Bundesliga - Pari tra Hertha e Werder, lo Schalke stende lo Stoccarda

Delaney nella ripresa risponde a Leckie e blocca i capitolini all'Olympiastadion sull'1-1. Tedesco torna alla vittoria con le reti di Bentaleb, Burgstaller e Naldo: 3-1 il finale.

Bundesliga - Pari tra Hertha e Werder, lo Schalke stende lo Stoccarda
Fonte immagine: Twitter @s04_en

Hertha Berlino - Werder Brema 1-1

38' Leckie (H), 59' Delaney (W)

Hertha Berlino (4-2-3-1) - Jarstein; Weiser, Langkamp, Rekik, Plattenhardt; Stark, Skjelbred; Leckie, Darida (71' Stocker), Esswein (66' Kalou); Ibisevic. All. Dardai

Werder Brema (3-5-2) - Pavlenka; Bauer, Sané, Veljkovic; Gebre Selassie, Kainz (82' Bargfrede), Eggestein (90+1' Gondorf), Delaney, Augustinsson; Bartels (86' Belfodil), Kruse. All. Nouri

In un match storico di Bundesliga, il primo con un arbitro donna a dirigere la gara, Hertha Berlino e Werder Brema si dividono la posta in palio: termina 1-1 il match della terza giornata. Gara equilibrata che si sblocca al 38', quando il Werder concede uno spazio a Leckie sulla destra, l'australiano s'infila e con il destro da posizione defilata batte Pavlenka sotto le gambe. Per l'ex Ingolstadt tre gol in tre gare, su tre gol totali realizzati in campionato dai suoi. Il pareggio prende forma all'ora di gioco ed è di Delaney, che continua il suo momento magico (4 gol in due gare in Nazionale nel weekend scorso) gestendo un gran pallone al limite dell'area, liberandosi al tiro con un sombrero e calciando al volo rasoterra per fare 1-1. Attaccano meglio i padroni di casa, vicini alla rete ancora per due volte nei minuti finali, prima con un mancino al volo di Stocker che Pavlenka tiene, poi a recupero inoltrato con una deviazione di Kalou ancora su idea dello svizzero: alto di nulla. Parità al fischio finale, Nouri trova il primo punto della stagione, mentre Dardai e i suoi vanno a quattro punti.

Fonte immagine: Twitter @HerthaBSC
Fonte immagine: Twitter @HerthaBSC

Schalke 04 - Stoccarda 3-1

4' rig. Bentaleb (Sc), 40' Akolo (St), 47' Naldo (Sc), 48' Burgstaller (Sc)

Schalke 04 (3-4-2-1) - Fahrmann; Stambouli, Naldo, Nastasic; Kehrer, Goretzka, Bentaleb (46' Caligiuri), Oczipka; Harit (76' McKennie), Meyer (46' Burgstaller); Konoplyanka. All. Tedesco

Stoccarda (3-4-3) - Zieler; Pavard, Baumgartl, Kaminski; Beck (72' Asano), Mangala (62' Ascacibar), Gentner, Aogo; Akolo (59' Donis), Terodde, Brekalo. All. Wolf

Torna alla vittoria lo Schalke nel posticipo delle 18 che chiude la giornata: 3-1 in casa contro lo Stoccarda, che perde nuovamente in trasferta. Pronti-via e subito 1-0: Harit cade in area e Bentaleb capitalizza al meglio dal dischetto, con la collaborazione di Zieler che si fa passare il pallone sotto il corpo. C'è però equilibrio in campo, lo Stoccarda regge e a cinque minuti dall'intervallo trova il pareggio con Akolo, gran tocco volante in caduta a centro area su cross di Brekalo. Tedesco ricorre alla panchina nell'intervallo, con Caligiuri e Burgstaller in campo: i risultati si vedono perché arriva l'uno-due spezza-gambe: Naldo (nel giorno del suo 35esimo compleanno) viene abbandonato e di testa gela Zieler, poi proprio Burgstaller chiude con il tocco sotto dopo un uno-due con Harit. Il resto della gara è gestione per i minatori, che chiamano ancora Naldo a un salvataggio e poco altro. 6 punti per Tedesco, la metà per Wolf.