo un paio di volte. La qualità della Spagna è stata tantissima, con Iniesta che ha inventato passaggi, Isco è stato un funambolo e Morata concreto.

90'+2' Finisce qui!

90'+1' GABBIADINI!! Verratti trova il varco giusto, Gabbiadini si inserisce in area e defilato calcia al volo, ma De Gea si oppone col corpo.

90' Due minuti di recupero.

90' Morata prova l'affondo, tiro sbilenco per lui.

89' CAMBIO SPAGNA: esce Isco entra Villa.

88' GOL ANNULLATO ALLA SPAGNA! Cross di Silva, Morata insacca, ma era in posizione irregolare.

87' L'Italia batte una punizione rapidamente, Insigne calcia subito, ma de Gea in tuffo la agguanta.

85' De Rossi a memoria per Insigne... che però era svariati metri più avanti.

83' Partita che ormai ha poco da dire. Dominio Spagna, l'Italia aspetta solo il fischio finale.

79' CAMBIO ITALIA: esce Immobile, entra Gabbiadini.

78' CAMBIO SPAGNA: esce Asensio entra Saul.

77' Sergio Ramos affonda sulla destra, palla bassa per Morata sul secondo palo, il quale deve solo insaccare.

77' GOOOOOOLLL!!! TRIS DI MORATA!!

74' Filtrante di Isco per Morata tutto solo, Barzagli alla disperata lo recupera e lo stoppa prima che abbia la possibilità di battere a rete.

72' CAMBIO SPAGNA: esce Iniesta, entra Morata.

71' Asensio caparbio in area, ma tocca con una mano e viene fermato.

70' DOPPIO CAMBIO ITALIA: escono Belotti e Candreva entrano Eder e Bernardeschi

68' BUFFON!! NEGA A CARVAJAL IL TRIS!! Tunnel di Isco a Verratti e apertura sulla destra, Carvajal arriva come un treno e tenta un tiro per scavalcare Buffon, che però in uscita con la manona salva tutto!

66' Si prepara Bernardeschi a entrare.

65' Palla in mezzo per Belotti, cerca con un tocco al volo il passaggio per Immobile, che però era da tutt'altra parte.

64' La Spagna non ha fretta, forte del doppio vantaggio. Italia senza idee.

61' Spazio per Silva in area, ma sul suo tiro si immola Darmian. Italia in palese difficoltà.

58' Partita che ora vive una fase un po' di stanca.

55' Asensio da lontano, palla fuori,

53' BELOTTI!! Palombella di Barzagli in area, Belotti sul secondo palo c'è, ma il suo colpo di testa finisce alto!

51' Bonucci prova l'ennesimo lancio, altra palla gettata alle ortiche.

48' INSIGNE!! Immobile si butta sulla destra dove ha spazio, palla arretrata per Insigne, che al limite dell'area scarica un tiro centrale, palla che rimbalza verso Candreva, la cui conclusione viene però deviata!

47' Spagna che è ancora aggressiva. Ora De Rossi viene schiacciato, non riesce a spazzare e concede un angolo.

45' Via al secondo tempo!

21.47 Nessun cambio.

21.46 Squadre che stanno per rientrare in campo.

21.32 Italia che ora vede la vittoria lontanissima. Spagna che non si è fatta vedere per delle giocate sontuose, però, quando Iniesta ha avuto spazio per inventare, gli azzurri sono entrati in grave difficoltà, con Isco che ha concretizzato entrambe le idee di Don Andrè. Italia che ha avuto solo un'occasione con Belotti, dovrà cambiare qualcosa Ventura, perchè le sue punte sono rimaste all'asciutto.

45' Finisce il primo tempo!

44' Cross basso di Candreva, palla presa tranquillamente da de Gea.

42' Durissima ora per l'Italia. Oltre a Isco anche Iniesta sugli scudi, autore sia del filtrante che ha causato la punizione del primo gol, sia dell'assist per il raddoppio.

40' Iniesta la mette sul limite per Isco, il giocatore del Real ha spazio e scarica il diagonale nell'angolino, nulla da fare per Buffon.

40' ISCOOOO!!! RADDOPPIA LA SPAGNA!!!

39' Il gioco riprende senza problemi.

38' Mette il pallone fuori Jordi Alba, che sembra avere un problema agli occhi.

37 CARVAJAL!! Errore madornale di Insigne in fase di disimpegno, Carvajal ne approfitta e penetra sulla destra, il suo diagonale viene deviato in corner.

35' Possesso palla nettamente più equilibrato rispetto all'avvio del match. La Spagna dopo il vantaggio si è abbassata.

33' Altro filtrante pericolosissimo di Iniesta, ma stavolta Silva sbaglia il controllo.

31' Gran lancio dalle retrovie per Belotti, che si invola tutto solo. Per l'assistente è fuorigioco, ma dai replay la chiamata sembra essere errata.

28' Italia in avanti, ma sia il cross morbido di Candreva che la palla messa da Insigne vengono salvate all'ultimo dalla Spagna.

26' PIQUE!! Cross in mezzo di Koke, Bonucci di testa non ci arriva, Piquè sì, ma la palla finisce alta!

25' Retropassaggio per Buffon che liscia il controllo e regala un corner.

24' Punizione di Candreva, De Rossi prova ad andare di testa, ma Sergio Ramos salva tutto.

22' BELOTTI!! Lungo giro palla dell'Italia, palla a Darmian che la mette in area. Belotti risponde presente e stacca di testa, ma il suo tiro viene salvato da un gra riflesso di de Gea.

18' Cross di Darmian troppo lungo per tutti, ora la Spagna si difende, stringendo i reparti.

16' Lancio di Bonucci nel nulla, anche con quattro punte l'Italia fatica a trovare spazi.

13' Pallone a scendere sul secondo palo, Buffon ha provato a stendersi, ma non ci è potuto arrivare.

13' RETE!RETE!RETE!! PERFETTA LA PUNIZIONE DI ISCO CHE SI INSACCA!!!

12' Filtrante pericolosissimo di Iniesta, Bonucci cerca l'anticipo su Asensio, ma lo stende. Ammonito e punizione dal limite.

10' Cross di Candreva, Sergio Ramos spazza in rimessa laterale. Squadre che se la stanno giocando a visto aperto.

8' Il piazzato di Sergio Ramos finisce alto.

7' De Rossi atterra Koke al limite dell'area, punizione da posizione molto pericolosa per la Spagna.

5' Scatto di Darmian, cerca l'uno-due con Candreva, ma la palla finisce fuori.

4' Ammonito Verratti, che ha interrotto la fila di passaggio con le cattive.

4' Spagna che sta puntando su un fitto possesso palla.

2' Lancio troppo lungo per Belotti, evidente l'idea di gioco dell'Italia.

1' Piquè ricoperto di fischi ogni volta che tocca palla.

0' Via al match!

20.45 È tutto pronto, manca solo il fischio d'inizio.

20.42 Inni nazionali.

20.41 Le squadre stanno scendendo in campo.

20.37 Il grande assente tra gli spagnoli è Morata, passato in estate dal Real al Chelsea. Lopetegui si tiene il bomber per la seconda metà della partita.

20.35 Le squadre sono ormai pronte ad entrare in campo, mancano pochi minuti all'inizio della sfida.

20.31 "Servirà una piccola impresa" così ha definito la sfida De Rossi, che affiancherà Verratti in mezzo al campo. La Spagna infatti come tasso tecnico resta superiore e avrà il vantaggio del campo. Il pericolo numero uno come sempre sarà costituito dalle idee di Don Andrès Iniesta.

20.29 Tavecchio a Rai Sport comunque mette le mani avanti: "Insigne per me è uno che deve giocare sempre ma non deciso io. Abbiamo un solo risultato ma è un peccato perché meritavano entrambe di passare. Tuttavia se non si vince abbiamo ancora una possibilità, non è un dramma, abbiamo 16 punti, abbiamo fatto bene e ci siamo comportati bene fin qui quindi non bisogna inventare streghe e processi che non esistono"

20.26 Atteso il tutto esaurito al Bernabeu, con più di 80 mila spettatori.

20.24 A Torino finì 1-1, cosa che avvantaggia la Spagna, visto che in caso di parità sia nei punti che negli scontri diretti, si terrà conto della differenza reti, nettamente a favore delle Furie Rosse.

20.22 La vigilia però non è stata senza polemiche. L'agente di Giovinco infatti ha fatto notare stizzito che il ragazzo ha una media gol-assist-presenze invidiabile e quindi non capisce il perchè sia stato escluso dalla lista dei convocati. Probabilmente il fatto che giochi in MLS incide non poco.

20.20 Italia che spera anche nella qualità di Verratti, stella forse più fulgida nello scenario del calcio europeo e considerato da tutti il nuovo timone degli azzurri.

20.16 Albania e Israele guarderanno con estrema attenzione il match. Il distacco da Spagna e Italia è di 7 punti, c'è la possibilità di rosicchiare tre punti. Israele poi giocherà contro l'Italia tra pochi giorni.

20.10 Quello che preoccupa di più il ct azzurro è lo stato di forma dei suoi, visto che siamo a inizio stagione. Belotti per esempio sembra ancora dover entrare nel pieno delle sue forze.

20.07 In grafica titolari e riserve delle due squadre. Per la distinta, la Spagna giocherà con un 4-2-3-1, con Isco falso nove.

20.05 Spagna di Lopetegui che forse non è più la corazzata invincibile di una volta, ma resta una squadra tra le più temibili. Asensio in particolare è la novità che più incuriosisce e ha l'occhio di bue addosso, viste le grandi qualità fino ad ora fatte intravedere.

20.00 Ventura si affida all'ormai classico 4-2-4. Modulo pericoloso, dato che punta tutto sulla fase offensiva, ma sembra l'arma che più esalta le caratteristiche degli uomini a disposizione del ct, che dovrà fare a meno di Chiellini, sostituito da Barzagli. Presente Spinazzola, nonostante la diatriba Atalanta-Juventus,

19.56 La partita conta tantissimo. Sembra infatti che solo con una vittoria l'Italia possa ambire a togliere il primo posto alla Spagna, fino ad ora inarrestabile. In caso di risultato diverso, per gli uomini di Ventura i play-off sembrano inevitabili.

19.54 Giocherà con la classica divisa azzurra l'Italia.

19.51 C'è anche l'undici azzurro. 4-2-4 per Ventura: Buffon; Spinazzola, Bonucci, Barzagli, Darmian; Verratti, De Rossi; Insigne, Belotti, Immobile, Candreva.

19.48 Ecco l'undici titolare della Spagna: De Gea; Carvajal, Ramos, Piquè, Jordi Alba; Busquets, Iniesta, Koke; Isco, Asensio, Silva. Sarà presumibilmente un 4-3-3 quello della squadra di Lopetegui.

19.45 Buonasera a tutti da Davide Marchiol, che vi racconterà in diretta Spagna-Italia, partita a dir poco decisiva per vedere chi si qualificherà nel gruppo G!

Benvenuti alla diretta scritta - live e online - di Spagna - Italia (20.45). Al Bernabeu, si affrontano le prime della classe del gruppo G, in palio il primato del girone. 

LIVE Spagna - Italia 

Dopo sei giornate, il vantaggio di Spagna e Italia è rassicurante. Sedici punti per entrambe le nazionali, sette le lunghezze di margine su Albania e Israele. Percorso simile, cinque vittorie e un pari. Equilibrio anche nello scontro diretto in suolo italico, 1-1, con la roja a lungo padrona del terreno di gioco. 

Martedì, per gli azzurri, il rientro in Italia. A Reggio Emilia, incrocio interno con Israele. Passeggiata esterna, invece, per la Spagna. L'undici di Lopetegui duella con il Liechtenstein, travolto 8-0 nel primo atto. 

Ventura non nasconde la rilevanza della partita, conferma la forza della Spagna, ma al contempo si attende un'Italia in grado di reggere l'atmosfera del tempio blanco e l'imponenza dell'avversario di turno. Glissa, l'ex Torino, sullo stop di Chiellini, innalzando il gruppo. 

Buffon ribadisce la superiorità tecnica della Spagna, ma l'Italia può comunque fondare i suoi propositi su altri principi. Interpretare tatticamente la partita nel modo corretto è fondamentale per avere una chance di scalfire la sicurezza rossa

Fonte: Nazionale Italiana - Twitter
Fonte: Nazionale Italiana - Twitter

Come detto, Chiellini non sarà della partita, spazio quindi a Rugani al fianco di Bonucci. 4-2-4, Ventura non muta il suo credo, dopo le prove di difesa a tre della settimana. Spinazzola, fin qui ai margini dell'Atalanta, e Darmian in corsia, Verratti e De Rossi la cerniera di centrocampo. La qualità di Insigne a sinistra, Candreva a destra, Immobile - Belotti tandem d'attacco. 

ITALIA (4-2-4): Buffon; Darmian, Bonucci, Barzagli, Spinazzola; De Rossi, Verratti; Candreva, Belotti, Immobile, Insigne

Fonte: Nazionale Italiana - Twitter
Fonte: Nazionale Italiana - Twitter

Malleabile l'undici di Lopetegui. Ramos dirige la linea a quattro a protezione di De Gea. Carvajal, J.Alba e Piqué rifiniscono la retroguardia. Busquets è il metronomo, Koke e Iniesta le mezzali d'assalto. I due esterni offensivi sono di straordinaria qualità. Isco e Silva hanno licenza di svariare alle spalle di Morata.  

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Carvajal, Sergio Ramos, Piqué, Jordi Alba; Koke, Busquets, Iniesta, Isco, Morata, Silva

La presentazione della sfida

Sul confronto tra Spagna e Italia si espone anche Arrigo Sacchi. Sacchi spinge il plotone azzurro, pone in guardia la Spagna e sottolinea la crescita del nostro calcio. Applausi anche per l'operato di Ventura. 

Come detto nei giorni scorsi, la Spagna gode di un interessante vantaggio nel conto reti. +18 per la nazionale di Lopetegui, all'Italia serve quindi un successo per conseguire la vetta. Il pari premia la formazione di casa. 

A dirigere l'incontro l'olandese Kuipers, il quarto uomo è Van Boekel. Assistenti Van Boekel e Zeinstra. 

Diretta Qualificazioni Mondiali 2018, LIVE Spagna - Italia