Bundes, Lewandowski e Kimmich regalano la vittoria al Bayern

Con più difficoltà del previsto i bavaresi superano lo Schalke, grazie a due gol nel finale di Lewandowski e Kimmich. Il Bayern quindi da seguito alla vittoria ottenuta contro il Werder alla prima giornata. Allo Schalke invece rimane l'amarezza di una sconfitta immeritata.

Bundes, Lewandowski e Kimmich regalano la vittoria al Bayern
Schalke 04
0 2
Bayern Monaco
Schalke 04: Farhmann; Howedes, Naldo, Nastasic, Baba; Bentaleb, Stambouli (Kolasinac, min.87), Goretzka; Chupo-Moting, Huntelaar (Meyer, min.67), Konoplyanka (Embolo, min.55). A disp: Nubel, Aogo, Geis, Riether. All. Weinzierl
Bayern Monaco: Neuer; Lahm, Martinez, Hummels, Alaba; Thiago Alcantara, Alonso (Vidal, min.61), Sanches (Kimmich, min.78); Muller, Lewandowski, Ribery (Douglas Costa, min.61). A disp: Ulreich, Bernat, Rafinha, Green. All. Ancelotti
SCORE: 0-1, min, 82, Lewandowski. 0-2, min. 92, Kimmich.
ARBITRO: Manuel Grafe (GER). Admonished Hummels (min. 17), Howedes (min. 39), Sanches (min. 70), Vidal (min. 72), Baba (min. 91)
NOTE: Anticipo 2a giornata, Bundesliga. Stadio "Veltins Arena", Gelsenkirchen.

Lo Schalke rimedia la seconda sconfitta consecutiva in questo inizio di campionato, perdendo in casa contro il Bayern. Il risultato non rispecchia perfettamente l'andamento della partita, molto più equilibrata di quanto non dica il punteggio. La squadra di Weinzierl, soprattutto nel primo tempo, mette più volte in difficoltà la formazione bavarese, grazie al proprio asfissiante pressing offensivo. Alaba si trova due volte a salvare la propria porta dalla capitolazione, ma nello stesso tempo il Bayern è bravo nel cogliere gli spazi lasciati in difesa dai padroni di casa per rendersi pericoloso, ma in nessun caso Lewandowski si palesa particolarmente cinico. Così si va al riposo sul sorprendente punteggio di 0-0. Nel secondo tempo lo Schalke coglie una clamorosa traversa con Huntelaar, ma dopo di ciò si fa totalmente travolgere dalla forza offensiva della squadra di Ancelotti. Si susseguono occasioni su occasioni, fino al gol del vantaggio realizzato da Lewandowski. A tal punto i padroni di casa scompaiono definitivamente dal campo, aprendo gli spazi al Bayern per il 2-0 realizzato da Kimmich. Una vittoria non facile quindi, ma sicuramente importante in vista del prosieguo della stagione. Dall'altra parte lo Schalke può rimpiangere di non aver segnato nei primi 45 minuti, indirizzando così in maniera diversa il corso della partita. I prossimi impegni vedranno lo Schalke andare a Berlino ad affrontare l'Hertha, mentre il Bayern sarà prima impegnato in Champions contro l'FK Rostov e poi sfiderà l'Ingolstadt all'"Allianz Arena".

Il Bayern parte forte con l'azione solitaria di Ribery che si conclude con un tiro impreciso sul fondo. Dall'altra parte risponde Choupo - Moting con una conclusione dal limite dell'area che viene agilmente bloccata da Neuer. Al 19' perde palla nella propria metà campo Sanches, favorendo la partenza di Huntelaar che serve in profondità Goretzka, il quale in scivolata spedisce la sfera a lato rispetto alla porta avversaria. I padroni di casa continuano, sorprendentemente, ad avere in mano il pallino del gioco con Choupo - Moting che attacca la fascia sinistra e crossa in mezzo dove arriva Goretzka, ma la sua deviazione viene salvata provvidenzialmente da Alaba. Konoplyanka si accentra dalla sinistra e cerca la conclusione in porta dai 16 metri, ma Xabi Alonso interviene deviando la sfera in calcio d'angolo. Al 22' clamorosa occasione sciupata dai bavaresi: Lahm lancia lungo la corsia destra Muller, che va via sulla linea di fondo e crossa per Lewandowski, il quale però angola troppo la conclusione spedendo la palla sul fondo. Al 35' Ribery cerca di accentrarsi dalla sinistra, dopodichè crossa al centro trovando la deviazione di Howedes che per poco non beffa Farhmann. Al 37' Baba salta due avversari sulla fascia sinistra e serve Konoplyanka, che salta Hummels e crossa in mezzo, Alaba e Neuer si ostacolano nella respinta, prova ad approfittarne Huntelaar ma ancora una volta il terzino bavarese salva la propria porta. Prima dell'intervallo Sanches alza un'ottima palla per Muller in area di rigore, il quale fa da sponda per Lewandowski che calcia al volo spedendo la palla oltre la traversa. Il primo tempo termina incredibilmente a reti bianche, considerate le tante chances create.

Nel secondo tempo il Bayern parte all'attacco: Stambouli atterra Ribery al vertice alto dell'area di rigore dei padroni di casa; alla battuta va Lewandowski ma il suo destro a giro sfiora solamente il palo destro della porta difesa da Farhmann. Al 56' padroni di casa vicinissimi al vantaggio: Huntelaar prende la mira dai 30 metri e calcia in porta cogliendo in pieno la traversa. Al 73' Lahm va via sulla fascia destra e scarica per Vidal, il cileno serve Douglas Costa che però sbaglia la conclusione sparando la sfera oltre la traversa. I bavaresi insistono: Alaba dalla sinistra crossa in mezzo, Muller liscia la palla che arriva a Lewandowski, il quale a pochi passi dalla linea della porta tira incredibilmente sul fondo. Alaba raccoglie una respinta della difesa avversaria e calcia in porta dai 20 metri ma la sfera termina ampiamente oltre la traversa. All'82' Bayern in vantaggio: Javi Martinez verticalizza per Lewandowski, che, tenuto in gioco da Naldo, fredda Farhmann col destro per l'1-0 dei bavaresi. All'88' occasione per il raddoppio sciupata dagli ospiti: Douglas Costa libera Lewandowski, che davanti all'estremo difensore avversario spedisce la palla sul fondo. Nel recupero Vidal e Douglas Costa rubano palla nella metà campo avversaria, il brasiliano aziona Lewandowski che a sua volta assiste Kimmich, il quale con un perfetto diagonale supera Farhmann. E' l'ultima emozione della partita che termina sul risultato di 2-0 per il Bayern.