Bundes: il Bayern prova l'allungo

La 30ma giornata di Bundesliga vede la squadra di Guardiola impegnata in casa contro lo Schalke, mentre il Dortmund se la vedrà con l'Amburgo. Importanti anche le sfide in zona Europa e retrocessione.

Bundes: il Bayern prova l'allungo
Bundes: il Bayern prova l'allungo - Source: Alexander Hassenstein/Bongarts

Ecco di seguito il programma della giornata:

HANNOVER - BORUSSIA MONCHENGLADBACH

La giornata si apre Venerdì alle 20:30 con il "testa - coda" tra la squadra di Stendel, ultima in classifica ed in cerca di successo dopo un pareggio e cinque sconfitte consecutive, e la formazione di Schubert, che vuole riscattare la sconfitta di misura con l'Ingolstadt per rilanciare la corsa al 4° posto. L'Hannover non vince in casa contro il Monchengladbach dal 1/2/14 quando vinse per 3-1, mentre l'ultimo successo degli ospiti risale al 18/10/14 (0-3).

FORMAZIONI:

Stendel schiera i suoi col 4-2-3-1:

Schubert conferma il 3-5-2:

AUGSBURG - STOCCARDA

L'Augsburg vuole dare seguito alla vittoria di Brema, anche per allontanarsi dalla zona retrocessione, invece lo Stoccarda vuole tornare a vincere dopo ben 4 turni, ultimo successo il 5/3 contro l'Hoffenheim (5-1). Lo Stoccarda non vince in casa dell'Augsburg dal 10/4/12, quando vinse per 1-3.

FORMAZIONI:

Weinzierl schiera i suoi col 4-2-3-1:

Kramny risponde con un più difensivo 5-4-1:

BREMA - WOLFSBURG

Il Werder Brema non vince dal 4-1 sull'Hannover ed ora deve assolutamente ottenere i tre punti per lasciare definitivamente il terz'ultimo posto, dall'altra parte il Wolfsburg deve riscattare la cocente eliminazione dalla Champions League per mano del Real Madrid. Il Werder Brema non batte gli avversari in casa dal 10/12/11, quando vinse col risultato di 4-1.

FORMAZIONI:

Skripnik conferma il 4-2-3-1:

Hecking risponde schierando i suoi col 4-1-4-1:

DARMSTADT - INGOLSTADT

Il Darmstadt vuole proseguire la striscia di cinque risultati utili consecutivi, mentre l'Ingolstadt vuole conseguire la terza vittoria consecutiva. La squadra di Schuster nei tre precedenti non è mai riuscita a battere gli avversari ( 2 pareggi ed 1 sconfitta ).

FORMAZIONI:

Schuster schiera i suoi col 4-4-1-1:

Hasenhuttl manda i suoi in campo col 4-3-3:

HOFFENHEIM - HERTHA

L'Hoffenheim vuole ottenere il quinto risultato utile consecutivo per allontanarsi definitivamente dalla zona retrocessione, invece l'Hertha deve tornare a vincere per consolidare la terza posizione. La squadra di Dardai non vince in casa dell'Hoffenheim dal 9/11/13, quando vinse per 2-3.

FORMAZIONI:

Nagelsmann schiera il 4-3-3:

Dardai risponde col 4-4-2:

LEVERKUSEN - FRANCOFORTE

Il Bayer per continuare a lottare per la qualificazione diretta in Champions League deve conseguire il 6° risultato utile consecutivo. L'Eintracht deve tornare a vincere dopo due sconfitte consecutive per abbandonare la zona retrocessione. L'ultimo successo del Francoforte infatti risale all'1-0 sull'Hannover. La squadra di Kovac non vince in casa dei più quotati avversari dal 15/12/13, quando vinse per 0-1.

FORMAZIONI:

Schmidt manda in campo i suoi col 4-2-3-1:

Kovac schiera la sua squadra a specchio:

BAYERN - SCHALKE

La squadra di Guardiola, dopo aver ottenuto la qualificazione alle semifinali di Champions eliminando il Benfica, si rituffa in campionato con l'intenzione di allungare in maniera definitiva. Dall'altra parte lo Schalke è in piena lotta per la zona Europa, quindi tenterà l'impresa di uscire con dei punti dall'"Allianz Arena". La squadra di Breitenreiter non vince in casa dei bavaresi dal 2/3/11 (0-1).

FORMAZIONI:

Guardiola conferma gli 11 visti in Champions League:

Breitenreiter prova ad opporsi col suo 3-4-3:

DORTMUND - AMBURGO

La squadra di Tuchel ha 2 obblighi in questa sfida: 1) riscattare l'incredibile eliminazione dall'Europa League ( 4-3 col Liverpool dopo l'1-1 dell'andata ); 2) tardare quanto più possibile l'assegnazione del titolo al Bayern. Dall'altra parte l'Amburgo vuole tornare a vincere a Dortmund dopo 2 anni.

FORMAZIONI:

Tuchel conferma il 4-2-3-1:

Labbadia si oppone col 4-2-3-1:

MAINZ - KOLN

Il Mainz viene da 4 risultati consecutivi e vuole rimanere in lotta per una posizione nella prossima edizione dell'Europa League. Il Colonia non vince dal 2-0 sull'Hannover e vuole tornare a farlo a Magonza dopo 3 anni, infatti l'ultimo successo è datato 24/9/13, 0-1 per gli uomini di Stoger.

FORMAZIONI:

Schmidt schiera i suoi col 4-2-3-1:

Stoger risponde nello stesso modo, 4-2-3-1: