La domenica di Bundesliga - Pari spettacolo tra Wolfsburg e Leverkusen. Accorcia l'Ingolstadt

Si muove il fondo della classifica, il Mainz perde un'importante scontro diretto e rischia il playout. Alla BayArena pirotecnico 3-3, gara esplosa nel finale.

La domenica di Bundesliga - Pari spettacolo tra Wolfsburg e Leverkusen. Accorcia l'Ingolstadt
Fonte immagine: Twitter @bayer04fussball

Bayer Leverkusen - Wolfsburg 3-3

40' Bellarabi (B), 65' Volland (B), 80', 83' e 87' rig. Gomez (W), 89' Havertz (B).

Bayer (4-4-2) - Leno; Hilbert, Toprak, Dragovic, Wendell (46' Henrichs); Bellarabi, Baumgartlinger, Aranguiz, Mehmedi (60' Havertz); Volland, Kiessling (80' Brandt). All. Korkut

Wolfsburg (4-1-4-1) - Casteels; Blaszczykowski, Knoche, Luiz Gustavo, Horn; Guilavogui; Vieirinha (90+3' Seguin), Bazoer (73' Mobius), Arnold, Malli (46' Trasch); Gomez. All. Jonker

Spettacolo e tanti gol nella gara conclusiva della giornata di Bundesliga: il Bayer Leverkusen si fa rimontare nel finale, ma riesce a salvarsi rimediando un pareggio per 3-3. Il Wolfsburg inizia meglio e impegna un paio di volte Leno, ma passano i padroni di casa. Il vantaggio delle aspirine si concretizza al 40', quando Aranguiz dalla sinistra pesca l'accorrente Bellarabi sul secondo palo, dimenticato dalla difesa, conclusione al volo, tunnel a Casteels e palla in rete. Tap-in sul palo lungo anche per il 2-0 di Volland, che sfrutta una spizzata sul primo palo col tacco e insacca chiudendo l'azione da piazzato. Il Wolfsburg non ci sta e si affida a Mario Gomez (autore di tutti i 6 gol dei lupi nelle ultime quattro gare, sotto la gestione Jonker) per la rimonta: prima uno stacco imperioso su cross dalla destra di Blaszczykowski, poi ancora di testa su azione da corner, infine di rigore, incrociando col destro su un penalty molto dubbio causato da un disastroso Henrichs. In precedenza il tedesco aveva anche colpito una traversa. A un minuto dal termine rimette tutto a posto il subentrato Havertz, con un gran diagonale mancino di prima intenzione. Knoche sulla linea sventa poi il possibile 4-3. Finisce in parità, entrambe le squadre rimangono nei bassifondi della classifica.

Fonte immagine: Twitter @bayer04fussball
Fonte immagine: Twitter @bayer04fussball

Ingolstadt - Mainz 2-1

10' Bregerie (I), 70' Oztunali (M), 73' Hadergjonaj (I).

Ingolstadt (3-4-3) - Hansen; Matip, Roger, Bregerie; Hadergjonaj, Morales, Cohen, Suttner (84' Tisserand); Leckie (77' Kittel), Lezcano (89' Hinterseer), Gross. All. Walpurgis

Mainz (4-2-3-1) - Lossl; Balogun (46' Donati), Bell, Bungert (67' Serdar), Brosinski; Ramalho, Gbamin; Oztunali, Latza (80' Quaison), De Blasis; Cordoba. All. Schmidt

La classifica