Il sabato di Bundesliga: cade il Dortmund, Bayern e Bayer di misura

Un gol di Modeste, che non segnava da nove gare, gela i sogni di Tuchel, ora a -8 dalla capolista che passa sul campo dell'Hannover con un rigore di Muller. Il solito Chicharito porta tre punti al Leverkusen, vittorie anche per Augsburg e Eintracht.

Il sabato di Bundesliga: cade il Dortmund, Bayern e Bayer di misura
Il sabato di Bundesliga: cade il Dortmund, Bayern e Bayer di misura

Il sabato di Bundesliga ci riserva il classico botto di fine stagione, e che botto. La 17esima giornata, apertasi ieri sera con la vittoria di misura dello Schalke in casa con l'Hoffenheim (firma di Choupo-Moting al 28'), ha regalato oggi le prime vere sorprese. No, non riguardano il Bayern Monaco, che sì rischia tanto, ma grazie a un calcio di rigore di Thomas Muller nel primo tempo propiziato da un fallo di mano sciocco e inutile di Schulz, ha portato a casa la vittoria sul campo dell'Hannover, nonostante abbia sofferto più del dovuto. I padroni di casa hanno infatti colpito anche una traversa nel primo tempo, oltre che aver attaccato con buona insistenza fino alla fine. Ovviamente anche Zieler ha avuto il suo bel da fare contro un Bayern ancora non troppo convincente.

La sorpresa arriva da Colonia, dove i padroni di casa riescono a battere clamorosamente il Borussia Dortmund giocando una gara d'attacco, soffrendo ma ribaltando tutto nei minuti finali. Papastathopoulos apre di testa, ma poi la squadra di Tuchel non la chiude e nel finale viene beffata: Burki rinvia male, Zoller raccoglie, ringrazia, si invola e incrocia col sinistro per il pareggio. Nell'ultimo minuto dei regolamentari avviene l'incredibile: un colpo di testa di Sorensen dalla trequarti, in teoria innocuo, mette Modeste in condizione di concludere: l'ex attaccante dell'Hoffenheim sfugge alla difesa e col destro gela Burki e tutto il mondo Dortmund, che torna a -8 dalla vetta.

Nel pomeriggio delle vittorie di misura, si unisce al coro anche il Leverkusen, che vince con il classico 1-0 sul campo dell'Ingolstadt non senza rischiare, ma alla fine cavandosela con il solito gol del solito Chicharito. Da segnalare un mezzo miracolo di Wendell, che prima prova a farsi autogol e poi salva sulla linea. Stesso risultato, sempre in trasferta, dell'Augsburg: Moravek di testa dopo un'azione di Baier gela l'Amburgo in una partita non proprio bellissima.

Succede tutto nel primo tempo invece nello scontro salvezza tra Eintracht Werder Brema: Claudio Pizarro comincia con un bel sinistro da fuori alla mezz'ora, dopo due minuti pareggia di testa Meier sfruttando una dormita della difesa. La rimonta si chiude al 48', quando la dormita è molteplice: Seferovic soffia palla a un Grillitsch troppo molle, da destra crossa basso in mezzo dove arriva Aigner, che colpisce malissimo ma trova un pallonetto che Wiedwald può solo guardare. Finisce 2-1.

Hannover - Bayern Monaco 0-1
40' Muller

Colonia - Borussia Dortmund 2-1
18' Papastathopoulos, 82' Zoller, 90' Modest

Ingolstadt - Bayer Leverkusen 0-1
73' Hernandez

Amburgo - Augsburg 0-1
76' Moravek

Eintracht Francoforte - Werder Brema 2-1
29' Pizarro, 31' Meier, 48' Aigner