Premier League - Trionfo Watford sul Southampton, cade Pulis in casa del Brighton

Gli Hornets di Marco Silva annichiliscono i Saints, ottenendo un'ottima vittoria. Il WBA invece cade in casa del neopromosso Brighton, terminando la serie positiva.

Premier League - Trionfo Watford sul Southampton, cade Pulis in casa del Brighton
Doucourè esulta per il gol dell'1-0. Fonte: https://twitter.com/watfordfc

Non erano le due partite di cartello delle ore semplici, ma hanno comunque regalato spettacolo. Il Watford si presenta in casa del Southampton con tutte le intenzioni di prendersi i tre punti e, grazie allo 0-2 finale, ci riesce. Il Brighton invece mette fine all'imbattibilità del WBA annullandolo con un secco 3-1.

Southampton - Watford (0-2) - Sono gli ospiti a partire con più convinzione. Soprattutto sulle ali la squadra di Marco Silva cerca di creare i presupposti per sbloccare la gara. Richarlison al 23' prova la percussione personale, ma il suo tiro viene ribattuto. Il Southampton ci prova a creare qualche pericolo, ma la difesa degli Hornets non lascia alcuno spazio ai Saints per affondare il colpo. Il Watford così al 37', dopo aver tenuto il pallino del gioco, senza però creare occasioni da gol, trova il colpo da biliardo: batti e ribatti in area, palla che arriva al limite a Doucourè, il suo primo tiro viene respinto, ma poi gli torna il pallone a portata e il suo tiro al volo si insacca nell'angolino alla sinistra di Forster, che non vede partire il tiro (0-1). Nella ripresa continua la trama iniziata nella prima frazione. Chalobah tenta due volte, tra il 49' e il 55' di imitare il suo compagno di reparto, ma senza successo. Nel sacco invece la conclusione dalla distanza di Janmaat al 66', che sembra scrivere con largo anticipo la parola fine sulla partita (2-0). Southampton che si rende pericoloso troppo tardi, ovvero al 91', con una bordata di Cedric che Gomes agguanta in tuffo. Al 94' Carrillo in contropiede potrebbe chiuderla completamente, ma il suo tiro a giro finisce a lato. Vince comunque il Watford per 0-2, Southampton nullo.

Brighton - West Bromwich Albion (3-1) - Il pronostico pende in favore degli ospiti, visti i 7 punti in 3 gare, ma a volte ci sono delle sorprese e questa partita ne è la dimostrazione. I padroni di casa prendono infatti da subito il dominio del campo. Le occasioni da gol nel primo tempo sono comunque poche. Dale Stephens infatti ci prova per due volte al 18' e al 23', ma i suoi tiri dalla distanza non trovano il bersaglio. Al 27' la chance più ghiotta della prima mezz'ora ed è di marca WBA, con il tiro di Knockaert che viene deviato quasi sulla linea. Ci prova ancora una volta Dale Stephens, ma è solo un attimo prima del duplice fischio che il Brighton trova la chiave di volta, grazie al gol di Gross (1-0). La rete subita allo scadere sembra tagliare le gambe agli uomini di Pulis, che nella ripresa non reagiscono. Già al 48' i padroni di casa trovano il gol che mette in ghiaccio la partita: Hemed serve Gross, diagonale da fuori, palla nel sacco e doppietta (2-0). Al 63' i due si scambiano di ruolo. Gross la crossa per Hemed, che ringrazia e di tesa la mette dentro (3-0). Solo a questo punto il WBA si accende. Prima ci prova Krychowiak, poi al 77' Burke fa da sponda per Morrison che accorcia le distanze (3-1). Al'87' Barry con un gran tiro cerca di rimettere il fiato sul collo al Brighton, ma non trova lo specchio della porta. Finisce dunque 3-1, termina l'imbattibilità della squadra di Pulis.