Il Borussia Dortmund non molla la presa: 4-1 a Francoforte

I Gialloneri rimangono a -5 dal Bayern, grazie alla vittoria in rimonta sull'Eintracht firmata da Mkhitaryan, Aubameyang (che sbaglia un rigore), Hummels e Ramos.

Il Borussia Dortmund non molla la presa: 4-1 a Francoforte
Il Borussia non molla la presa: 4-1 al Francoforte
BORUSSIA DORTMUND
4 1
EINTRACHT FRANCOFORTE
BORUSSIA DORTMUND: BURKI; PISZCZECK; HUMMELS (79'SOKRATIS), SCHMELZER, GUNDOGAN, WEIGL,CASTRO,MKHITARyAN ( 82' RAMOS), AUBAMEYANG, REUS (43' KAGAWA). ALL.TUCHEL
EINTRACHT FRANCOFORTE: HRADECKY; IGNOJOVSKI, KINSOMBI, ABRAHAM( 85' RINDERKNECHT), DJAKPA, MEDEJOVIC, AIGNER, HESEBE, MEIER,OCZIPKA, SEFEROVIC. ALL.VEH
SCORE: 4-1 0-1 8' MEIER, 1-1 24' MKHITARYAN, 2-1 57' AUBAMEYANG, 61' 3-1 HUMMELS, 4-1 79'RAMOS
ARBITRO: AMMONITI: MEDEJOVIC(E) ESPULSI: MEDEJOVIC(E)
NOTE: SIGNUL IDUNA PARK INCONTRO VALIDO PER LA 16A GIORNATA DI BUNDESLIGA

Il Borussia Dortmund rimane in scia al Bayern. Nell'ultimo match di giornata, i gialloneri si sbarazzano dell'Eintracht Francoforte per 4-1. Ospiti anche in vantaggio, poi sommersi dall'ondata degli uomini di Tuchel che restano così a meno 5 dal Bayern Monaco.

La gara

Al 2' ci prova subito il Borussia, con un destro a giro di Aubameyang che viene respinto dal portiere ospite Hradecky, che al 6' si supera sul piazzato dal limite di Gundogan. 

Ci prova anche Reus al 7' con un tiro da fuori, ma Hradecky in gran spolvero dice ancora di no. La legge del calcio è spietata e puntualmente al 8' minuto l'Eintracht segna, capitalizzando, con Alexender Meier, un contropiede perfetto. Destro piazzato da fuori e 0-1 a sorpresa.  

La squadra ospite, galvanizzata dal vantaggio, prova a raddoppiare al 23' con Constant Djakpaun che scarica il sinistro da fuori area. Passa un minuto e il Dortmund restituisce il favore pareggiando: Henrikh Mkhitaryan realizza il pari con un tiro di sinistro da posizione molto ravvicinata. Palla indirizzata nel centro della porta su assist di Pierre-Emerick Aubameyang. La squadra di Tuchel insiste, con Gundogan e Aubameyang che chiamano agli straordinari Hradecy. Al 43' tegola Borussia: fuori Reus per infortunio e dentro Kagawa.

Passa un minuto e Medojevic, già ammonito, colpisce il pallone in area di mano. Espulsione e rigore che però Aubameyang cestina mandando a lato. Primo tempo che termina sull'1-1.

La ripresa è un'altra storia però: al 57' Aubameyang si fa perdonare siglando il gol del sorpasso con un tiro di destro da posizione molto ravvicinata. Palla indirizzata nell'angolino in basso a destra su assist di Shinji Kagawa. Passano 4 minuti e il Dortmund cala il tris: azione confusionaria in area Eintracht, con Hummels che arriva prima di tutti e con un tiro a fil di palo fa centro, 3-1.

La partita perde di agonismo, con il Borussia che cerca di mandare in rete tutti i suoi effettivi, compreso Gundogan, che tiene un conto in sospeso con il portiere del Francoforte.

La ciliegina sulla torta arriva all'86', con Ramos che batte ancora Henrecky con un siluro che si stampa sotto la traversa, 4-1 e tutti a casa.

Il Borussia vince e convince mantenendo a livelli mostruosi la sua media reti ( 79 gol segnati in questa stagione!) e mette pressione ancora una volta al Bayern, tenendo vivo un campionato che, forse, non ha l'esito già scritto.