L'Olympiacos esce sconfitto dall'Allianz Stadium, parla Lemonis nel post partita

Cade l'Olympiacos a Torino sotto i colpi sferrati da Higuain e Mandzuckic, il tecnico Lemonis commenta la sconfitta nel post partita.

L'Olympiacos esce dall'Allianz Stadium sconfitto per 2-0 dalla Juventus. Buona prestazione dei greci che si sono difesi bene dalle avanzate dei bianconeri caduti solo per mano di Higuain e Mandzuckic.

Il tecnico dei greci commenta così la partita ai microfoni di Sport Mediaset: "Avevo sottolineato ieri che noi volevamo da questa gara un qualsiasi vantaggio, sia di punti che a livello psicologico. Si alza l'asticella, dobbiamo continuare ad avere questa mentalità, oggi dovevamo essere compatti e creare problemi alla Juve. Volevamo prendere palloni ed andare in contropiede. La gara è finita e ora possiamo prepararci bene alle prossime".

"La cosa che mi ha soddisfatto di più - continua il tecnico - oltre che vedere la felicità dei miei giocatori negli spogliatoi per la gara fatta, è la delusione che comunque li ha accompagnati".

Una Juventus sicuramente più forte ma che comunque ha incontrato un avversario ostico, Lemonis spende alcune parole sulla squadra avversaria: "La Juve è una squadra nelle 5 migliori e può sperare di arrivare fino alla finale. L'abbiamo messa un po in difficoltà e questo non smentisce il loro valore. Hanno un ottimo allenatore e giocatori di livello, la parte difensiva non è ancora regolata bene vista l'assenza di Bonucci ma vanno bene".