Qualificazioni Russia 2018 - Francia vincente e al Mondiale: 2-1 alla Bielorussia col brivido

Griezmann e Giroud stendono la Bielorussia, che esce a testa alta, mettendo in difficoltà la nazionale allenata da Deschamps.

Francia
2 1
Bielorussia
Francia: (4-4-2) Lloris; Sidibe, Varane, Umtiti, Digne; Coman (Mbappe, min.61), Tolisso, Matuidi, Lemar (Payet, min.83); Giroud, Griezmann (Sissoko, min.77).
Bielorussia: (4-3-3) Chernik; Volodko, Politevich,Yanushkevich (Sachivko, min.46), Matvejchik; Korzun (Bykov min.79), Karnitskiy, Dragun; Stasevich, Saroka, Kovalev (Skavysh, min.65) .
SCORE: 1-0, min.27, Griezmann. 2-0, min.32, Giroud. 2-1, min.44, Saroka.
ARBITRO: Halis Ozkahya (TUR). Ammoniti: Korzun (min.25), Matvecjchik (min.53) Sidibe (min.84) Volodoko (min.87)
NOTE: Gara valida per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Match disputato allo Stade de France di Parigi, alle 20.45 ora italiana.

Allo Stade de France, nell'ultima giornata del gruppo A, la Francia vince per 2-1 sulla Bielorussia assicurandosi il passaggio matematico ai Mondiali di Russia 2018, mantenendo il primo posto. Protagonisti del match Giroud e Griezmann che mettono in cassaforte un risultato prezioso. Saroka accorcia, ma non basta, nonostante vada poi vicino più volte al pari.

Fonte immagine: Twitter @EuroQualifiers
Fonte immagine: Twitter @EuroQualifiers

LE SCELTE - La Francia si affida al duo Giroud-Griezmann con Mbappe e Lacazette lasciati in panchina dal mister Deschamps. La Bielorussia si presenta allo Stade de France con un 4-3-3 con il tridente Stasevich-Saroka-Kovalev, che avranno il compito di disturbare la compatta retroguardia francese.

PRIMO TEMPO - Primi 15 minuti di possesso palla sterile per la nazionale francese, che non riesce a concretizzare alcuna iniziativa. Un colpo di testa di Varane al 15esimo è l'unica nota positiva del primo quarto d'ora. Deschamps si fa sentire e chiede un ritmo più alto da parte dei suoi che lo accontentano, e al 20esimo minuto Giroud va vicino al goal di testa, stampando il pallone sulla traversa. La Bielorussia risponde con Saroka che prova il tiro, conclusione però che diventa una facile preda per Lloris. Al 27esimo minuto Matuidi inventa per un fulmineo Griezmannle Petit Diable attacca la profondità, riceve palla e di sinistro batte Chernik. 1-0 per la Francia  e partita che diventa più sicura. La nazionale di Deschamps però continua ad attaccare e 5 minuti dopo arriva il goal del 2-0. Dragun sbaglia in fase di uscita regalando un pallone d'oro a Griezmann che diventa uomo-assist e serve Giroud che insacca alle spalle di Chernik. La francia però abbassa la guardia, iniziando a concedere troppi spazi al tridente bielorusso. Prima Stasevich e poi Saroka, con un bel tiro in controbalzo, impensieriscono Lloris. La Francia però paga cara la disattenzione in difesa e alla fine del primo tempo la nazionale di Kriushenko accorcia le distanze. Palla recuperata sulla sinistra dove Kovalev con uno scatto repentino si porta sul fondo; l'esterno bielorusso effettua un cross basso per i piedi di Saroka che viene dimenticato da Varane e senza problemi appoggia in rete.

SECONDO TEMPO - Secondo tempo che inizia con la Bielorussia più aggressiva rispetto alla prima frazione di gara. La squadra di Kriushenko ci prova ancora con Stasevich prima e con Saroka poi. L'attaccante autore del primo goal sbaglia la rete del 2-2 a tu per tu con il portiere dopo un gran contropiede ai danni della Francia. La gara diventa più lenta e Deschamps decide di inserire Kylian Mbappé per movimentare di più il match. Subito l'ex Monaco ci prova con un destro a giro che Chernik para con sicurezza. La Francia ci riprova e sempre Mbappe crea per Giroud che, dopo aver ricevuto il traversone da parte del giocatore classe '98, non riesce a indirizzare la sfera verso lo specchio della porta, complice forse anche una trattenuta. L'attaccante del PSG risulta però il più scatenato e al 76esimo crea un'azione tutta personale: con un'accelerazione verso la porta bielorussa salta il difensore con uno scatto repentino e, quando si trova davanti a Chernik, prova a dribblare anche lui non trovando fortuna. La Bielorussia continua ad attaccare fino alla fine, con Saroka che arriva vicinissimo al goal nei minuti di recupero. L'attaccante bielorusso non riesce ad arrivare sulla sfera su un cross basso proveniente dalla destra.

Francia così che si posiziona prima nel Girone A davanti alla Svezia, che perde in Olanda ma che si qualifica ugualmente. Grande esclusa dai Mondiali proprio l'Olanda, la quale non riesce nell'impresa della qualificazione.