Italia - Israele terminata, LIVE qualificazioni Mondiali 2018 (1-0): Decide il gol di Immobile

Italia - Israele terminata, LIVE qualificazioni Mondiali 2018 (1-0): Decide il gol di Immobile
Italia
1 0
Israele
Italia: (4-2-4): Buffon; Conti (min. 49 Zappacosta), Barzagli, Astori, Darmian; De Rossi, Verratti (min. 90 Montolivo); Candreva (min. 87 Bernardeschi), Belotti, Immobile, Insigne. All. Ventura
Israele: (4-4-1-1): Harush; Keltjens, Tzedek, Ben Haim, Davidzada; Cohen (min. 79 Einbinder), Natcho, Khaba, Refaelov; Melikson (min. 62 Ben Chaim); Shechter (min. 69 Benayoun). All. Levy
SCORE: 1-0, min. 53, Immobile.
ARBITRO: Benoit Bastien (FRA). Ammoniti: Verratti (min. 37), Cohen (min. 38).
NOTE: Ottava giornata dei gironi europei per la qualificazione ai Mondiali di Russia 2018: per il gruppo G, in campo al Mapei Stadium c'è Italia-Israele. Si comincia alle ore 20:45.

22.40 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Italia batte Israele per 1-0 grazie al gol di Immobile!

22.38 - Siamo ancora qui. Sono passati diversi mesi dall'andata del match fra Israele ed Italia, allora finito per 1-3 in nostro favore, ma le sensazioni sono lo stesse: vittoria, ok, ma troppa fatica rispetto al valore dell'avversario. Il risultato stavolta è di 1-0, solo un gol di Immobile in mezzo ad una prestazione tutto sommato nulla se non per un buon quarto d'ora fra l'inizio del secondo tempo ed, appunto, la marcatura. Tutti i progressi inghiottiti da quel KO contro la Spagna che, mentalmente, ha fatto male e non poco: cancellare le due prestazioni, nei prossimi mesi, e ripartire, per conquistare il Mondiale 2018 per il quale - vista anche la vittoria della Roja con un modesto 8-0 sul Lichtenstein - bisognerà passare evidentemente dai play-off.

22.34 - Finisce qui. Italia batte Israele per 1-0.

90' + 3' - Ben Chaim cerca un pallone in area, dove Buffon la fa tranquillamente sua.

90' + 2' - Immobile lanciato in uno-contro-uno: tira col sinistro, male, e viene fermato.

90' + 1' - Chiusura di Ben Haim, che però aveva fermato Belotti, il quale era partito da posizione di fuorigioco. Tre minuti di recupero.

90' - Verratti esce, fischi un po' ingenerosi per lui. Dentro Montolivo.

89' - Montolivo pronto all'ingresso in campo. Bernardeschi va in progressione: arrivato ai 20 metri, trova una conclusione che termina fuori.

88' - Ancora Ben Chaim fra le linee: tiro in mezzo a 5 persone, molto largo.

87' - Fuori Candreva, uno dei migliori in campo (non che sia difficilissimo). Dentro Bernardeschi.

86' - Ben Chaim prova a ripetere il gol dell'andata: pallonetto in contropiede, ma stavolta Buffon blocca senza problemi. Ammonito poi Immobile, sulla contro-ripartenza, per simulazione.

84' - Il possesso è gestito dall'asse Verratti-Astori-Insigne.

83' - Grande scivolata di Zappacosta, che sta dimostrando una condizione assolutamente invidiabile. Ottimo impatto sul match del neo-arrivato al Chelsea.

82' - Darmian mette la palla in mezzo, ma questa è uscita, anche se di pochissimo.

81' - Ben Chaim ancora in profondità: poi palla al piede è velocissimo, Buffon lo ferma in uscita.

80' - Khaba cerca un pallone in avanti, completamente sballato: gestisce allora la sfera Buffon.

79' - Insigne cerca una giocata sull'assist precedente di Immobile: altro gran pallone sul secondo palo, ma la sfera termina oltre il fondo.

78' - Prima è anche entrato Einbinder al posto di Cohen.

77' - ANCORA HARUSH SU BELOTTI! Il portiere israeliano nega ancora la gioia al Gallo, che tira prendendo in controtempo il portiere il quale coi piedi gli dice ancora di no!

76' - Candreva va in scatto sulla linea di fondo palla al piede: non va oltre l'ennesimo giro alla bandierina l'italiano.

75' - ... sugli sviluppi di questo, Belotti svetta sul secondo palo ma il suo tiro termina sul fondo.

74' - Barzagli cerca un movimento sul primo palo da attaccante, ma viene chiuso con un altro corner.

73' - Candreva servito ancora benissimo da Zappacosta sul fondo, il suo cross viene murato in calcio d'angolo.

72' - Insigne porta palla a lungo, va avanti e dietro, alla fine preferisce tornare indietro.

71' - Zappacosta ha guadagnato un altro calcio d'angolo. Tanti applausi per lui.

70' - E' entrato il più famoso della sua squadra, Benayoun, che così raggiunge la sua centesima presenza con la Nazionale. E' uscito Shetcher.

69' - HARUSH SALVA I SUOI! Grandiosa parata del portiere ebreo su un colpo di testa sul primo palo di Belotti, la palla era centrale ma rasoterra, potente e complicatissima da fermare!

68' - Altra iniziativa di Zappacosta che è entrato molto bene: il suo tiro, deviato da Natcho, quasi finisce in porta. Ma c'è solo un altro corner.

67' - Darmian recupera su Keltjens e crossa, Candreva controlla un pallone complicatissimo, palleggia e cerca il contro-traversone: tocco col braccio di un avversario ma da distanza troppo ravvicinata. Solo calcio d'angolo.

66' - Ben Chaim controlla il suo primo pallone e si invola in profondità, dove solo uno straordinario Zappacosta evita il tunnel e chiude anche lui, come Conti nel primo tempo, un'ottima diagonale.

65' - Verratti scambia nello strettissimo, tira in area, ottenendo un corner.

64' - Verratti trova un complicato retropassaggio col mancino dalla destra. Possesso sempre dei nostri.

63' - Si disimpegna con un buon dribbling Buffon. La fiducia nella squadra è cresciuta a dismisura.

62' - Entra Ben Chaim (in gol all'andata e perfettamente omonimo di Ben Haim, difensore già in campo; per distinguersi, lui si fa chiamare così); esce per lui Melikson.

61' - Darmian cerca un cross di sinistro, completamente fuori misura.

60' - Grande giocata di Insigne, tipica nel Napoli per lui: dribbling verso destra e cross pennellato sul secondo palo, dove però non c'è ancora nessuno.

59' - Candreva taglia verso il centro, Verratti crossa sul secondo palo: è una contraddizione, il risultato è un rinvio per gli ebrei.

58' - Insigne sbaglia un controllo, poi torna indietro. Candreva cerca uno scambio con Zappacosta, ma non lo completa.

57' - Candreva crossa dopo una sventagliata di Darmian, blocca Harush.

56' - Khaba ha appena concesso un altro calcio d'angolo. Candreva finta sul sinistro dopo che la palla era tornata a centrocampo, la sua conclusione viene però murata.

55' - Insigne cerca la volée dopo una respinta, deviazione e corner: adesso il pubblico di Reggio Emilia applaude, Israele è la squadra in crisi.

54' - Belotti qui commette fallo su Ben Haim, con cui poi c'è qualche scintilla... nulla di rilevante.

53' - GOOOOOOOOOOOOOOOOL! IMMOBILE! Dalla destra arriva un cross di Candreva dopo una buona progressione fino al fondo, sul secondo palo Immobile in tuffo insacca dove Harush non riesce ad intervenire! 1-0!

52' - Shechter non può trattenere il seguente rinvio di Harush, che è controllabilissimo per Buffon. Davidzada con la spalla chiude Zappacosta in area, concedendo un corner.

51' - Verratti sventaglia sulla sinistra, dove non c'è nè Belotti nè Insigne. Rinvio dal fondo.

50' - Spazio da poco meno dei 25 metri di Insigne, che a giro non inquadra il bersaglio. Non di moltissimo.

49' - E' entrato Zappacosta al posto di Conti. In campo, arriva un altro calcio d'angolo. Zoppicante il milanista appena uscito.

48' - ALTRO BREAK DI IMMOBILE! C'E' HARUSH! Candreva recupera un velenoso pallone insieme a Belotti, l'interista riparte e poi serve Immobile sulla sinistra: l'attaccante cerca un tiro-cross dal fondo e trova Harush in corner.

47' - De Rossi, in scivolata al limite col portiere già steso, cerca un tiro che Ben Haim respinge: sembrava quasi dentro! IMMOBILE! SFIORA PURE LUI IL VANTAGGIO! Cross da sinistra, Immobile svetta al vertice dell'area piccola sul secondo palo ma non trova la porta!

46' - Barzagli ricomincia con un pallone verso destra... sbagliato. Rimessa laterale. Bene ma non benissimo.

21.46 - Si riparte! Primo pallone mosso dall'Italia.

21.45 - Squadre in campo di nuovo! Vediamo se ci sono dei cambi... no. Al momento no.

21.35 - Una prima frazione brutta, come testimoniato dai più volte menzionati fischi degli spettatori, quella che l'Italia ha disputato in questa gara contro Israele. Il nervosismo sta rendendo gli Azzurri lenti e prevedibili, ci sono troppi pensieri sia in attacco - dove i due attaccanti sono rimasti praticamente fermi ad aspettare il pallone quando il movimento in profondità, nel 4-2-4, serve come l'aria - sia in difesa, dove le sortite sia dei singoli sia corali dei semiti, che è giusto ricordare abbiano anche perso il loro uomo di maggior qualità, hanno prodotto magari meno tiri, ma occasioni decisamente più importanti rispetto alle due dei nostri, arrivate ai due estremi di questi primi 45'. Adesso una pausa, poi bisognerà cambiare registro: per ora, 0-0.

21.31 - Termina il primo tempo fra i fischi dei paganti. Risultato di 0-0.

45' + 1' - Solo un minuto di recupero. CHE OCCASIONE PER INSIGNE! Candreva lo pesca sul secondo palo: dopo il buco di Keltjens, da posizione defilata il napoletano controlla e calcia a giro, trovando però le mani di Harush!

45' - De Rossi cerca prima Darmian (il cui cross viene respinto), poi Candreva in verticale (che di testa viene anticipato in area).

44' - Insigne rinnova l'asse con Verratti, ancora senza successo, questa volta perchè partito da posizione irregolare.

43' - Verratti trova Insigne sul vertice sinistro dell'area: al volo il numero 10 calcia in sforbiciata, altissimo.

42' - Ancora Cohen tutto solo in area dopo l'iniziale respinta, ma è partito da posizione da fuorigioco.

41' - COHEN! BUFFON! Keltjens dribbla sulla destra e passa in mezzo a due, sulla lunetta arriva l'inserimento di Cohen che cerca il tiro a giro: in tuffo Buffon la mette in corner.

40' - Primo vero contropiede guidato da Verratti: filtrante per Candeva, il quale però viene anticipato da uno straripante Ben Haim.

39' - Astori cerca la sponda, ma c'è un fallo ai danni di Ben Haim commesso da parte di Belotti in attacco.

38' - Giallo anche per Cohen, che poco fa ha steso Belotti che voleva andare in verticale dalla trequarti.

37' - Molto deciso Marco Verratti con questo intervento su Cohen: è diffidato, è stato ammonito, salterà la prossima gara.

36' - Darmian cerca di andare in profondità, in area, ma non riesce a raggiungere la sfera.

35' - Il CT Ventura scuote la testa e continua a chiedere di giocare in avanti. Il match continua a non cambiare.

34' - Il pubblico di Reggio Emilia contesta il poco pressing della Nazionale, su questo possesso ebreo.

33' - Khaba entra ancora in area palla al piede, ma stavolta viene subito fermato.

32' - Barzagli cerca una verticalizzazione per Candreva sull'appoggio di Belotti, ma viene fermato. Momento difficile per la compagine locale.

31' - Candreva per Verratti in area, il giocatore ex Pescara cerca ancora De Rossi, stavolta dalla lunetta, ma il risultato è lo stesso: tiro altissimo. E piovono altri fischi dagli spalti.

30' - Candreva non riesce a controllare un pallone un po' troppo alto di Verratti, Barzagli è allora costretto al retropassaggio per evitare il contropiede.

29' - Conti con un cross, dopo un'apertura di De Rossi, ottiene l'ennesimo cross da fermo.

28' - Ben Haim chiude molto bene l'inserimento in profondità di Insigne, che poi continua a battagliare e guadagna un altro giro alla bandierina.

27' - Altro calcio d'angolo per la formazione di Ventura. Nulla di fatto dopo il solito traversone.

26' - Shechter trovato da solo in area con un cross dalla sinistra, Buffon blocca: era fuorigioco, ma che brivido! Troppe distrazioni dei nostri...

25' - Immobile scivola cercando di arpionare un pallone nell'area piccola, rinvio dal fondo per la squadra avversaria.

24' - Khaba in percussione arriva quasi a tu-per-tu con Buffon, ma Conti in scivolata chiude una grandiosa diagonale e quasi salva un gol!

23' - Belotti servito con un cross dal centro-destra di Verratti, prova la sponda ma tutto è fermo causa off-side. Ben Haim batte allora il calcio di punizione.

22' - Darmian, finora protagonista di una buona prestazione, qui rafforza il concetto con una chiusura efficace.

21' - Harush blocca dopo una deviazione su un cross di Insigne.

20' - Astori, coprendo un pallone per Buffon, viene travolto dall'avversario che era stato servito in profondità, facendo anche male col ginocchio al suo portiere. Tutto inutile: l'azione sarebbe stata fermata per fuorigioco.

19' - Provano ad attaccare ora pure i semiti, che gestiscono dalla loro difesa.

18' - Darmian arriva sul fondo e guadagna un calcio d'angolo. Sugli sviluppi, c'è un altro corner.

17' - Difficoltà nell'inizio della ripartenza per gli ospiti, che comunque si stanno difendendo piuttosto bene.

16' - Continua la circolazione lenta e prevedibile dei padroni di casa, che giustamente vengono anche un po' fischiati.

15' - Refaelov cerca di scattare in profondità alle spalle di Conti, che lo stende con un fallo.

14' - Darmian rigioca la sfera con una rimessa dalla sinistra. Adesso siamo tornati dall'altro lato sempre con tanto palleggio.

13' - Termina finalmente il possesso palla con un tiro dai 30 metri di De Rossi, che termina altissimo.

12' - Ancora Verratti, che guadagna un calcio di punizione sulla trequarti.

11' - Verratti recupera un pallone, De Rossi lo gestisce verso Candreva in verticale ma il possesso continua piuttosto orizzontalmente.

10' - Darmian lancia lungo, troppo lungo. Blocca Harush.

9' - De Rossi cerca di girare la sfera verso la sinistra, dove Melikson torna puntualmente in ripiegamento difensivo per poi rilanciare.

8' - Candreva scivola cercando Conti in orizzontale. Poco movimento, in generale, dei nostri attaccanti.

7' - Verratti cerca Belotti in verticale, ma Ben Haim legge bene l'azione.

6' - Conti parte da posizione di fuorigioco sul lancio di un molto attivo, in ogni caso, Daniele De Rossi.

5' - Insigne cerca un cross che viene respinto, così come il seguente tentativo di De Rossi di andare in profondità. Rimessa laterale per Darmian.

4' - Immobile non s'intende con De Rossi e perde un pallone in zona pericolosa sulla destra: l'attaccante in pressing non si risparmia, ma commette però un fallo sulla stessa azione. Dal cross da fermo nasce un colpo di testa di Cohen, che termina però largo.

3' - De Rossi cerca un triangolo con Insigne, ma il napoletano non si inserisce. Harush può così rinviare.

2' - Barzagli accompagna la sfera senza toccarla, affinchè Buffon possa così bloccarla.

1' - BELOTTI SUBITO! FUORI DI POCO! Dopo un buon disimpegno iniziata da Buffon, Darmian viene premiato in sovrapposizione e dalla sinistra serve Belotti sulla lunetta: il Gallo tira di prima con l'esterno piede verso il primo palo, ma non trova il bersaglio!

20.44 - Si comincia! Primo pallone mosso da Israele.

20.39 - SQUADRE IN CAMPO!

20.35 - Adesso si torna negli spogliatoi: a breve inizierà Italia-Israele. Non mancate.

20.25 - Le due squadre sono ora in campo per il riscaldamento, mentre il Mapei Stadium va riempiendosi.

20.15 - Tante sorprese per i semiti, che però non cambiano il loro modulo. Ventura invece non cambia i piani: Astori vince il ballottaggio con Rugani.

20.05 - La risposta di Israele (4-4-1-1): Harush; Davidzada, Tzedek, Ben Haim, Keltjens; Cohen, Natcho, Khaba, Refaelov; Melikson; Shechter. All. Levy

19.55 - La formazione ufficiale dell'Italia (4-2-4): Buffon; Conti, Barzagli, Astori, Darmian; De Rossi, Verratti; Candreva, Belotti, Immobile, Insigne. All. Ventura

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Italia-Israele, match valido per l'ottava giornata dei gironi europei di qualificazione ai prossimi Mondiali di Russia 2018, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Bastien.

Posizione Squadra P.G. V N S Punti
1^ Spagna 7 6 1 0 19
2^ Italia 7 5 1 1 16
3^ Albania 7 4 0 3 12
4^ Israele 7 3 0 4 9
5^ Macedonia 7 2 0 5 6
6^ Lichtenstein 7 0 0 7 0

La situazione

Nel gruppo G (classifica qui sopra), un grosso indizio su come finirà il girone ci è arrivato giusto sabato scorso, quando al Bernabeu la Spagna ha travolto per 3-0 l'Italia nello scontro diretto, andando in solitaria al primo posto. Adesso gli iberici dovrebbero non vincere due partite su tre per perdere il primato: difficilmente questo accadrà, a partire da stasera quando affronteranno il sempre sconfitto Lichtenstein.

Da un altro punto di vista, la partita di cui sopra ha riaperto, anche se moderatamente, le speranze di qualificazione dell'Albania, la quale ha battuto il Lichtenstein e anche lei spera in un doppio clamoroso errore degli Azzurri, che finirebbero così fuori dal mondiale senza nemmeno passare dallo spareggio.

Quindi, con un rapido calcolo delle probabilità, è facilmente intuibile che il girone è ormai avviato a terminare con una classifica simile, se non identica, a quella attuale, che ci manderebbe allo spareggio per prenotare il biglietto in Russia; al contrario, la Roja passerebbe invece direttamente in quanto prima.

Immobile a segno nella gara d'andata - Fonte: Calciomercato.com
Immobile a segno nella gara d'andata - Fonte: Calciomercato.com

QUI ITALIA

Non un gran momento, come avrete potuto capire, per la truppa del Bel Paese, che ha ottenuto il primo KO dopo 56 partite ufficiali nelle qualificazioni, dov'era imbattuta da 11 anni. Dal momento del sorteggio comunque, considerando il valore degli avversari, poteva essere preventivabile un secondo posto, come ha ricordato il CT Ventura.

Resta comunque un po' di normale delusione, smaltibile nella sfida di oggi che assume dunque i contorni della tipica occasione di riscatto dopo una deludente prova. Non ci saranno per l'occasione gli infortunati Chiellini e Spinazzola; per sostituire quest'ultimo, il nostro tecnico ha scelto di convocare Zappacosta.

Gian Piero Ventura dovrebbe comunque confermare il suo 4-2-4. Ripartendo, ovviamente, da Buffon in porta con Conti, Barzagli, Astori (in ballottaggio con Rugani) e Darmian in difesa. Mediana solita, con Verratti a fare coppia con De Rossi. In avanti le ali sono Candreva (o Bernardeschi) e Insigne, Immobile e Belotti le punte.

QUI ISRAELE

Tira una pessima aria anche per gli ebrei, i quali hanno clamorosamente perso in casa contro la Macedonia. La sconfitta, marcata dall'attaccante del Genoa Goran Pandev, ha portato una serie di conseguenze abbastanza clamorose, che potrebbero incedere sul morale della squadra.

Il capitano Zahavi (vecchia conoscenza della Serie A, in particolare del Palermo), "stimolato" dai fischi del pubblico, si è infatti tolto la fascia rappresentativa del suo ruolo per poi buttarla a terra. Questo gesto ha portato alla sospensione per un anno del centrocampista dalla Nazionale; il giocatore, nonostante le sue scuse, ha comunque annunciato l'addio definitivo alla Nazionale.

Anche il CT Elisha Levy è al centro delle critiche: i media locali spingono per Roy Keane, ex leggenda del Manchester United, come nuovo allenatore per ottenere la qualificazione ad Euro 2020. Proverà a controbattere schierando il solito 4-4-1-1 con Goresh fra i pali e Dasa, Tzedek, Tibi e Tawatha davanti a lui. Golasa e Cohen sono le mezzali, più larghi Refaelov e Natcho. Melikson appoggia Sahar in avanti.