Bundes, infrasettimanale di lusso: Hoffenheim-Bayern da copertina, show tra Werder e Schalke

Giornata 27 in terra teutonica. La capolista vola a Sinsheim per mantenere il primato e non perdere punti sulle inseguitrici. Hertha all'ultima spiaggia per la Champions. Solito caos generale a metà classifica, spicca un lussuoso Werder-Schalke. Trasferta per il Lipsia.

Bundes, infrasettimanale di lusso: Hoffenheim-Bayern da copertina, show tra Werder e Schalke
Bayern e Hoffenheim nella gara d'andata (1-1). | Fonte immagine: Bundesliga.com

Il primo di due probabili match-point, per mandare in archivio una pratica probabilmente già chiusa, ma che il calendario impone di tenere ancora sulla scrivania. Carlo Ancelotti vede a portata di mano il secondo trofeo (dopo la Supercoppa di Agosto) della sua esperienza in Germania, ma il suo Bayern Monaco ha ancora due difficili esami da superare, prima di poter cominciare a fare i conti con la matematica. Il primo è programmato per stasera, il secondo per sabato. Di fronte, prima la terza, poi la quarta della classe. Restiamo però sulla stretta attualità, entrando nel dettaglio della 27esima giornata di Bundesliga.

Il match di copertina è quello anticipato, il Bayern Monaco che fa visita all'Hoffenheim, il presente contro il probabile futuro del calcio tedesco (leggasi Julian Nagelsmann), ma soprattutto le due squadre che hanno perso di meno. La sfida inaugura un pokerissimo di fuoco per i bavaresi, che da qui al 18 aprile devono vedersela con appunto l'Hoffenheim, il Dortmund e il Bayer (in trasferta) in campionato, più la doppia sfida al Real in mezzo. Chance per approfittarne il Lipsia non sembra però poterne avere, troppo ampio il divario di tredici punti, anche se il turno è sulla carta favorevole ai RotenBullen, generalmente poco brillanti in trasferta. Inoltre, il Mainz in casa ha bloccato anche il Dortmund. A proposito di Bvb, la sfida del Westfalenstadion con l'Amburgo non è da sottovalutare, perchè la nuova identità della squadra di Gisdol potrebbe creare più di un grattacapo ad una difesa distratta come quella di Tuchel. 

Alla luce di queste considerazioni e del calendario, il Bayern, oltre che artefice del proprio destino, può anche rivelarsi un giudice severo per la zona Champions League nei prossimi due turni, una zona inseguita solamente dall'Hertha Berlino, di scena domani sera sul complicatissimo campo del Borussia Moenchengladbach, squadra abbastanza in crisi per la verità e non così convincente quanto un mese fa. Ben più remote sono invece le chances di Colonia ed Eintracht Francoforte, le quali si trovano di fronte per testare le proprie ambizioni: la squadra di Kovac non vince da sette gare (solo due punti raccolti) e prova ad alimentare un sogno che l'attacco sterile sta abbastanza bloccando, mentre l'ottima tenuta difensiva è messa alla prova da Modeste. Chi vince guiderebbe il treno Europa League, sul quale ispira a salire il Friburgo, impegnato in casa contro il Wolfsburg domani sera, con uno scatenato Mario Gomez autore di 6 reti in 4 partite (tutte quelle dei lupi) e 15 in nove gare, Bayern compreso, sotto la gestione Jonker.

Tornando a questa sera, occhi puntati anche su un match che potrebbe rivelarsi a dir poco pirotecnico: Werder-Schalke. Il Brema è forse la squadra del momento, con 16 punti nelle ultime 6 partite e una verve ritrovata, mentre i minatori potrebbero aver indovinato la ricetta giusta per un mix di continuità che, complice una classifica corta, può condurli in Europa League (competizione che ambiscono anche a vincere nella stagione in corso). Nella lotta può rientrare anche il Leverkusen, che non può permettersi scivoloni sul campo del Darmstadt, mentre Augsburg-Ingolstadt è l'ultima spiaggia per gli ospiti, che da -7 possono tornare a -4 sulla zona playout, occupata al momento proprio dai rivali di domani.